nosmog

Il 16 e 17 ottobre a Palermo “No Smog Mobility”, la rassegna sulla mobilità sostenibile

Manca un mese alla IX edizione di No Smog Mobility, la rassegna siciliana dedicata alla mobilità sostenibile – privata e pubblica, individuale e collettiva, di persone e merci – nata da un’idea di Gaspare Borsellino e Dario Pennica (rispettivamente direttori dell’agenzia di stampa Italpress e del mensile Sicilia Motori).

Come per le passate edizioni, la manifestazione si articolerà in due giornate – mercoledì 16 e giovedì 17 ottobre – con incontri, forum e dibattiti tra esperti e giornalisti del settore, case costruttrici di veicoli e componenti e associazioni di categoria. Oltre alla parte convegnistica.

Grande attesa per la consegna annuale dei “Green Prix”, riconoscimenti per le migliori “idee e soluzioni a favore della mobilità sostenibile”. La giuria, presieduta dal giornalista Italo Cucci, assegnerà come premio degli alberi che andranno ad infoltire il “Bosco di No Smog Mobility” che sta sorgendo all’interno della città universitaria.

Il programma ha già avuto l’adesione di importanti esponenti del mondo dell’automotive che prenderanno parte agli incontri. Mercoledì 16, dopo la cerimonia piantumazione degli alberi assegnati a Yamaha e Volvo Car Italia nell’edizione 2018 e che faranno compagnia agli altri 90 già piantati negli anni precedenti, si avvieranno i lavori convegnistici con una tavola rotonda di carattere regionale sulle nuove forme di mobilità condivisa e i nuovi piani regolatori che modificheranno totalmente le città del futuro.

Giovedì 17 invece, la giornata si articolerà su tre forum: “Qualità dell’aria: è tutta colpa del diesel?”, “Zero emissioni, condivisione, autonomia: i veicoli, i sistemi, i servizi”, “Sicurezza attiva e passiva: lo stato dell’arte”. No Smog Mobility è organizzata da Gadema Consulting e Stratos Dmp con il supporto di diversi partner.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *