AMRacing2

Ad Automotoracing una pista tutta nuova per velocità

In contemporanea con Automotoretrò, all’Oval Lingotto arrivano i maestri del tuning mentre nel tracciato esterno, completamente rinnovato nell’allestimento, i piloti si sfideranno in dimostrazioni di drifting e di rally, derapate con i quad e moto da enduro

Completamente rinnovata nell’allestimento, ancora più ampia e accessibile al pubblico: ecco come sarà la grande pista esterna che anche nell’edizione 2018 accoglierà i visitatori di Automotoretrò e Automotoracing, le due fiere organizzate da Bea srl che dall’1 al 4 febbraio 2018 animeranno il Lingotto Fiere in via Nizza 294 a Torino. L’area antistante all’Oval ospiterà circa 1.000 metri di tracciato tra chicane, curve a gomito e rettilinei che vedranno i numerosi piloti pronti a sfidarsi in varie specialità, dal drifting alle derapate controllate, dalle esibizioni rally alle evoluzioni di moto enduro.

Non solo adrenalina e competizione: oltre alla Land Rover Experience che allestirà tre ostacoli artificiali per simulare la guida fuoristrada insieme agli istruttori, da venerdì a domenica il pubblico avrà anche l’occasione di provare dal vivo su strada alcune delle ultime novità sul mercato. Per tutto il giorno si alterneranno infatti i test drive, dalla BMW M4 – una delle sportive più competitive della casa automobilistica tedesca – alla MINI John Cooper Works, passando per il futuro della mobilità urbana con la MINI Countryman S E All4 ibrida e la BMW i3 elettrica.

Infine, nel padiglione dedicato ad Automotoracing, grande spazio ad Expo Tuning Torino, la vetrina delle novità stilistiche e delle elaborazioni sportive ed estetiche, punto di riferimento per le numerose attività che ruotano intorno al settore. Durante i quattro giorni di fiera saranno presentate oltre 300 vetture selezionate e divise per stili e caratteristiche – dalle JDM giapponesi alle classiche German Style, dai marchi spagnoli alle auto personalizzate proprio per Expo Tuning Torino – frutto del lavoro e del know how di professionisti e amatori, che hanno dato vita a veri e propri piccoli capolavori di artigianato.

L’edizione 2018 si arricchisce della collaborazione con Catawiki, sito di aste online per oggetti unici e speciali, che metterà al bando  diverse opere di Flaminio Bertoni, uno dei più innovativi car designer di sempre e padre delle celebri Citroën Traction Avant, 2CV e DS.

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *