2inter-15-16

Alfa Romeo sponsor dell’Inter ?

Riprendiamo, con beneficio d’inventario, un fatto curioso che ha riportato il sito Dagospia.com:
<… va raccontato anche un episodio quasi comico, ma che rende bene la natura dei veri rapporti tra presidente e amministratore delegato del fu Lingotto. Marchionne, nel suo disperato tentativo di rilanciare il marchio Alfa Romeo, aveva trovato un accordo di sponsorizzazione con un grande club di calcio internazionale. Solo che era internazionale con la “I” maiuscola. Quando Elkann l’ha saputo ha dato di matto. In duplex con il cugino Andrea, presidente della Juventus, gli ha detto: “Ma ti rendi conto? Il nome Alfa Romeo sulle maglie nerazzurre, quelli che ci hanno sfilato lo scudetto ai tempi di Calciopoli?”. E gli ha fatto stracciare il contratto. Marchionne, che segue il calcio con fastidio, ha eseguito, non senza rispondere con un bel “Fate un po’ come c. volete”. >

Chissà quanto c’è di vero?

Rimane il fatto che sarebbe stato abbastanza singolare se l’accordo fosse andato in porto, così come sarebbe stato quasi scioccante vedere il logo della Volkswagen sulla maglia della Juventus, e come qualcuno racconta, c’è mancato proprio poco qualche anno fa, ma poi è arrivata Jeep e con un giroconto interno ha salvato la situazione e evitato l’imbarazzo di qualche manager.

In realtà sarebbe interessante capire quanto sia utile sponsorizzare una squadra di calcio investendo milioni e milioni di euro.

Quante auto in più si vendono? Jeep sta vivendo un exploit commerciale straordinario, non crediamo però sia merito del logo sulla maglia dei bianconeri, ma più probabilmente per la bontà dei prodotti che ha in listino in questo periodo. Nel caso della sponsorizzazione dell’Inter difficilmente Alfa Romeo avrebbe avuto dei vantaggi commerciali, anche considerando i pochi,  e non più tanto recenti, prodotti che oggi offre…sempre aspettando Giulia.

1 commento
  1. Rino Drogo
    rino drogo dice:

    Dubito che il dott. Marchionne possa aver pensato una cosa del genere, si fa un insulto alla sua intelligenza e al suo tifo per la Juventus.
    Se lo scoop fosse vero, e su questo ho seri dubbi che lo sia, probabilmente l’ideatore di tale operazione va cercato altrove

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *