SonicPendulum

Audi City Lab alla Milan Design Week 2017: intelligenza artificiale e RS 5 in anteprima nazionale

Con la Design Week 2017 Audi torna ad essere protagonista del “Fuorisalone” milanese. Dal 4 al 9 aprile, il marchio dei quattro anelli avrà il centro delle sue attività all’Audi City Lab di Corso Venezia 11, nel cuore della capitale del design. La quinta edizione dell’Audi City Lab verrà ospitata all’interno dello storico edificio voluto nel 1565 da San Carlo Borromeo. Il centro pastorale e umanistico, nei secoli divenuto luogo di dibattiti culturali e teologici, viene aperto per la prima volta al pubblico della Design Week grazie ad Audi.
Pubblico che potrà accedere all’interno dell’edificio di Corso Venezia 11 ed esplorare i diversi aspetti della società contemporanea in occasione dei talk multidisciplinari che si terranno sul ruolo dell’intelligenza artificiale e la sua interazione con l’uomo. L’avanguardia secondo Audi è infatti la ricerca di soluzioni di mobilità attraverso tecnologie a supporto dell’interazione uomo-macchina. Una vocazione che genera innovazioni quali i sistemi di assistenza alla guida high-end che prendono il nome di intellingent assistance.
Fil rouge della presenza Audi al Fuorisalone sarà proprio l’intelligenza artificiale il cui stato dell’arte in termini di applicazione tecnica è rappresentato dalla nuova generazione della gamma A5 che sarà esposta all’interno del chiostro di Corso Venezia 11 assieme alla nuova Audi RS 5 Coupé, la Gran Turismo che coniuga eleganza e performance d’eccellenza, in anteprima italiana per il pubblico della Design Week.
Inoltre, nel cortile dell’edificio, un capolavoro a pianta quadrata e doppio loggiato a colonne binate e architravate che fu preso come esempio dal barocco al neoclassicismo, troverà spazio un’inedita installazione sonora del sound designer Yuri Suzuki. Denominato ‘Sonic Pendulum’, l’opera di Suzuki creerà, grazie ad un algoritmo specificatamente sviluppato, un sottofondo musicale ininterrotto processando suoni provenienti dallo spazio circostante e dai visitatori e generando così un suono in continua evoluzione, una sorta di dialogo fra tecnologia e pubblico.
All’interno dell’Audi City Lab anche l’inedito progetto creativo realizzato da Alcantara in collaborazione con i designer Ross Lovegrove, Ilaria Colombo e Arturo Tedeschi. Le ‘Alcantara Corner Lounges’ accoglieranno i visitatori offrendo un mix di design e tecnologia grazie ad una reinterpretazione unica di sedute Moroso.
Il portale barocco all’ingresso all’Audi City Lab da Corso Venezia verrà inoltre interpretato dal light designer Ingo Maurer, che, dopo aver “illuminato” di rosso Torre Velasca in occasione dello scorso Audi City Lab, torna a suscitare emozioni mettendo in evidenza con inaspettati contrasti l’accesso al laboratorio di idee Audi.
Si accederà all’Audi City Lab anche da Via Sant’Andrea, nel pieno quadrilatero della moda che, grazie alla partnership fra Audi e l’Associazione Montenapoleone, diventa un importante touch point della Design Week. In Via Montenapoleone infatti, oltre alla presenza della S5 Coupé, Sportback e Cabriolet, esposte in un elegante blu navarra, verrà posizionata una installazione di design, che, all’interno di un’essenziale teca di vetro, presenterà richiami all’intelligenza artificiale e riproporrà gli elementi esclusivi realizzati da Alcantara.
La presenza di Audi durante la Milan Design Week si completa, grazie della partnership con il magazine Interni, all’interno dell’Università Statale con un’installazione di AUDI AG, ispirata al Sonic Pendulum, che sarà esposta fino al 15 aprile come invito per i visitatori a scoprire l’hub di Corso Venezia 11.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *