seat-ateca-1

AUTOBEST proclama la SEAT Ateca “Best Buy Car of Europe in 2017”

La SEAT Ateca si è aggiudicata il riconoscimento internazionale “Best Buy Car of Europe in 2017”, assegnato da AUTOBEST.
La giuria di AUTOBEST, premio giunto quest’anno alla sua sedicesima edizione, ha riconosciuto gli elementi che rendono la SEAT Ateca la migliore offerta possibile per i Clienti: design, comfort, facilità di guida, rapporto qualità prezzo e rete di vendita e post vendita.
La fase finale della premiazione europea è avvenuta proprio qui in Italia alla fine dello scorso mese di novembre. Dopo una fase di test comparativi, la giuria – composta da giornalisti di settore, in rappresentanza di 31 Paesi – ha eletto la Ateca prima fra 5 finaliste.

“La Ateca segna un punto di svolta per la SEAT. Siamo entrati in un nuovo segmento con un prodotto in grado di offrire un’esperienza di mobilità eccezionale per i nostri Clienti e che incarna appieno il nostro DNA. La Ateca sta contribuendo in maniera importante a portare il nostro brand al livello successivo. E questo premio è una riprova del fatto che siamo sulla strada giusta”, ha dichiarato Luca de Meo, Presidente SEAT.

Il Suv della SEAT è un modello particolarmente importante per il Marchio, non solo perché ha aperto le porte di uno dei segmenti più dinamici del Mercato, ma perché rappresenta l’apripista del Brand per le prossime sfide
La versatilità della gamma Ateca è tra i fattori che hanno ottenuto migliore classificazione nel panel di premi di AUTOBEST. Motorizzazioni turbo benzina e turbo Diesel da 115CV a 190CV, possibilità di abbinamento con trazione anteriore o integrale, nonché cambio manuale o DSG, costituiscono un’offerta completa e in grado di rispondere a ogni necessità. L’ampia gamma di equipaggiamenti presenti a bordo, una vasta selezione di sistemi di assistenza alla guida (tra cui spiccano Traffic Jam Assist e il nuovo Emergency Assist) e un pacchetto di sistemi di infotainment all’avanguardia, con touchscreen da 8” e connettività FullLink.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *