Le news, le normative, i comportamenti dei governanti sulle leggi e sulla burocrazia che ruotano intorno all’auto

2matteo-renzi

State sereni

La politica, per una volta, si ricorda del settore automobilistico non per infilzarlo con altre tasse dirette o indirette, ma lo chiama a raccolta per fare il punto della situazione. Iniziativa lodevole, quella di Massimo Mucchetti, presidente della commissione Attività produttive del Senato (e, da ex editorialista economico del “Corriere”, molto addentro alle problematiche del comparto), che ha colto l’occasione … Continua a leggere...

2autostrada_coda

Un “Piano Anas” per fronteggiare il grande traffico vacanziero: i week-end da bollino rosso

Premesso che non ci troviamo più, ormai da anni, in situazioni drammatiche dovute a veri e propri esodi da nord a sud dove si rischiava di rimanere fermi in coda anche per ore ed ore. E’ vero che gli italiani continuano a privilegiare l’automobile per raggiungere i luoghi di villeggiatura, ma le partenze sono state molto diluite nei mesi estivi. … Continua a leggere...

2Garanzia-new

Una garanzia di cinque anni per legge, perché no ?

Sto guidando un’ottima macchina dal marchio prestigioso e di auto come questa, cioè egualmente valide dal punto di vista della qualità complessiva, dei materiali, delle lavorazioni e della meccanica, per fortuna di noi automobilisti ne circolano sempre di più.

Una conquista che non solo è sotto gli occhi di tutti, ma che viene opportunamente sottolineata dalla comunicazione che i vari … Continua a leggere...

2Auto_sicurezza

In Francia al bando auricolari e cuffie durante la guida

In Francia dal primo luglio sono entrate in vigore una serie di modifiche che rivoluzionano, e di parecchio, le regole del codice stradale. Infatti, il decreto n. 743/2015, apparso sulla gazzetta ufficiale francese lo scorso 24 giugno interviene in maniera drastica su velocità e distrazione.
Ispiratore delle nuove norme è stato Bernard Cazeneuve, ministro degli interni nel governo Valls, all’indomani … Continua a leggere...

2nofumoinauto

No al fumo in auto? Sono d’accordo

A toccare certi temi, tipo il fumo (quello da sigaretta, sigaro o pipa, ovviamente)  si corre il rischio di sollevare un vespaio. Piccolo passo indietro, anch’io sono stato un fumatore, accanito no, ma quasi: diciamo 10 sigarette al giorno, una dietro l’altra quando dovevo scrivere. E se avevo finito il pacchetto e mi trovavo fuori casa, per esempio in hotel … Continua a leggere...

2Big-Brother

Interconnessione o inter-ossessione ?

L’interconnessione spinta é il bene e il male di questi tempi convulsi, indecisi o pronti a tutto. Anche a non staccare mai il filo, a servirsi del telefonino, del computer e perfino della nostra auto, per essere, sempre, comunque e dovunque, connessi a tutto e con tutti.

Va dilagando a velocità supersonica l’ossessione di sentirsi parte di qualche universo, pardon, Continua a leggere...

2Polizia_autostrada

Come funzionano i Tutor in autostrada e dove sono attivi

Spesso sentiamo parlare di Tutor in autostrada, ma pochi automobilisti sanno veramente come funzionano e su quale tratte sono attivi.

La funzione del Tutor è quella di rilevare la velocità media percorsa da un veicolo su un ben determinato tratto autostradale delimitato da due “portali” che sono dotati di sensori a livello stradale e di telecamere posizionate nella parte alta … Continua a leggere...

vacanzecoifiocchi

Cari automobilisti, camperisti, motociclisti

Cari automobilisti, camperisti, motociclisti. Ferragosto si avvicina e in tantissimi ci mettiamo in viaggio per raggiungere i nostri luoghi del cuore, dove riposarci, svagarci, trovare gli amici, la famiglia, il mare, la montagna, le città d’arte. Le strade si riempiono, e guidare ci sembra semplice, scontato: ma è sciocco anche solo pensarlo. Il viaggio, soprattutto se lungo, meglio intraprenderlo riposati. … Continua a leggere...

20/04/2012 Milano, assicurazione auto

Addio maledetto tagliando dell’assicurazione

Sembra che il prossimo 18 ottobre anche lui se ne andrà in pensione. Il tagliando dell’assicurazione diventerà presto, infatti, solo un ricordo. Sostituito – non è ancora perfettamente chiaro – da un chip (da non confondere con tweet), da un magnetic code (dove code sta per codice e non per le file o ingorgo) o da qualche altra diavoleria che … Continua a leggere...

2soldiauto

Le auto sono sempre più sicure, ma le tariffe assicurative non calano in proporzione

Dicono infatti all’IVAS, l’istituto di sorveglianza delle assicurazioni, che le tariffe RC Auto sono calate dell’8%. Questo grazie al minor numero degli incidenti, al costo dei risarcimenti ed alla mobilità dei clienti che, evidentemente, ha dato origine ad una sana concorrenza.

Ne prendiamo atto con piacere.

Resta però da spiegare, a noi comuni automobilisti, perché tutto questo ancora non abbia … Continua a leggere...

2parigi

Le città vietate alle auto: da oggi a Parigi l’inizio della fine

Vietare le automobili in città. Il progetto è chiaro e mirato, le modalità progressive ma incalzanti. Come le date di una rivoluzione che, da annunciata, ora diventa reale. Anne Hidalgo, sindaco di Parigi, prosegue con la sua politica anti-traffico nella capitale francese: da oggi, mercoledì 1 luglio, infatti entreranno in vigore i divieti di circolazione per le auto e i … Continua a leggere...

2viadotto

Quando la mancata manutenzione costa la vita in autostrada

“I guardrail di Acqualonga non erano a norma e Autostrade per l’Italia ne è responsabile.” La procura di Avellino, che indaga sull’incidente avvenuto il 28 luglio 2013 sull’autostrada A16 in cui persero la vita 39 persone che viaggiavano su un autobus granturismo precipitato da un cavalcavia a causa del cedimento delle barriere di contenimento, ha reso note le motivazioni della … Continua a leggere...

2smog_city

Le auto che circolano nel nostro Paese hanno in media un’età di quasi 10 anni

Le auto che circolano nel nostro Paese hanno in media un’età di 9 anni e 11 mesi. Non solo si tratta di un livello particolarmente alto, ma è anche sensibilmente cresciuto negli ultimi anni, quando, a causa della crisi economica, le vendite di autovetture sono molto calate e quindi anche il rinnovo del parco circolante è rallentato. Il risultato, mette … Continua a leggere...

2autoepoca

Economia ravvivata anche grazie alle auto storiche

Se i politici ogni tanto ci pensassero… Chi possiede una vettura o motocicletta storica, è un produttore di economia. Non soltanto perché fa lavorare l’indotto per mantenere in ordine il proprio veicolo (o rimetterlo a nuovo seguendo il più possibile metodi e facendo usare materiali dell’epoca), ma perché il proprio mezzo lo deve far girare ogni tanto, specie durante il … Continua a leggere...