Le news, le normative, i comportamenti dei governanti sulle leggi e sulla burocrazia che ruotano intorno all’auto

2pietre_cavalcavia

Continua l’incredibile lancio di sassi da ponti e cavalcavia contro le auto in transito

Il comportamento assurdo di persone spesso giovani, sempre ignoranti, che non si rendono conto che stanno rischiando di distruggere la vita di persone innocenti, oltre che la loro.
Il triste fenomeno non trova confini geografici e temporali, come dimostrano anche i ripetuti episodi di questa torrida estate.: nel 2015, 16 fatti sono avvenuti al nord, 10 al centro e 19 … Continua a leggere...

2PavanBernacchi

«L’auto è dopata: cresce, ma non è vero» Pavan Bernacchi (Federauto): «Merito di noleggi e sconti. Senza riforma fiscale non ci sarà vera ripresa»

«Il dato italiano è ancora in crescita, ma solo apparentemente positivo. Noi continuiamo a ribadire che siamo di fronte ad un mercato dopato…». È a dir poco scettico di fronte ai dati diffusi dal Ministero dei Trasporti, il parere di Filippo Pavan Bernacchi, presidente di Federauto, l’associazione che rappresenta 3.200 concessionari italiani di autovetture, veicoli commerciali, industriali e autobus. In … Continua a leggere...

2made_in_italy

“Made in Italy”

L’Ospite di Autologia: Kiko Casalegno

Dopo avere scritto di deserto e di civiltà dell’italiano al volante (due utopie contemporanee che hanno come matrice comune il degrado della nostra era), offro agli amici del blog questa riflessione: sarà capitato a tutti, in giro per questo nostro bel paese, di incontrare spesso auto “istituzionali”, dalla polizia, alle Asl, alle polizie locali, ai … Continua a leggere...

2matteo-renzi

State sereni

La politica, per una volta, si ricorda del settore automobilistico non per infilzarlo con altre tasse dirette o indirette, ma lo chiama a raccolta per fare il punto della situazione. Iniziativa lodevole, quella di Massimo Mucchetti, presidente della commissione Attività produttive del Senato (e, da ex editorialista economico del “Corriere”, molto addentro alle problematiche del comparto), che ha colto l’occasione … Continua a leggere...

2autostrada_coda

Un “Piano Anas” per fronteggiare il grande traffico vacanziero: i week-end da bollino rosso

Premesso che non ci troviamo più, ormai da anni, in situazioni drammatiche dovute a veri e propri esodi da nord a sud dove si rischiava di rimanere fermi in coda anche per ore ed ore. E’ vero che gli italiani continuano a privilegiare l’automobile per raggiungere i luoghi di villeggiatura, ma le partenze sono state molto diluite nei mesi estivi. … Continua a leggere...

2Garanzia-new

Una garanzia di cinque anni per legge, perché no ?

Sto guidando un’ottima macchina dal marchio prestigioso e di auto come questa, cioè egualmente valide dal punto di vista della qualità complessiva, dei materiali, delle lavorazioni e della meccanica, per fortuna di noi automobilisti ne circolano sempre di più.

Una conquista che non solo è sotto gli occhi di tutti, ma che viene opportunamente sottolineata dalla comunicazione che i vari … Continua a leggere...

2Auto_sicurezza

In Francia al bando auricolari e cuffie durante la guida

In Francia dal primo luglio sono entrate in vigore una serie di modifiche che rivoluzionano, e di parecchio, le regole del codice stradale. Infatti, il decreto n. 743/2015, apparso sulla gazzetta ufficiale francese lo scorso 24 giugno interviene in maniera drastica su velocità e distrazione.
Ispiratore delle nuove norme è stato Bernard Cazeneuve, ministro degli interni nel governo Valls, all’indomani … Continua a leggere...

2nofumoinauto

No al fumo in auto? Sono d’accordo

A toccare certi temi, tipo il fumo (quello da sigaretta, sigaro o pipa, ovviamente)  si corre il rischio di sollevare un vespaio. Piccolo passo indietro, anch’io sono stato un fumatore, accanito no, ma quasi: diciamo 10 sigarette al giorno, una dietro l’altra quando dovevo scrivere. E se avevo finito il pacchetto e mi trovavo fuori casa, per esempio in hotel … Continua a leggere...

2Big-Brother

Interconnessione o inter-ossessione ?

L’interconnessione spinta é il bene e il male di questi tempi convulsi, indecisi o pronti a tutto. Anche a non staccare mai il filo, a servirsi del telefonino, del computer e perfino della nostra auto, per essere, sempre, comunque e dovunque, connessi a tutto e con tutti.

Va dilagando a velocità supersonica l’ossessione di sentirsi parte di qualche universo, pardon, Continua a leggere...

2Polizia_autostrada

Come funzionano i Tutor in autostrada e dove sono attivi

Spesso sentiamo parlare di Tutor in autostrada, ma pochi automobilisti sanno veramente come funzionano e su quale tratte sono attivi.

La funzione del Tutor è quella di rilevare la velocità media percorsa da un veicolo su un ben determinato tratto autostradale delimitato da due “portali” che sono dotati di sensori a livello stradale e di telecamere posizionate nella parte alta … Continua a leggere...

vacanzecoifiocchi

Cari automobilisti, camperisti, motociclisti

Cari automobilisti, camperisti, motociclisti. Ferragosto si avvicina e in tantissimi ci mettiamo in viaggio per raggiungere i nostri luoghi del cuore, dove riposarci, svagarci, trovare gli amici, la famiglia, il mare, la montagna, le città d’arte. Le strade si riempiono, e guidare ci sembra semplice, scontato: ma è sciocco anche solo pensarlo. Il viaggio, soprattutto se lungo, meglio intraprenderlo riposati. … Continua a leggere...

20/04/2012 Milano, assicurazione auto

Addio maledetto tagliando dell’assicurazione

Sembra che il prossimo 18 ottobre anche lui se ne andrà in pensione. Il tagliando dell’assicurazione diventerà presto, infatti, solo un ricordo. Sostituito – non è ancora perfettamente chiaro – da un chip (da non confondere con tweet), da un magnetic code (dove code sta per codice e non per le file o ingorgo) o da qualche altra diavoleria che … Continua a leggere...

2soldiauto

Le auto sono sempre più sicure, ma le tariffe assicurative non calano in proporzione

Dicono infatti all’IVAS, l’istituto di sorveglianza delle assicurazioni, che le tariffe RC Auto sono calate dell’8%. Questo grazie al minor numero degli incidenti, al costo dei risarcimenti ed alla mobilità dei clienti che, evidentemente, ha dato origine ad una sana concorrenza.

Ne prendiamo atto con piacere.

Resta però da spiegare, a noi comuni automobilisti, perché tutto questo ancora non abbia … Continua a leggere...

2parigi

Le città vietate alle auto: da oggi a Parigi l’inizio della fine

Vietare le automobili in città. Il progetto è chiaro e mirato, le modalità progressive ma incalzanti. Come le date di una rivoluzione che, da annunciata, ora diventa reale. Anne Hidalgo, sindaco di Parigi, prosegue con la sua politica anti-traffico nella capitale francese: da oggi, mercoledì 1 luglio, infatti entreranno in vigore i divieti di circolazione per le auto e i … Continua a leggere...