emobility

Quando “innovazione” non è solo una parola: V2G consente ai veicoli di scambiare energia con la rete

Lunedì scorso l’impianto V2G di Mirafiori è stato ufficialmente inaugurato da Stefano Patuanelli, ministro dello Sviluppo Economico, e dal Presidente Fca John Elkan. Il Ministro e Pietro Gorlier COO Fca Emea, hanno collegato una nuova Fiat 500e ad una colonnina bidirezionale nell’impianto V2G sul piazzale logistico torinese del Drosso a Mirafiori.

Si tratta di un progetto “100% made in Italy”, … Continua a leggere...

HerbertDiess

Il boss della VW suona la sveglia, ai suoi e non solo

Il boss della VW, Herbert Diess, suona la sveglia. Lo ha fatto in un discorso ai suoi manager, ma in realtà le sue parole riguardano tutto il mondo dell’auto. Vediamone i concetti principali, con un nostro commento finale.

(1) Il boss della VW: andiamo troppo piano, così è dura farcela

Sulla Volkswagen aleggia la sindrome Nokia. Ovvero il timore che … Continua a leggere...

Diesel-Stop-Euro-6

Gli invasati dall’ideologia che bloccano anche i diesel “puliti”

“Non era meglio lo stop a tutte le motorizzazioni fino a Euro 4? È stato previsto l’incremento dei servizi di trasporto pubblico locale? Ci saranno i vigili a controllare le temperature nei negozi in centro dove in questi giorni potremmo entrare in costume?”. Il tweet di Fabrizia Vigo, responsabile delle relazioni istituzionali di Anfia, mette il dito nella piaga. E … Continua a leggere...

bajardi19

Che sta succedendo nel mondo dell’automobile ?

La mobilità elettrica accelera in gran parte del mondo. Investimenti stile Paperon de Paperoni che prevedono l’arrivo sul mercato di un numero elevato di modelli, localizzazioni per la produzione delle batterie in particolare in Europa.

Ma l’acquirente per il momento sta alla finestra, frastornato com’è dall’ampio ventaglio d’offerta dei veicoli con la…scossa, ma anche preoccupato di rimanere a piedi … Continua a leggere...

EnricoDeVita

Gli argomenti di Enrico De Vita in difesa del “diesel”

Enrico De Vita, uno dei più esperti giornalisti automotive è stato ospite  della trasmissione “A conti fatti”, condotta da Giuliano Giulianini, in onda su Radio Vaticana.

L’argomento, molto dibattuto in questo periodo, riguardava l’attacco concentrico nei confronti del motore diesel, che pare destinato ad essere il capro espiatorio di parecchie amministrazioni incapaci di affrontare e risolvere il problema dell’inquinamento.… Continua a leggere...

marchionne

Ho conosciuto Sergio Marchionne: un uomo fuori dal comune

di Alfio Manganaro

Era il 2004 ed eravamo messi proprio male. A maggio era morto anche Umberto Agnelli e la lotta per la successione era serrata. Gli AD si susseguivano ad un ritmo mai visto. L’ultimo, Morchio, stava tentando un colpo di mano per prendere tutto il potere, proprio di fronte al feretro di Umberto, quando il ventottenne vicepresidente John Continua a leggere...

tofulmini

L’automobile è una risorsa o un castigo del cielo ?

Nell’aprile di cinquant’anni fa veniva assegnata la targa TO A-00000 che voleva dire un milione di vetture. Il fatto che ciò fosse avvenuto nell’allora capitale italiana dell’auto dice poco se pensiamo all’Italia degli anni Sessanta e alla coda di un boom economico, che ancora non aveva perduto la sua spinta quando nessuno era in grado di immaginare lo shock petrolifero … Continua a leggere...

dieselgraph

DIESEL: una battaglia politica che spiazza l’industria europea

Da qualche tempo è cominciata la guerra ai motori diesel, colpevoli di inquinare e di rendere irrespirabile l’aria delle nostre città. Alcune amministrazioni, per giunta, hanno vietato la circolazione pure agli Euro 6 diesel, ovvero al meglio presente sul mercato. E questo dopo che molti hanno sborsato fior di soldi per adeguarsi alle norme ambientali e di sicurezza. Più … Continua a leggere...

stratosLancia

Lancia salva in 5 mosse !

Per Marchionne la Lancia non ha futuro. Ma è proprio così? Secondo il mensile Auto basterebbero 5 mosse per rilanciarla: eccole

Davvero la Lancia è destinata a scomparire per sempre dalla scena internazionale?

Leggi anche: Lancia, futuro a zero

Secondo le recenti dichiarazioni di Sergio Marchionne, che hanno destato molte perplessità, è stato fatto tutto il possibile negli ultimi dieci … Continua a leggere...

redazione-giornale

Indimenticabili pionieri della Professione

L’Ospite di Autologia: Ivo Alessiani.

Eravamo quelli del punta-tacco. Le vetture avevano soltanto quattro marce, sincronizzate ahimè con parsimonia, e per rallentare, scalandole, si doveva frenare con la punta del piede destro dando col tallone un colpo di acceleratore con giusta forza e preciso tempismo. Come i campioni del volante. Dopo una generazione di giornalisti anzianotti, che sporadicamente dedicavano qualche … Continua a leggere...

Autologia_Big

Il parere degli esperti: Nuova Fiat Tipo, vietato chiamarla “Low cost”

Dopo l’anteprima mondiale al Salone dell’Auto di Istanbul lo scorso maggio, è stata presentata alla stampa internazionale la Fiat Tipo, la nuova berlina compatta che sarà commercializzata in oltre 40 Paesi dell’area EMEA.

(http://autologia.net/da-novembre-in-vendita-in-turchia-la-nuova-berlina-fiat-si-chiamera-tipo/)

Il prezzo di lancio è incredibilmente quello di una piccola utilitaria: 12500 euro, ma è vietato chiamarla “Low cost”

(http://autologia.net/e-in-vendita-in-italia-a-12-500-euro-la-tipo-la-prima-delle-nuove-fiat-funzionali/)

“Si tratta di una vettura a Continua a leggere...