ivecoz

Con IVECO Z TRUCK oltre ogni limite del trasporto interamente sostenibile e del design made in Italy

Tra guida autonoma e zero emissioni ecco come sarà il mondo dei trasporti su lunghe distanze nel prossimo futuro. E’ questa, in estrema sintesi, l’essenza dell’IVECO Z TRUCK, un veicolo concepito per il trasporto sulle lunghe distanze che il brand di CNH Industrial ha presentato in anteprima mondiale al Salone IAA 2016 di Hannover, l’appuntamento internazionale più importante per il settore di veicoli commerciali.

Sviluppato congiuntamente dall’Innovation Group e dal Design Center di CNH Industrial, con la collaborazione del Gruppo ED, la più grande società di ingegneria e progettazione indipendente in Italia che ha sede a Grugliasco (vicino a Torino), il veicolo fa un deciso passo avanti verso il futuro, protetto da 29 brevetti, che indicano l’approccio pionieristico con cui è stato realizzato questo concept.

Un camion a impatto Zero per un sistema di trasporti interamente sostenibile, che oggi anticipa il modo in cui le energie alternative, le nuove tecnologie e la guida autonoma cambieranno la vita dei conducenti. E, magari, anche le nostre. Grazie all’utilizzo di tecnologie avanzate per la guida autonoma, il ruolo del conducente si trasformerà in quello di “operatore logistico di bordo”, dando così un grosso contributo alla sicurezza sulle strade, con l’obiettivo di raggiungere la soglia degli Zero incidenti.

Ciò significa anche Zero stress e Zero sprechi di tempo per il conducente. Il veicolo, infatti, presenta un’architettura della cabina completamente ridisegnata, con forme più moderne e attraenti, pensate per il futuro e affrancate dai limiti tradizionali, in modo da potersi riconfigurare sulla base dei differenti utilizzi (guida o guida automatizzata, attività d’ufficio o relax) e dell’interfaccia uomo-macchina, così da adattare le modalità di condivisione delle informazioni: l’indicazione giusta al momento giusto e nel posto giusto. Insomma, un mezzo di trasporto destinato a essere sempre di più un ambiente di lavoro connesso con le aziende di riferimento ma anche uno spazio accogliente e flessibile nei momenti di relax per chi sta a bordo, da vivere piacevolmente come se si fosse a casa. (http://autologia.net/camionisti-low-cost-dellest-mine-vaganti-sulle-nostre-strade/)

Nello stesso tempo, però, IVECO Z TRUCK è stato modellato sui concetti della più avanzata aerodinamica e della migliore tecnologia che, grazie all’utilizzo di bio-LNG (Gas Natural Liquefatto), alla dotazione di capaci serbatoi e a sistemi di recupero del calore, costituisce un veicolo per un trasporto a lungo raggio, con un’autonomia fino a 2.200 chilometri e con emissioni di CO2 prossime allo zero.
Per la realizzazione dell’IVECO Z TRUCK Il Gruppo ED ha messo a disposizione il nuovissimo R&D Center già operativo nella nuova sede di Rivoli, in cui i designer, gli ingegneri, i modellatori digitali e quelli fisici hanno collaborato sinergicamente con i team di Innovation e del Design Center di CNH Industrial per portare a termine l’intero progetto a tempo di record, da giugno a settembre.

Il contributo di ED al progetto si è concretizzato, all’interno di un ambiente di lavoro futuristico nei reparti di modellazione e prototipi, coadiuvando le varie fasi di ricerca con soluzioni tecnologiche e stilistiche ad elevata valenza, ma preservandone comunque fattibilità ed attualizzazione in scenari sia presenti che futuri.

Oltre ad aver proiettato Iveco al di là di ogni limite nel sistema esistente nel sistema del trasporto sulle lunghe distanze, IVECO Z TRUCK ha messo in evidenza come si stiano evolvendo anche i servizi di progettazione e design. La continua e incessante sperimentazione nell’ utilizzo di nuovi materiali e nell’impiego di nuovi software e di nuove tecnologie di prototipazione rapida, stanno trasformando gli strumenti tradizionali dei grandi carrozzieri italiani, che nel secolo scorso ha influenzato il gusto e le tendenze del car design in tutto il mondo, in nuovi sistemi coerenti con le nuove frontiere digitali del design moderno. In questo senso il Gruppo ED si pone come degno rappresentante della nuova generazione del design made in Italy, spingendo ogni volta indietro i confini dell’innovazione per lavorare in perfetta sinergia con i clienti, consentendo di raggiungere più velocemente ottimi risultati, con una ricerca della qualità e meticolosa attenzione per i dettagli tipiche del design made in Italy.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *