2Lamborghini-Miura

La Miura Ferrari della RAI.

Ancora una volta una bella dimostrazione di ignoranza della Rai quando parla di storia dell’auto.
E’ successo venerdì 29 aprile su Rai 3 in una trasmissione di “Correva l’anno”, una rubrica storica curata da Paolo Mieli, dedicata alla vita di Enzo Ferrari.
Mieli, giornalista e storico prestigioso, dovrebbe essere una garanzia di autenticità e serietà. Anche se, ovviamente, non è tenuto a conoscere tutti i dettagli della storia della Ferrari. Ma la redazione che ha ricostruito l’epopea della grande azienda italiana conosciuta in tutto il mondo s’è fatta sfuggire un’immagine che avrebbe fatto ben innervosire il “Drake”.
Infatti, al di là di alcune approssimazioni storiche nella narrazione, presentando una selezione dei capolavori delle Granturismo del “cavallino” ad un certo punto è comparsa una Miura Lamborghini… anatema!!!
Come si sa Ferruccio Lamborghini si cimentò nella costruzione delle sua mitiche Granturismo proprio in antagonismo con la Ferrari, e la leggendaria Miura – di cui quest’anno ricorre il cinquantenario – fu davvero il capolavoro dell’azienda di S.Agata. (http://autologia.net/la-mitica-miura-compie-50-anni-le-celebrazioni/)
Decisamente il “Commendatore” non avrebbe gradito. E gli appassionati della storia della Ferrari, che sono attenti e meticolosi nell’analisi di tutto ciò che riguarda la Casa di Maranello, hanno certo sobbalzato sul divano all’apparire di quell’immagine.
E’ incredibile come ogni volta che qualcuno in TV si cimenta con l’automobile, si tratti di tecnica, di storia o di sport, si verifichi l’ennesima scivolata sulla buccia di banana.
Pazienza, ancora una volta abbiamo dovuto digerire una bufala della Rai: anzi visto che si trattava della Miura dovremmo dire un “toro”.
Attenti che non vi rifili una bella incornata!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *