Argo2

La nuova Fiat Argo anche sulle strade europee?

Mancano ormai pochi giorni alla presentazione, prevista per il 30 maggio, della nuova Fiat brasiliana (progetto X6H) che si chiamerà Argo, come la nave che condusse gli Argonauti alla conquista del Vello d’oro.
Si tratta di una berlina del segmento B, lunga circa 4 metri, che sostituirà in tutto il Sudamerica in un colpo solo la Punto, la Bravo e alcune versioni alto di gamma della Palio.
Sarà costruita nello stabilimento Fca di Betim, nello Stato brasiliano di Minas Gerais, e prossimamente anche in Argentina, nella fabbrica di Cordoba.
La nuova Argo, vista nelle foto “rubate” dai media sudamericani, ha un design molto simile alla Tipo costruita in Turchia, appare evidente l’aria di famiglia Fiat, anche se questa è stata disegnata dal Centro Stile brasiliano e non da quello torinese come successo per la Tipo.
E proprio la scelta di vendere la Tipo lowcost anche in Europa, fatto che soli pochi anni fa sembrava inconcepibile, e la mancanza di una nuova Punto, smentiscono le affermazioni dei manager Fiat che escludono per la nuova Argo “la ricerca del vero Vello d’oro”, cioè lo sbarco nei mercati EMEA, Italia compresa.
I motori dovrebbero essere a benzina 1.0 a 3 cilindri e 1.3 a 4 cilindri dell’inedita famiglia Firefly e il 1.8, con potenze tra 72 CV e 135 CV, che passano da 77 CV a 139 CV scegliendo l’alimentazione a etanolo.
Per il lancio di questo modello, fondamentale per le prossime strategie di Fca in LATAM, Fiat ha organizzato un’intrigante campagna di marketing, che oltre a creare un sito apposito, ha  posizionato decalcomanie con l’hashtag #DescubraArgo su diversi muletti camuffati, che sono poi stati fatti girare per le strade brasiliane, aumentando così l’interesse dei clienti e soprattutto dei media.

1 commento

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *