dataroom

L’auto elettrica non decolla

Auto elettrica sì, auto elettrica no! Ecco in pochi minuti un’indagine completa, obiettiva ed esaustiva. Da non perdere assolutamente:

https://www.corriere.it/dataroom-milena-gabanelli/auto-elettrica-non-decolla-ecco-perche/4b1834ba-b3e0-11ea-af5b-39ef34d55a35-va.shtml?fbclid=IwAR1lryAhEvVdjTtev8eMQMnGJ5GvV31LtBSUaQBZ38Yw5j_GHrGGDAPTbrw

Lo sappiamo da anni che il futuro della mobilità è l’auto elettrica: zero emissioni, tre volte più efficiente, meno costi in manutenzione, abbattimento delle accise sul carburante. Ma non decolla. Nonostante i livelli di polveri sottili siano quasi sempre fuori controllo, nonostante gli investimenti ogni anno annunciati. Il primo ostacolo è il prezzo: dai 30 mila ai 37 mila euro per un’utilitaria su strada. Troppi per il consumatore medio, che dai dati Federauto può permettersi di spendere 8 mila euro, ovvero auto inquinanti da euro 4 a euro zero. In Italia ce ne sono 15 milioni in circolazione. L’incentivo del governo per rottamare quella vecchia e acquistarne una ibrida o elettrica è minimo: 4mila euro, mentre Francia e Germania ne hanno promessi 14mila. È come dire che aiutiamo i benestanti….

di Milena Gabanelli e Fabio Savelli

1 commento
  1. Rino Drogo
    rino drogo dice:

    Eccellente e approfondita disanima, io aggiungerei però un’altro fattore critico: la rete di vendita:
    Da un lato i concessionari non mi sembrano, per esperienza diretta, così caldi nello spingere le auto elettriche e dall’altro sanno che nel medio periodo la diffusione capillare delle auto elettriche comporterà un cambiamento della loro struttura assistenziale.

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *