vespaolimpiadi1960

Lo strano caso delle Vespa scomparse a mezzanotte

Sono passati pochi giorni dal 69° compleanno della Vespa, e questo mi ha fatto tornare alla mente un episodio che mi fu raccontato pochi anni fa da una “persona informata dei fatti”, si scriverebbe su un brogliaccio di Questura, e assolutamente attendibile.

Dunque, i fatti. C’era una volta… la necessità di eseguire dei lavori di ristrutturazione al Foro Italico. Fu così che ci si decise di aprire la porta di un magazzino, chiusa da tempo immemorabile con un grosso lucchetto. Una volta entrati, ai presenti si appalesò uno spettacolo incredibile, il sacro Graal degli scooteristi: decine e decine di Vespa d’epoca, coperte si di polvere, ma assolutamente perfette, come uscite dalla fabbrica, dotate dei documenti originali e tutto il resto. Da dove arrivavano? Più o meno dalla macchina del tempo… dal 1960 per l’esattezza. Una rapida indagine permise di appurarne l’origine: in occasione delle Olimpiadi di Roma la Piaggio aveva inviato 100 Vespa con le quali i campioni avrebbero fatto un giro d’onore per le strade della Capitale. Quegli stessi scooter sarebbero poi stati donati ai vincitori delle medaglie d’oro. Così accadde, mi assicurarono; ma gli organizzatori non avevano previsto un dettaglio, la spedizione. Si, perché alle Olimpiadi di allora partecipavano davvero dei dilettanti, ragazzi innamorati dello sport che i contratti odierni non se li sognavano nemmeno. E visto che quasi nessuno di loro poteva permettersi  il costo di spedizione degli scooter nei rispettivi paesi d’origine, quasi tutte quelle Vespa rimasero chiuse nel magazzino misterioso del Foro Italiaco. Ma il vero mistero, di cui parlavo all’inizio, non è questo; nel volgere di pochissimo tempo, una notte o poco più, quei preziosissimi modelli ambiti dai collezionisti di mezzo mondo scomparvero senza lasciare tracce. Ma oggi, nel garage di qualche decina di appassionati, sicuramente si trova una Vespa che partecipò alle Olimpiadi di Roma del 1960.

1 commento
  1. Ali
    Ali dice:

    Awesome things here. I am very glad to look your post.

    Thanks so much and I’m taking a look ahead to touch you.

    Will you please drop me a e-mail?

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *