Seborga-Benvenuti

Nel “Principato” di Seborga energia gratis per le auto elettriche

Mentre nelle grandi città, ed ancor più in autostrada, le auto elettriche sono spesso spiazzate dall’assenza di colonnine di ricarica, un esempio interessante viene da un piccolo paese delle Liguria. Anzi da un piccolo principato: Seborga. Un paesino situato alle spalle di Bordighera, a circa 500 metri quota, già arrivato agli onori delle cronache internazionali per la  rivendicazione di autonomia ed indipendenza in virtù di documenti che ne attesterebbero il diritto a proclamarsi “principato”.

Ma questa volta il piccolo borgo si fa notare per la originale ed avveniristica idea di avere realizzato una colonnina di ricarica per le auto elettriche.

Merito dei coniugi Rebaudengo e Gorni, titolari dell’agriturismo “Monaci Templari” nel paese, che hanno messo a disposizione dei loro clienti, ma non solo, una colonnina di ricarica gratuita per le auto elettriche. Dico “non solo” perché la colonnina sarà a disposizione – sempre gratuitamente – anche delle auto che si trovassero in emergenza una volta arrivate a Seborga. Che infatti dista circa 15 chilometri, ovviamente tutti in salita, da Bordighera.

Ma c’è di più: perché la ricarica è pulita. Infatti l’alimentazione sfrutta l’energia solare, che non manca quasi mai vista la splendida esposizione a sud sulla collina di fronte alla Costa Azzurra, con vista fin oltre le rocce dell’Esterel.

Il progetto, a costo zero, è stato redatto dall’ingegner Davide Carbonetto , e sicuramente rappresenta un “unicum” per un paesino di soli 300 abitanti.

Quasi a sottolineare la modernità dell’iniziativa, il giorno dell’inaugurazione è stato salutato dalla presenza di alcune auto storiche: per sottolineare un salto epocale fra l’auto del passato e quella del futuro.

Un esempio davvero meritevole.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *