pigna

Presentato ufficialmente il Salone Parco Valentino 2019

Guida autonoma, focus sulle auto elettriche, sfilata di Formula 1 in città e persino uno yacht innovativo dal design automobilistico firmato Nadir. Saranno questi i prelibati ingredienti di un piatto già molto ricco che verrà servito in occasione della 5ª edizione di Parco Valentino, che si svolgerà a Torino dal 19 al 23 giugno. La manifestazione che si preannuncia ancora una volta come una grande festa dei motori in grado di racchiudere tutti i colori della passione è stata presentata ieri  nel Salone d’Onore del Castello del Valentino,  da Andra Levy, alla presenza degli assessori del Comune di Torino Paola Pisano (Innovazione e Smart City) e  Alberto Sacco (Turismo e Commercio), e del  Vice Rettore del Politecnico di Torino, Juan Carlos De Martin, delegato per la Cultura e la Comunicazione.

“Al centro dell’attenzione di Parco Valentino che si conferma l’evento di riferimento per il sistema automotive e di trasporti italiano – ha affermato Levy – saranno i temi della mobilità integrata del futuro, con la demo di guida autonoma e  il Focus auto elettriche”.

Sarà, infatti, un’auto a guida autonoma protagonista della cerimonia d’inaugurazione del Salone, che guarda alla mobilità del futuro, in anteprima nazionale di un progetto del Comune di Torino, che sta lavorando sui sistemi di guida in remoto con la tecnologia 5G, confermando così il suo DNA fatto di innovazione e ricerca tecnologica.

Ma l’auto che si guida da sola sarà soltanto la ciliegina sulla torta di un calendario ricco di eventi, statici e dinamici che coinvolgerà per 5 giorni tutta la città in una festa dedicata all’automobile che vedrà la presenza di oltre 40 brand espositori.

Si partirà dunque la sera di mercoledì 19 giugno con la President Parade, l’evento più glamour della giornata che vedrà i rappresentanti delle case automobilistiche e i carrozzieri salire a bordo delle auto più rappresentative del proprio marchio e sfilare nel circuito esclusivo creato appositamente nelle vie del centro cittadino, che verrà inaugurato dalla Ferrari Formula 1 di Michele Alboreto.

A seguire la 2ª edizione della Supercar Night Parade, che vedrà Ferrari, Porsche, Lamborghini, Aston Martin, Maserati, McLaren, Lotus provenienti da tutta Italia animare il centro di Torino, regalando spettacolo ai turisti e ai visitatori.

Dalle prime ore del mattino saranno esposte nel Cortile del Castello del Valentino, oltre alle vetture della President Parade, le automobili dei collezionisti internazionali invitati alla manifestazione.

Parco Valentino fornirà l’occasione per festeggiare alcuni compleanni. A cominciare da quello dei 110 anni di Bugatti che porterà a Torino le Bugatti Chiron e Veyron provenienti da tutto il mondo. Citroën ,invece, spegnerà 100 candeline, festeggiando sabato 22 giugno con un raduno delle 100 più belle e rappresentative auto del marchio. Festa in grande stile per il 30° anniversario della mitica Mazda MX-5. Spazio anche per il 25° anniversario di Fiat Coupè, con gli appassionati che arriveranno da tutta Europa e coloreranno piazza Vittorio Veneto con tutti gli allestimenti del modello disegnato da Pininfarina.

Molto ricco il Salone diffuso Parco Valentino con tanti raduni e meeting imperdibili che vedranno tante Icone, modelli storici, celebrazioni di competizioni storiche protagonisti nelle strade di Torino. Appuntamenti di passione che riguardano Alfa Romeo e Lancia. A celebrarli torneranno i Biscioni Torino e i loro modelli che sfileranno in centro prima di arrivare al Cortile del Castello. E tornerà anche il Lancia Club che riporterà in vita la magia del marchio all’interno del Cortile del Castello del Valentino. E poi il 124° anniversario della più antica corsa di auto a motore, la Torino-Asti-Torino, che si è svolta nel 1895 e che a Parco Valentino vedrà protagonisti veicoli ultracentenari in una celebrazione organizzata da RACI, in collaborazione con ASI.

Ci sarà, inoltre, l’esordio di Parco Valentino Classic, concorso di eleganza per vetture storiche di prestigio organizzato da Auto Classic e Between.

Spazio, come tradizione della prima giornata, anche per l’assegnazione di alcuni prestigiosi premi. Si inizierà con il Car Design Award, l’ambito riconoscimento internazionale pensato e organizzato dalla rivista Auto&Design, che vedrà l’elezione del miglior design di prodotto, miglior design di concept car e miglior brand design language. Ma anche il Parco Valentino Designer Award, premio dedicato  proprio al car design. I riconoscimenti saranno consegnati ad Alfredo Stola che festeggia i cent’anni della famiglia Stola per l’automobile, e a Giovanna Scaglione, figlia di Franco Scaglione, dalla cui matita sono nate leggende come l’Alfa Romeo 33 Stradale e la 750 Record Bertone Abarth.

Come dicevamo, però, il fulcro della manifestazione sarà la mobilità del futuro. Ecco quindi il Focus Auto Elettriche realizzato insieme a Enel X, che, diviso nelle tre sezioni elettriche, ibride plug-in e full hybrid, metterà a disposizione del pubblico prove su strada di tutte le auto esposte nel Focus con la possibilità di testare con mano quello che è il settore in cui nei prossimi anni si avranno le maggiori novità dei costruttori.

Elettrico e futuro saranno protagonisti anche del MoveTo, un’idea di mobilità nuova, sviluppata dal Politecnico di Torino con IDRAkronos, il prototipo ad idrogeno da più di 3000 km/L e con XAM il veicolo cittadino con motore ibrido già pronto per le strade di domani.

L’epilogo, come tradizione, sarà domenica 23 giugno con il Gran Premio Parco Valentino, l’evento dinamico fiore all’occhiello di Parco Valentino, organizzato insieme all’Automobile Club Torino. I collezionisti partiranno da piazza Vittorio Veneto per affrontare un percorso di 40 chilometri che attraverserà Via Roma e Piazza San Carlo e li porterà , lungo i tornanti della collina torinese, fino alla Reggia di Venaria.

Il tutto servito con orario prolungato fino a mezzanotte e ingresso gratuito per il pubblico, che compilando  il form per ottenere il biglietto elettronico gratuito, utile per assistere agli eventi speciali all’interno del Cortile del Castello, potrà accedere alla convenzione con Trenitalia (uno sconto del 30% su tutte le Frecce per raggiungere Torino), e a ingressi ridotti per tutti i musei partner di Parco Valentino, tra i quali anche il Museo dell’Automobile di Torino che, durante la manifestazione, ospiterà la mostra celebrativa di prototipi per i 40 anni di Auto&Design e la mostra di modelli di stile, organizzata per il 30° anniversario di IED Torino.

 

pigna 1

 

 

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *