Mobilità: “No Smog Mobility” porta tra gli studenti idee e soluzioni ecosostenibili

Si è conclusa la dodicesima edizione di No Smog Mobility, la rassegna sulla mobilità sostenibile ideata da Gaspare Borsellino, direttore dell’Agenzia di stampa Italpress e Dario Pennica, direttore di Sicilia Motori.

Anche quest’anno la manifestazione si è svolta al Dipartimento di Ingegneria dell’Ateneo di Palermo per avvicinare gli studenti alle aziende, perché l’insularità non deve essere un ostacolo a sognare in grande, soprattutto per gli ingegneri di domani.

È da un bel po’ di tempo che si parla di mobilità sostenibile, non è una novità lanciata all’ultimo minuto sulla scia dell’emergenza. È una consapevolezza che dura da tempo ed ha prodotto impegni importanti: tanto sul campo della ricerca, quanto su quello delle applicazioni pratiche”. Ha detto il sindaco di Palermo, Roberto Lagalla a margine della manifestazione.

E sono molte le applicazioni pratiche che le aziende stanno avviando in questa fase di transizione ecologica, dalle leve finanziarie che una banca può adottare per agevolare le imprese al miglioramento delle infrastrutture necessarie allo sviluppo delle energie alternative.

Dopo lo spazio interamente dedicato alla didattica, in cui la professoressa Giada La Scalia ha raccontato alle aziende l’offerta formativa del Dipartimento, i professori Rosario Miceli e Marco Migliore hanno presentato il Centro Nazionale per la Mobilità Sostenibile in cui UNIPA è nello spoke “Auto e Gomma”.

Miriam Gangi, responsabile comunicazione di ANFIA, ha presentato e invogliato gli studenti a partecipare alla Formula SAE Italy, la competizione internazionale che prevede la progettazione e la produzione di un’auto da corsa da parte delle Università.

A seguire, Pierluigi Bonora ha moderato il forum “Veicoli elettrici, sicurezza e mercato: lo stato dell’arte”, in cui si sono alternati gli interventi di Franco Anzioso, Funding & Product Planning Manager di eSolution Free2Move, Fulvio Ferrari, Corporate and Internal communication Manager di Nissan, Giulio Lancellotti, managing responsible global software & services di Bosch, Giovanni Papagni, Head Of Business Development Snam4mobility.

Un momento di grande interesse per i giovani studenti è stato il talk tra Pierluigi Bonora e Marco Saltalamacchia Executive Vice President & CEO Gruppo KoellikerIl giornalista ha intervistato il presidente dell’azienda leader nell’importazione e distribuzione di automobili in Italia, raccontando la sua esperienza personale e professionale e i nuovi modelli di business che Koelliker ha adottato.

La manifestazione si è conclusa con il forum “Città che vai…mobilità che trovi”, in cui Alberto Caprotti ha moderato gli interventi di Giuseppe Campagna, presidente di Atm Messina e Giovanna Peri di Sicily by Car.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *