MyTaxi, arriva in Italia l’app anti-Uber

Condiviso da:   www.wired.it.

L’app che ha conquistato mezza Europa sbarca a Milano per allearsi coi tassisti e fornire un servizio pratico, veloce e a norma di legge. E fino al 17 maggio corse scontate del 50%

di Marco Cosenza

Le polemiche tra tassisti e Uber potrebbero presto finire. No, non hanno fatto la pace, né ci sono stati significativi cambi in termini di legislazione ma è arrivato anche sul mercato italiano il classico terzo incomodo che potrebbe far saltare il banco. Si tratta di MyTaxi, la app per chiamare un taxi in un tap.

Il funzionamento è semplice e ovviamente basato sulla geolocalizzazione: lo smartphone rileva la posizione dell’utente, che può prenotare una corsa con un tocco del dispaly (sia su iOS sia su Android). Per rispondere il tassista (dotato di una sua versione della app) non deve far altro che accettare la notifica e raggiungere il cliente. Che nel frattempo potrà vedere gli spostamenti della vettura sullo schermo, insieme a nome e foto del guidatore, oltre alle recensioni degli altri utenti (si possono assegnare da 1 a 5 stelle) e il tempo di attesa previsto.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *