Una “concept car” Lancia negli anni Trenta

Condiviso da:    www.repubblica.motori.it

di Alfio Manganaro

La gravissima crisi economica degli anni trenta, che aveva investito tutto il mondo industrializzato, per forza di cose indirizzò verso nuovi orientamenti sia i produttori che i clienti.
Le fabbriche automobilistiche europee, ed in parte anche quelle americane, inventarono in quegli anni il concetto di “utilitaria”.

 

Anche per la Lancia una vettura di piccole dimensioni e costi contenuti rappresentava una novità assoluta senza precedenti.
Nel 1930 l’Ufficio Tecnico iniziò ad affrontare il problema ed abbozzare i primi disegni. Un anno e mezzo dopo, i primi prototipi sperimentali della nuova automobile  cominciarono a macinare chilometri.
E’ curioso constatare che il progetto, che infine fu deliberato,  viaggiò in parallelo con un altro molto più avveniristico, che con il linguaggio attuale avremmo definito “concept car”.

[…]

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *