Tafanus-firmatus

Conferenza stampa ? Noooo, opening party!

Saloni dell’auto? Partecipare, sì o no? Il dilemma cresce e le Case si stanno indirizzando verso scelte diverse. C’è già chi ha rinunciato a Parigi. Chi preferisce investire sul Salone dell’elettronica di Barcellona, chi come Fca ha scelto di presentare i suoi nuovi modelli in motor show americani snobbando quelli tradizionali europei.
E’ miseramente fallito il tentativo di organizzare un nuovo Salone a Milano. E allora cosa rimane alla povera Italia automobilara? Il Salone torinese del Valentino e il godereccio Motor Show bolognese: e meno male! diciamo noi. Altrimenti non ci resterebbe che il Salone del Mobile!
Del Mobile ? Forse volevi dire dell’Automobile… No, proprio il Salone del Mobile, quello che c’è a Milano a inizio aprile, che con il “fuorisalone” occuperà via Montenapoleone e molte altre zone cittadine dove improvvisamente prenderanno forma le idee più strampalate: una macchinetta piazzata qui, una più in là, in tre metri quadrati affittati dal designer di turno, tra due fari caldi e due tartine fredde.
Un trionfo di “opening party “, “meeting” pieni di nulla, in “location” improbabili, con aperitivi a base di “finger food”  animati da “Pierre” improvvisati, “curati da realtà di riferimento nel panorama dell’entertainement a Milano”.
Un’orgia di tutto e di più, insomma, in cui le Case automobilistiche si sono infilate spinte dalla smania di avere più visibilità, (…non basta mai agli uomini di marketing!) organizzando di tutto e di più.
E’ vero, dunque, tutto sta cambiando molto velocemente e proprio in queste situazioni ci si può rendere conto tangibilmente come ci si avvii sempre più in un mondo dove dominano i “blogger” i “trend setter” e dove i poveri vecchi (..ma non solo) giornalisti abituati a giudicare un’auto dalle prestazioni, dai consumi, dalla qualità e magari dal prezzo, siano ridotti a far parte di una massa informe che si trascina faticosamente da una “location”all’altra, senza sapere perché. (Il Tafano, fuorigiri.ilgiornale.it)

1 commento

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *