Le notizie, le storie, i giudizi sul mondo del design dell’auto

L’evoluzione dei quattro anelli

Da oltre 50 anni, il claim “Vorsprung durch Technik” identifica la costante propensione di Audi all’eccellenza. Un approccio che la Casa tedesca sottolinea attraverso un design sempre innovativo. In quest’intervista, il designer Andrè Georgi e il brand strategist Frederik Kalisch spiegano cosa rappresenti per Audi l’evoluzione dei quattro anelli, portata al debutto da nuova Audi Q8 e-tron.

I quattro Continua a leggere...

Continua il viaggio verso il Lancia Design Day con Stratos, Rally 037 e Delta

“Ispirarsi a vetture come Delta, Rally 037 e Stratos è il sogno di tutti: vetture da gara, brutali ed efficienti, che hanno fatto di Lancia il marchio che ha vinto di più nella storia del Rally – dichiara Luca Napolitano, CEO del marchio Lancia –. Forme primarie, geometrie radicali, fari posteriori rotondi, alettoni aerodinamici, tutti elementi che fanno parte della … Continua a leggere...

Nostalgia del radiatore

Nell’imperversare ormai galoppante della sindrome dell’auto elettrica ci sono alcune situazioni che rasentano l’assurdo.

Quella che oggi voglio proporre è relativa ad un aspetto estetico dominante: la “Nostalgia del radiatore”.

Infatti mancando ormai tutta la parte relativa all’impianto di raffreddamento, diventa superflua la presenza del radiatore di buona memoria. Con le sue esigenze di scambio termico il radiatore era il … Continua a leggere...

CITROËN OLI: solo elusione o un po’ delusione?

L’Ospite di Autologia: Alessio Di Zoglio 

Alcune riflessioni sui significati del design del nuovo modello.

La nuova Citroën Oli è sicuramente un’auto interessante, nel senso che cattura davvero l’attenzione e rimane impressa; non ha cioè doti di rilevanza semplicemente sulla carta, ma desta l’accidentale osservatore dal torpore emozionale in cui l’automobilismo sonnecchia da anni; la si vede, la si guarda … Continua a leggere...

La storia della “Flaminia Loraymo” di Raymon Loewy

Nel 1958, Pininfarina espose al Salone di Ginevra la Florida II, un elegante prototipo coupè realizzato sul telaio accorciato della Flaminia berlina. Quest`ultima, a sua volta, era derivata stilisticamente da un altro prototipo, sempre di Pininfarina: la Florida I montato su una meccanica dell`Aurelia. Nel 1959 venne, finalmente, prodotta di serie la Flaminia Coupe` su uno chassis della berlina ridotto … Continua a leggere...

Premiata la showcar Renault R5 TURBO 3E

La showcar Renault R5 TURBO 3E ha vinto il Premio assegnato dal Pubblico al concorso d’eleganza Art et Elégance Richard Mille 2022, che si è svolto il 25 settembre a Chantilly, in Francia.

R5 Turbo 3E è stata realizzata per rendere omaggio alle versioni più sportive della Renault 5, la Turbo e la Turbo 2, con una rivisitazione più moderna … Continua a leggere...

Qualche ragione per andare a Bilbao

Varrebbe la pena di trovare il tempo per (ri)percorrere lo spazio fino al Guggenheim di Bilbao e lì, di nuovo, attraversare il tempo del ‘900, visitando la mostra “Motion.Auto, arte, architettura” ?

Probabilmente sì: ne leggiamo che curatore è Norman Foster, architetto e designer, come si dice, di fama internazionale- e collezionista di auto: alcune di quelle esposte sono … Continua a leggere...

Solo per i clienti francesi una Concept MY AMI BUGGI in pochi esemplari

A pochi mesi dalla presentazione di #myamibuggy #concept e in seguito all’accoglienza molto positiva del pubblico, Citroën lancia un’edizione ultra-limitata derivata direttamente dal #concept. Una serie di soli 50 esemplari sarà in vendita in Francia dal 21 giugno sul sito #Citroen.fr/ami#my_ami_buggy. Ogni cliente avrà la sua versione esclusiva, poiché all’interno del veicolo, una targhetta « My Ami Buggy ULTRA SPECIAL … Continua a leggere...

Dalle automobili agli aerei: il volo di Walter De Silva con ITA Airways

Il Design è parte integrante della nostra cultura e rappresenta in tutte le sue forme ed espressioni la storia industriale del nostro Paese. E’ un linguaggio, trasversale e universale, che mette in relazione storia, conoscenza e innovazione, laddove processo e metodologia sono sempre presenti indipendentemente dal progetto. Spesso poi si fonde pienamente con il nostro modo di essere italiani e … Continua a leggere...

Fari posteriori con “appendice”: normativa o moda?

L’Ospite di Autologia: Alessio Di Zoglio, designer

È da più di un decennio che il disegno di coda delle auto ha un curioso standard. Ricerche, misure ed esempi per fare attenzione a una pratica poco attenzionata.

Perché le auto più recenti hanno un secondo gruppo luminoso sul paraurti posteriore? È un obbligo di omologazione o un’abitudine estetica? Si tratta di … Continua a leggere...

ANOMALYA, la super car made in Italy che ti fa innamorare

Fari puntati su una settimana di eventi organizzati da ShowEvent al Grand Hotel Des Anglais di Sanremo in occasione del Festival della Canzone Italiana,  uno dei momenti più elettrizzanti sarà certamente la presentazione di Anomalya, la supercar 100% italiana che sarà esposta all’ingresso. La vettura nasce da un’idea di Sly Soldano  maturata quattro anni fa nella sua originale Sly Garage … Continua a leggere...

Il prossimo Concorso d’Eleganza Villa d’Este si svolgerà dal 20 al 22 maggio 2022

Con l’esposizione di auto storiche rare davanti allo scenario del lago di Como a Cernobbio, il Concorso d’Eleganza Villa d’Este è sempre un evento spettacolare. L’edizione 2021 dell’evento dedicato ai veicoli storici, che ha avuto eccezionalmente luogo a ottobre, è stata unica, poiché dopo una lunga pausa forzata, tutti i partecipanti hanno finalmente potuto provare unanimemente l’energia e la gioia … Continua a leggere...

Debutta la Bermat GT-Pista, granturismo artigianale

Ci vuole coraggio, specie di questi tempi, a inventarsi costruttore. Matteo Bertezzolo il coraggio ce l’ha: faceva l’avvocato, ha mollato i codici per fondare a Rovereto, nel 2015, la Bermat. E nei due anni orribili della pandemia ha lavorato alla realizzazione della sua prima supercar GT-Pista. Che è diventata realtà ed è stata presentata al Museo dell’Automobile di Torino.

Un … Continua a leggere...

L’auto ha perso la coda

Ricordo che quando con i colleghi ci ritrovavamo a visitare un salone (all’epoca le nuove auto le si scoprivano lì), o a visionare un nuovo modello, spesso il nostro commento era: ” Anche questa volta gli stilisti si sono fermati prima di arrivare alla coda”. Sì, perché spesso era questa la sensazione: che dopo aver curato il frontale  e la … Continua a leggere...