Le notizie, i risultati, le recensioni, i giudizi, i protagonisti e le storie sulle auto e le competizioni di Formula 1

Formula 1, voglio però ricordarti com’eri… le pagelle dei protagonisti

Max Verstappen – 10 e lode

Che altro voto assegnargli se vince senza alcuna difficoltà, scappando due volte nei due via consecutivi, controllando tutta la gara, con la sosta ai box più rapida del lotto e piazzando il giro veloce al momento giusto? Sta diventando una noia anche lui, che ormai piace e rende felici solamente i suoi fan più … Continua a leggere...

La grande storia della Formula 1: 1951. L’Alfa Romeo raddoppia con Fangio

28 ottobre 1951: venti auto di Formula 1 sono schierate sul circuito di Barcellona e Alberto Ascari, il pilota di punta della Ferrari, ha ottime possibilità di diventare per la prima volta campione del mondo, partendo dalla pole con un giro di quasi 1 secondo e mezzo più veloce del suo avversario Fangio (secondo in griglia) che, come nel 1950, … Continua a leggere...

La grande storia della Formula 1: 1950

Dopo anni di devastazione e distruzione – senza precedenti, almeno in epoca moderna – al termine della seconda guerra mondiale l’Europa si trova a dover ricostruire molte delle sue città, quasi tutte le sue economie, nonché le fondamenta di pace e cooperazione tra nazioni. Il lascito del conflitto è un continente sconvolto e segnato da divisioni ideologiche e politiche, un … Continua a leggere...

Chi sale e chi scende dopo il Gran Premio d’Australia, le pagelle dei protagonisti

Max Verstappen – 10 politico

Uscito di scena dopo poche curve con un vero coup-de-theatre, ha permesso che i telecronisti potessero enfaticamente affermare che il mondiale di Formula 1 è quanto mai avvincente ed emozionante quando vince la Ferrari, non agonizzante per il dominio totale della Red Bull e del pilota olandese. Adesso Max tornerà a vincere facile su circuiti … Continua a leggere...

Gli e-fuel, dalla Formula 1 alle nostre auto di tutti i giorni

Il 2026 si preannuncia molto importante per la Formula 1, con numerosi cambiamenti tecnici. I nuovi regolamenti che entreranno in vigore quell’anno prevedono modifiche significative sul motore (più pesante ed elettrico al 50 per cento), sul DRS (che probabilmente sarà abbandonato per un nuovo sistema in grado di agevolare maggiormente i sorpassi, ma non in rettilineo) e sull’aerodinamica – con … Continua a leggere...

Chi sale e chi scende dopo il Gran Premio dell’Arabia Saudita, le pagelle dei protagonisti

Olivier Bearman – 10

Indubbiamente è stato il weekend (“mezzo”, in realtà) del diciottenne pilota della Ferrari Academy che in parte ha rubato la scena al solito Verstappen. Senza sperticarsi in lodi avventate e senza definirlo fin d’ora un altro predestinato a Maranello, il suo debutto è stato davvero superlativo, meritandosi all’arrivo i complimenti (crediamo sinceri) con abbraccio da parte … Continua a leggere...

Chi sale e chi scende dopo il Gran Premio del Bahrein, le pagelle dei protagonisti

Max Verstappen – senza voto per eccesso di rialzo

Il campione in carica ha ricominciato a macinare gli avversari esattamente da dove aveva lasciato nel 2023: dalla pole position e dal gradino più alto del podio a fine gara. In realtà l’avvicinamento alla gara non è stato dei più tranquilli, con ancora qualcosa da mettere a punto – nelle prove … Continua a leggere...

Formula 1, pronti-via! Si parte dal Bahrein

Qui da noi non ancora, con un week-end all’insegna del maltempo su quasi tutta la penisola, ma in Bahrein l’inverno – se mai c’è stato – è solo un lontano ricordo. La Formula 1 ha finito la fase di test, chiacchiere, mercato e processi (con una assoluzione… chissà come sarebbe finita se a perseguire Horner ci fosse stata Olivia Benson … Continua a leggere...

È uscito un nuovo libro di Umberto Zapelloni: “Senna e Prost, la sfida infinita”

È nelle librerie il nuovo libro “Senna e Prost, la sfida infinita” di Umberto Zapelloni.  Autore di diversi volumi dedicati allo sport motoristico, Zapelloni è stato responsabile della redazione sportiva del Corriere della Sera e vicedirettore della Gazzetta dello Sport. Già negli anni ’80 e 90′ in F1 per il Giornale di Montanelli ha seguito gara dopo gara la sfida … Continua a leggere...

Gran Premio d’Austria, le pagelle dei protagonisti

Il campionato sta diventando decisamente noioso, almeno per i milioni di tifosi in tutto il mondo (al di fuori degli Olandesi) che trovano la Red Bull troppo superiore alle altre vetture e Verstappen un po’ antipatico e decisamente arrogante.

Ormai sembra quasi certo che sarà l’anno in cui il team austriaco annienterà tutti i record della Formula 1, purtroppo…

 10 Continua a leggere...

Gran Premio del Canada, le pagelle dei protagonisti

Nel Gran Premio della centesima vittoria della Red Bull (ottava stagionale su otto disputate), ancora una volta Verstappen conduce la gara dalla pole position alla bandiera a scacchi confermando la sua seria intenzione di vincere il terzo titolo consecutivo di campione del mondo.

Per una volta Aston Martin e Mercedes seguono Max più da vicino, con le due Ferrari positive … Continua a leggere...

Sette domande a Antonio Giovinazzi. Ferrari vince la 24 ore di Le Mans.

La Ferrari 499P n. 51 vince l’edizione la mitica 24 ore di Le Mans.

Vittoria epocale domenica 11, alle ore 16, davanti a 300.000 mila spettatori, per Alessandro Pier Guidi, James Calado e Antonio Giovinazzi, sulla Ferrari, esattamente 50 anni dopo la sua ultima partecipazione.

(Magari giocarseli tutti questi numeri, non c’è che l’imbarazzo della scelta!)

Il team in rosso … Continua a leggere...

Gran Premio di Spagna, le pagelle dei protagonisti

Nella domenica che consacra una volta di più (come se ce ne fosse bisogno) la Red Bull e il suo pilota Vestappen di un’altra categoria rispetto agli avversari, rinasce la Mercedes con i due piloti sul podio mentre Aston Martin e soprattutto Ferrari fanno un passo indietro.

10 e lode – Max Verstappen e la sua Red Bull

In testa … Continua a leggere...

Gran Premio di Montecarlo, le pagelle dei protagonisti

Dopo la prima spettacolare pole di Verstappen al Gran Premio di Montecarlo, una gara noiosa e anonima viene animata da una pioggia la cui insistenza i team non sono stati in grado di prevedere. Dopo quasi due ore di gara, praticamente nulla è cambiato nelle prime posizioni, a parte il risultato non proprio positivo delle Ferrari.

 

10 e lode – Continua a leggere...