Le notizie, i risultati, le recensioni, i giudizi, i protagonisti e le storie sulle auto nei rally

In lavorazione un film dedicato al duello Lancia-Audi nel Mondiale rally 1983

Il 16 maggio  sono iniziate a Torino le riprese cinematografiche del nuovo film di Stefano Mondini, questa volta ambientato nel mondo dei rally, dove sono raccontate le gesta della leggendaria sfida tra Audi Quattro e Lancia 037 nel mondiale 1983.

Il ricco cast è composto da grandi nomi, anche internazionali: Riccardo Scamarcio interpreta Cesare Fiorio, team manager Lancia; Daniel Brühl … Continua a leggere...

LAMAFRAPANDA con Mattioli e Pensotti nel deserto tunisino al Sahara Racing Cup 2022

Sahara Racing Cup 2022 è la nuova sfida del Team MA-FRA. 3000 chilometri di deserto in Tunisia in un rally-raid da percorrere su terreno interamente sterrato, sabbioso e sassoso, lungo piste che mettono a dura prova il senso di orientamento dei partecipanti e a prove di classifica estremamente selettive. Il tutto al volante esclusivamente di vetture Fiat Panda, a due … Continua a leggere...

Sette domande a Stefano Maccario

Oggi parliamo di costa, oggi parliamo di gusto, di gusto della giovinezza, di “madeleine” costaiole e libere.  

Siamo negli anni 70-80, tra Sanremo e Montecarlo, e parliamo di rally.  

Nasce da una mail a Stefano Maccario, ventimigliese spiaggiato a Torino, medico eccellente, ragazzo della costa nell’animo, oggi che più torinese non si può (chissà cosa penserebbe di lui lo Stefano Continua a leggere...

C’era una volta il Rally…

No, non mi riferisco ad un Rally in particolare. Purtroppo devo chiarire il titolo per chi non avesse capito: è proprio il “rallismo” che ha perso interesse, ha perso comunicazione adeguata, ha perso quell’appeal che portava migliaia di persone sulle strade delle prove speciali e milioni di attenti lettori che vivevano ogni rally, locale o nazionale o internazionale che fosse… … Continua a leggere...

LA LANCIA FULVIA COUPE DOPO 50 ANNI

La settimana scorsa, la mattina del 28 gennaio, quando sono uscito di casa ed ho visto la mia Lancia Fulvia Rally 1,3S parcheggiata in giardino, mi sono sentito orgoglioso e quasi commosso.

Si, perché mi sono rivisto felice ed entusiasta, 50 anni fa, sulla linea del traguardo del Rally di Montecarlo di quel lontano 1972 . In un attimo ho … Continua a leggere...

Rally di Montecarlo: questo non è un paese per giovani

La vittoria al Rally di Montecarlo dell’equipaggio Sebastien Loeb (nella foto) e Isabelle Galmiche, con la Ford Puma, ha avuto finalmente buon risalto sulle cronache dei giornali. Ormai da troppo tempo i rally non occupavano più lo spazio che meriterebbero per la loro storia e spettacolarità, per dire anche la ricorrenza della storica vittoria del “Drago” Munari con la Fulvia … Continua a leggere...

Toivo e la sua storia

Una nuova pubblicazione dedicata ai rally e ai suoi protagonisti è a disposizione dei tanti appassionati della disciplina automobilistica più amata e ormai nostalgica.

“Toivo” è il soprannome con cui gli amici e la squadra avevano ribattezzato Henri Toivonen, figlio del campione europeo Pauli e fratello maggiore di Harri. Undici capitoli tematici – arricchiti da 170 splendide immagini a colori … Continua a leggere...

Quando “El Matador” correva con la Lancia

Un Carlos Sainz ha già difeso i colori dell’automobilismo italico

Esattamente 28 anni fa, era il dicembre del 1992, mi trovavo su un aereo. La meta del mio viaggio era il circuito della “Ciudad Deportiva Islas Canarias” sistemato in una conca polverosa ad un tiro di schioppo da Las Palmas al centro della Isola Gran Canaria. A richiamare la mia … Continua a leggere...

Ciao Lele, re del “pendolo”

Lele Pinto ha consegnato la sua tabella all’ultimo CO del rally della vita. Come sa fare lui: discretamente, con il sorriso sulle labbra. A 75 anni portati bene ha detto stop. Dall’isola diventata la sua casa, l’isola d’Elba, Lele ci ha salutati, all’alba di quel giorno votato all’Immacolata. Da un’isola diventata il suo rifugio. Un “buon rifugio”, Portoferraio, per lui … Continua a leggere...

(altre) Sette domande sul mondo dei rally a un giornalista che c’era… sempre (parte terza)

Mondo dei rally anni ‘80 .

Nei momenti rivissuti a un certo punto appare anche un’attrice dal fascino unico : Romy Schneider. Il suo frusciare rapido a bordo piscina ha il profumo di un attimo indimenticabile, è come far  parte della scena di un film … con un antefatto intrigante .

E poi il finale di questa trilogia sui rally, … Continua a leggere...

(altre) Sette domande sul mondo dei rally a un giornalista che c’era… sempre (parte seconda)

I Rally non sono solo i volti e i nomi dei piloti famosi , sono  soprattutto volti e professionalità meno note, ma senza i quali i rally stessi non avrebbero avuto i risultati che hanno avuto, non sarebbero cosa sono.

Ecco oggi parliamo di loro, di quelli che …

La voce narrante è ancora di Gian dell’Erba, noto giornalista … Continua a leggere...

Sette domande sul mondo dei rally a un giornalista che c’era… sempre (parte prima)

Così improvvisamente ti accorgi che il tempo  passa , e che l a cronaca di ieri diventa la storia di oggi. La cronaca sta lì un po’ a rosolare a fuoco basso e …tac diventa storia.

Questo è il senso dei ricordi – siamo negli anni 70-80 – e siamo nel magico circo dei rally mondiali.

Tutto quello che leggerete … Continua a leggere...

Carriere spezzate

Leo Cella e Franco Patria, i miei idoli negli anni ‘60.

Grazie a loro, alle loro imprese, ho imparato a conoscere l’automobilismo ad appassionarmi,  solo quelli che la passione ce l’hanno possono capire.

Dopo oltre 50 anni leggendo questo libro ho riprovato certe emozioni e ho avuto la conferma che quelli che erano i miei idoli erano anche dei veri … Continua a leggere...

50 gioielli in esposizione a Montecarlo

Il principato di Monaco si sta preparando a ricevere l’edizione 88 del Rally di Monte Carlo. Una delle  gare più famose e più storiche insieme al GP, sempre sulle strade sotto la Rocca dei principi Grimaldi, la Targa Florio, la 24h di Le Mans e Indianapolis.

Un po’ per la neve, sempre determinante, un po’ per la durezza del percorso, … Continua a leggere...