Le notizie, le analisi, i giudizi sulla pubblicità dell’auto

(più di) sette domande a Niccolò Magnani

Un professionista del mondo digitale, un responsabile clienti, il fare garbato, misurato e ironico in un mondo spesso di verbosi ego onniscienti.

È manager in una grande-grandissima realtà cittadina e mondiale, il Gruppo Reply, leader del digitale con un fatturato che supera il miliardo di euro…fate voi!

Toscano, anzi livornese, come Ciampi e come Modigliani, atterrato a Torino, interpreta il … Continua a leggere...

(più di ) sette domande a Jacopo Morini

Questa intervista vuol essere prima di tutto un omaggio a un grande giocatore : Francesco Morini. Per tanti di noi Morini era una roccia, era lo Stopper, l’ultimo uomo prima del portiere. Lo stampo del giocatore vero, solido, impassabile, un antidivo coriaceo che poi abbiamo scoperto essere un uomo assolutamente di grande spirito. E come meglio puoi farlo, adesso che Continua a leggere...

(più di) …sette domande a Cristiana Capotondi

Cristiana Capotondi è una giocatrice di calcio italiana, già Vicepresidente della Lega Calcio Pro, oggi accompagnatrice ufficiale della Nazionale di calcio femminile.

Per hobby poi è anche attrice. 

Stiamo logicamente scherzando :  Cristiana Capotondi è una elegante e nota attrice italiana, vincitrice di premi cinematografici importanti, come il Nastro D’argento. 

Ma uno in particolare – almeno per me prestigiosissimo – Continua a leggere...

Sette domande a Toto Campobello

Toto Campobello è un ingegnere.

Toto Campobello è un intellettuale.

Ma Toto Campobello è un Siciliano, prima di tutto.

Arguto e distaccato.

È un viaggio misto questa nostra conversazione: nella Sicilia e nei ricordi da “Nuovo Cinema Paradiso”, ma anche un viaggio, rapido come un istantanea, nelle lotte di classe operaia, anch’esse perdute nel passato prossimo. 

C’è la polvere e Continua a leggere...

Sette domande a Giovanni Perosino

Ho conosciuto Giovanni Perosino mille anni fa, dall’altra parte del tavolo di lavoro: era il mio Cliente
Elegante, deciso, propositivo. 

Una carriera di successo come Responsabile Marketing e Comunicazione alla Fiat,  all’Audi,  alla Lamborghini ed oggi alla Ita Airways, la compagnia aerea di bandiera. 

Un raro-rarissimo manager italiano che ha fatto carriera in Germania, e che carriera !  Chapeau !  Continua a leggere...

(più di) Sette domande a Giulia Ceriani

Giulia Ceriani è una semiologa, fondatrice e presidente di “baba consulting” (http://www.babaconsulting.com), società di consulenza specializzata nell’analisi di scenari  e tendenze.

Dottore in Scienze del Linguaggio (EHESS, Parigi) e Prof. Aggregato di  Pubblicità e Strategie di Comunicazione d’Impresa all’Università di Bergamo;  dal 1993 è giornalista pubblicista.

Attenta al presente e soprattutto ai trend del futuro, fiuta l’orizzonte come … Continua a leggere...

Sette domande a Federico Bonenti

Uno spezzino a Torino ( …fa già strano trovare uno spezzino a Torino ), Federico Bonenti è un navigante poco navigato nel mare magnum della comunicazione.

Eh già … Spezia, da porto delle spezie, la meno ligure delle città di Liguria.

Una piccola Torino, grazie a un impianto urbanistico rigoroso e squadrato, molto sabaudo.

Giocatore d’azzardo quando serve, Federico ha … Continua a leggere...

Sette domande (per tre) all’ingegner Sergio Limone

Per me e per quelli della mia generazione appassionati di rally , l’ Ing Sergio Limone è semplicemente il Progettista. L’uomo dietro le vittorie mondiali di Lancia nei rally. 

Accade che un giorno per motivi professionali seguo una video intervista Lancia : ( https://www.youtube.com/watch?v=_eIHbk2BDzU), e mi dico, pensa quante cose ha da raccontare l’ing Limone. 

Gli scrivo e mi Continua a leggere...

(Più) di sette domande a Nicola Crivelli, pubblicitario

Pubblicitario italiano, ironia britannico-sabauda.

Rigore e humor, serietà e leggerezza.

Anti divo, anti presenzialista, anti ego, anti tutto e anzitutto, grande professionista, punto.

Ha attraversato tutte le stagioni della pubblicità Lavazza, da Nino Manfredi a un Calendario ormai oggetto di culto e di costume.

Nicola Crivelli è tutto quello che non è uno stereotipo di pubblicitario: non entrerebbe mai nel … Continua a leggere...

La crociata di Grillo contro endotermiche e industria del fossile: “Bandite le pubblicità”

Beppe Grillo ha lanciato un’altra delle sue provocazioni: “Stop alla pubblicità del fossile”. Provocazione che in realtà non ha avuto molto riscontro sui media. Probabilmente ha sbagliato i tempi, visto che in questo periodo il dibattito pubblico ruota intorno ai “fattacci” romani causati da nostalgici del ventennio fascista. Ci ha pensato però l’attento Quattroruote a riprendere l’argomento riportando l’attenzione sul … Continua a leggere...

Bruce Springsteen protagonista della campagna Jeep per il Superbowl 2021

Bruce Springsteen è il protagonista del film pubblicitario “The middle” realizzato con Jeep per la campagna “Big Game”.

“The Middle” è stato girato nel Kansas a Lebanon, proprio al centro degli Stati Uniti e segna il decimo anniversario della campagna Big Game “Imported from Detroit”, per celebrare l’ingegnosità americana vista attraverso i prodotti della Chrysler

Il film di due minuti … Continua a leggere...

La “mobilità” secondo Fulvio Marcello Zendrini

Comunicazione e marketing. Questo il lavoro di Fulvio Marcello Zendrini. Triestino, laureato presso l’Università di Verona in Economia e Commercio (master alla Columbia University di New York e alla Bocconi in Marketing Communication), ha percorso tutte le tappe di una brillante carriera nel mondo della comunicazione aziendale.

Partito dall’agenzia Armando Testa dove ha diretto la gestione dei clienti internazionali fino Continua a leggere...

Sette domande a Christian Reuter

Tu pensi: ” intervisto un tedesco, cambio cultura automobilistica”  e “chissà quale conoscenza motoristica trovo , magari da far impallidire un qualsiasi appassionato italiano.”

E invece no…  incappi in un tedesco che se può’ va in treno, che è verde , la cui prima e ultima auto è italiana, e italiana è pure  la moglie.

Christian Reuter è ingegnere ambientale, … Continua a leggere...

CORSE SU CARTA: manifesti da collezione

L’epoca d’oro dei manifesti legati alle corse automobilistiche inizia con i primordi del motorismo e termina con l’inizio degli Anni ’80, quando il potere evocativo dell’immagine è sostituito da esigenze di altro tipo. In particolare, la fotografia di una vettura reale occupa lo spazio in precedenza occupato da un bozzetto, inserito in una grafica il più delle volte di notevole … Continua a leggere...