Le news, le normative, i comportamenti dei governanti sulle leggi e sulla burocrazia che ruotano intorno all’auto

L’Italia è ufficialmente contraria al bando delle auto con motori termici già nel 2035, intanto Stellantis taglia altri 2000 posti lavoro

L’Italia ha dichiarato ufficialmente la propria posizione contraria alla proposta di Regolamento europeo che prevedeva il bando alla produzione di auto e van con motori termici al 2035. Il Ministro dell’ambiente e della sicurezza energetica Gilberto Pichetto Fratin, ha chiarito che «…pur condividendo gli obiettivi di decarbonizzazione, l’Italia sostiene che i target ambientali vadano perseguiti attraverso una transizione economicamente sostenibile … Continua a leggere...

Con la fine della pandemia sono tornati in piena attività i ladri d’auto. La metà sono SUV

I ladri di auto sono tornati in piena attività. Infatti dopo il calo registrato nel 2020 e nel primo semestre del 2021, lo scorso anno i furti d’auto sono tornati a crescere in Italia (+4%) avvicinandosi ai livelli pre-pandemia.

I professionisti di questa attività preferiscono, oltre le utilitarie di Casa Fiat, i SUV, che hanno raggiunto la quota record del … Continua a leggere...

L’UE e il blitz “green” di San Valentino: tanta fretta (perché?) e vie di uscita (ci sono)

Il blitz di San Valentino del Parlamento UE che ha deliberato il definitivo “tutto elettrico” dal 2035, a scapito della produzione e della vendita di vetture con motore endotermico, ha messo allo scoperto le profonde divergenze tra i vari schieramenti. I 274 voti contrari e i 21 astenuti (340 i sì alla “eco-follia” di Bruxelles) ne sono la chiara Continua a leggere...

L’Europarlamento approva definitivamente il divieto di vendita delle vetture non a emissione zero dal 2035

Il Parlamento europeo ha approvato in via definitiva i nuovi obiettivi vincolanti del Green deal per la riduzione delle emissioni di CO2 di autovetture e veicoli commerciali leggeri di nuova produzione. Con 340 voti favorevoli, 279 contrari e 21 astensioni, i deputati hanno approvato l’accordo raggiunto con il Consiglio sugli obblighi di riduzione delle emissioni di CO2, in linea … Continua a leggere...

Tutta Milano con il limite dei 30 all’ora ?

Il Consiglio comunale milanese  ha approvato un ordine del giorno della maggioranza che invita il Sindaco e la giunta a proclamare Milano “Città 30”, introducendo il limite di velocità in ambito urbano a partire già dal 1° gennaio 2024.

L’indicazione viene dall’Unione Europea che chiede di introdurre in tutte le città europee il limite di velocità a 30 chilometri … Continua a leggere...

Governo, dalla benzina all’Rc auto: stangata per gli automobilisti

Cosa devono aspettarsi gli automobilisti, ma anche i motociclisti dalla manovra messa in atto dal nuovo Governo di centro destra ? Lo spiega bene Il sole 24 ore e noi riportiamo qui sotto l’articolo per aiutare i nostri lettori a destreggiarsi nei meandri della nuova legge.

Da dicembre scende lo sconto sul carburante. Le associazioni dei consumatori: con le nuove … Continua a leggere...

Preparare l’auto per l’inverno: i preziosi consigli di Pirelli

In inverno l’auto deve superare gli inconvenienti della stagione fredda. Le avversità meteo concorrono purtroppo all’arrivo di malfunzionamenti. Una precaria visibilità è molto pericolosa mentre si è al volante: vanno sostituiti i tergicristalli. Quelli vecchi sono facili a rompersi, a tagliarsi a non assolvere al proprio compito in particolare quando arrivano grandine e nevischio. Va riempito il serbatoio del detergente … Continua a leggere...

Al via a Milano la nuova fase dell’Area B

A Milano dal primo ottobre è partita la nuova fase dell’Area B.  Sono circa 165 mila le vetture di proprietà di milanesi che non potranno più circolare nell’area (24,2% sul totale), che arrivano a 483 mila se si considera l’hinterland (26,7%). Il parco circolante resta datato, ma gli effetti delle limitazioni iniziano a sentirsi, con un calo delle auto di … Continua a leggere...

Parigi: dopo la guerra alle auto, adesso tocca alle moto

Parigi continua la sua guerra ai mezzi inquinanti. Dopo le auto adesso tocca alle moto: dal primo settembre è vietato parcheggiare fuori dalle aree di sosta a pagamento, ma le tariffe sono carissime: da 3 Euro la prima ora a £7,50 per 6 ore. E anche i residenti vengono tartassati.

La guerra a chi non usa i mezzi pubblici … Continua a leggere...

L’omicidio stradale non va annacquato

L’omicidio stradale è una cosa seria, ma in un modo o nell’altro la giustizia interviene sempre diventando mala-giustizia. Il caso dei due bambini travolti dal figlio di un boss mafioso e di recente rimesso in libertà è soltanto un esempio. Tutti, in un modo o nell’altro, se la cavano con danni minimi.

Ci sono due punti fermi da cui non Continua a leggere...

Rc Auto: 1 italiano su 3 la compra direttamente da smartphone

La polizza Rc Auto è una spesa che tutti gli automobilisti devono mettere a budget almeno una volta all’anno, ma come viene acquistata? Secondo l’analisi di Facile.it, fra chi la acquista online, più di 1 italiano su 3 (34,2%) lo fa direttamente dal proprio smartphone.

Dallo studio, realizzato su un campione di oltre 279.000 polizze Rc Auto sottoscritte online*, emerge … Continua a leggere...

Via al cambio gomme per l’estate, multe salate per i trasgressori

Dal 15 aprile è iniziata la campagna “pneumatici sotto controllo”: a quelli invernali subentrano le gomme estive. Le Associazioni dei costruttori e dei rivenditori specializzati suggeriscono di prenotare telefonicamente il cambio ed evitare così di presentarsi senza appuntamento dal gommista. Il cambio gomme è importante perchè oltre acontrollare l’usura del battistrada, ad accertare la presenza di tagli e danneggiamenti viene … Continua a leggere...

Regalare auto e documentazione ai Musei: come fare?

Il tema è di quelli che ricorrono ogni tanto: cosa fare se si intende donare una vettura, della documentazione o – per esempio – una collezione di modellini a un museo o a un’istituzione il cui fine è quello di conservare e tramandare la storia dei veicoli?

Lo spunto è arrivato da un imprenditore torinese, che mi ha chiesto consigli … Continua a leggere...

Accolto il ricorso straordinario presentato dall’ASI al Presidente della Repubblica per la circolazione dei veicoli storici

Presentato anche un nuovo ricorso al TAR della Lombardia per l’annullamento delle modifiche apportate all’art. 48 della legge regionale 10/2003 che dal 1° gennaio 2022 prevede l’esenzione dal pagamento della tassa automobilistica per i veicoli iscritti nel Registro ACI Storico

L’Automotoclub Storico Italiano ha raggiunto un importante traguardo, un riconoscimento per l’intero settore del motorismo storico. Il Presidente della Repubblica Continua a leggere...