Le news, le normative, i comportamenti dei governanti sulle leggi e sulla burocrazia che ruotano intorno all’auto

Aumentano i furti d’auto, uno su due è un SUV

Non conoscono pause i furti d’auto che nel 2023 hanno registrato una nuova crescita: +5% vs il 2022. Nel mirino dei ladri da anni ci sono gli Sport Utility Vehicles, le cui sottrazioni lo scorso anno hanno visto un vero e proprio boom che li ha portati a superare la soglia psicologica del 50% di incidenza sul totale autoveicoli rubati. Continua a leggere...

Gli italiani rispettano i limiti di velocità ?

Luigi Einaudi diceva che non ci sono leggi giuste e ingiuste ma leggi che si rispettano e leggi che non si possono sempre rispettare. Così spesso i limiti di velocità sono obiettivamente troppo bassi e non solo rispetto alle dotazioni di sicurezza di cui le auto di oggi sono dotate ma anche perchè anche le auto prodotte dopo il 2005 … Continua a leggere...

Quanti e quali sono i veicoli storici in Italia ?

Nessuno sa come sia composto il parco dei veicoli storici in Italia.

O meglio: il dato numerico c’è, ma non vi è quello “qualitativo”.

Quali veicoli hanno per esempio il CRS (Certificato di rilevanza storica)?

E quali hanno l’esclusivo Certificato d’identità, conferito solo alle vetture che superano un esame molto attento da parte dei commissari ASI

Ecco come lo Continua a leggere...

UE: raggiunto l’accordo sull’Euro 7 per ridurre le emissioni di auto e camion

Le istituzioni dell’Unione Europea (Europarlamento, Commissione e Consiglio UE) hanno raggiunto l’accordo sulla normatva Euro 7, chiudendo così la cosiddetta fase del trilogo. I tre organismi hanno raggiunto un accordo provvisorio che prevede nuove misure per limitare le emissioni di particolato da pneumatici e freni e per aumentare la durata delle batterie.

La normativa impone da una parte che i … Continua a leggere...

La Francia escluderà le Case cinesi dagli incentivi 2024 per le EV

Per favorire le auto prodotte in Europa, il governo ha deciso di escludere dal “bonus écologique” il 35% dei modelli in commercio.

Il risultato è che potranno fruire dell’incentivo all’acquisto i modelli dei gruppi transalpini Stellantis e Renault e le auto dei marchi tedeschi. Ma tutta la produzione cinese resta fuori a partire dalle MG alle BYD, che quest’anno hanno … Continua a leggere...

Incidenti stradali ai livelli pre-pandemia

Nel 2022 sulle strade italiane si sono registrati 165.889 incidenti con lesioni a persone (151.875 nel 2021, +9,2%; 172.183 nel 2019,-3,7%), che hanno causato 3.159 decessi e 223.475 feriti. In media 454 incidenti, 8,7 morti e 612 feriti ogni giorno.

Le statistiche provinciali elaborate da ACI e Istat mostrano un ritorno degli incidenti stradali ai livelli pre-pandemia. Rispetto al 2019 … Continua a leggere...

7 italiani su 10 possiedono almeno una bici o un monopattino elettrico

Da un’indagine dell’Osservatorio Findomestic sulla mobilità sostenibile, risulta che quasi 7 italiani su 10 (66%) possiedono almeno una bici o un monopattino elettrico, ma quelli che li utilizzano spesso – almeno tre o quattro giorni alla settimana – sono molti meno: il 19% per quanto riguarda le biciclette e il 7% i monopattini.

In particolare, il 57% ha una bicicletta … Continua a leggere...

Il decreto “Targhe storiche” è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale

La Gazzetta Ufficiale del 26 settembre 2023 vede l’attesa pubblicazione del cosiddetto “Decreto targhe storiche” emanato il 4 agosto scorso dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti per la “facoltà di ottenere le targhe di circolazione della prima iscrizione al Pubblico Registro Automobilistico, ovvero di ottenere una targa del periodo storico di costruzione o di circolazione per i veicoli di … Continua a leggere...

Alleluia: Ursula si accorge solo ora che l’auto cinese è un pericolo

Alleluia all’ennesima potenza in modo che sentano questa esclamazione anche nelle stanze dei bottoni occupate dai geni di Bruxelles. La telenovela del “tutti su auto elettriche” dal 2035, annessi e connessi (favore ai cinesi, progetto ideologico e portato avanti sottovalutando dati di fatto e imprevisti, discriminazione nell’accesso alla mobilità) riserva di giorno in giorno sorprese e colpi di scena.

È … Continua a leggere...

Novità per l’Area C milanese

L’ Area C è una delle misure con le quali la città di Milano ha cercato di ridurre le emissioni inquinanti e la decongestione del traffico in centro. I risultai più recenti vedono un decremento di transiti nel 2022 pari al 40,9% rispetto al 2011.

Per continuare nell’opera di contenimento dell’inquinamento e del traffico, l’Amministrazione comunale ha deliberato due importanti … Continua a leggere...

La mobilità degli italiani nel 2023: auto resta centrale, frena l’elettrico, cresce la diffusione del noleggio

Gli italiani continuano a preferire l’auto agli altri mezzi per i propri spostamenti abituali. L’elettrico, nonostante gli incentivi, fatica ad affermarsi e (anche nel 2023) continua a restare fermo sotto la soglia del 4%. In una fase di incertezza economica come quella attuale, che frena gli acquisti di nuove vetture, aumenta, invece, la propensione a prendere le auto a noleggio. Continua a leggere...

RC Auto, Cassazione: il risarcimento può superare il valore del veicolo incidentato

Finalmente un po’ di logica !

Infatti una recente ordinanza depositata dalla Corte di Cassazione viene riconosciuta la possibilità di riparare e quindi risarcire i danni da incidente anche qualora questi superino il valore di mercato del veicolo incidentato; la questione è dibattuta da decenni.

Per una vettura datata è infatti più probabile che i costi delle riparazioni in seguito … Continua a leggere...

De Meo: l’Euro 7 inopportuno e inutile, speriamo in una revisione

Intervenendo al Festival dell’Economia di Trento lo scorso weekend, il CEO di Renault e Presidente di Acea Luca de Meo è tornato a parlare della normativa Euro 7 che la Commissione europea sta valutando di introdurre, etichettandola come “regola inopportuna e inutile”.

«Stiamo cercando di dribblare una serie di regolamentazioni non opportune e non proporzionali che ci distrarrebbe dalla concentrazione … Continua a leggere...

Precauzioni per le auto elettriche alluvionate

Riportiamo qui una nota del Comune di Ravenna a proposito delle auto elettriche alluvionate, che ci sembra interessante e che può, una volta di più, alimentare il dibattito su auto elettriche sì, auto elettriche no.

Continua a leggere...