Le news, le normative, i comportamenti dei governanti sulle leggi e sulla burocrazia che ruotano intorno all’auto

Alcune considerazioni sulla riforma del Codice della strada

Ancora una volta le modifiche al Codice della Strada sono farraginose e a volte persino pericolose perché consentono opinioni distanti e interpretazioni contrastanti.

Qualche  esempio pratico

Oltre al divieto dell’utilizzo del cellulare alla guida viene introdotto il divieto di utilizzo di qualsiasi dispositivo che comporti l’allontanamento delle mani dal volante, sia esso tablet, notebook o dispositivi similari.

Mani? O Basta … Continua a leggere...

Incidenti stradali e Covid

European Transport Safety Council (ETSC), l’organismo indipendente che si occupa da tempo di sicurezza stradale e svolge studi per la UE e per molti Governi, ha pubblicato alla fine di ottobre un’interessante indagine sulle dimensioni della mortalità dei giovani nelle strade europee, relativa al 2019, l’ultimo anno di cui sono disponibili statistiche confrontabili, e riguarda 25 dei 27 Paesi UE, … Continua a leggere...

Il nodo di Bologna che strangolerà l’Italia

Per ora nessuno ne parla e si pone il problema, ma quello che dovrebbe accadere a Bologna a partire dal prossimo anno di problemi ne creerà non pochi e non solo ai bolognesi.

Con l’elezione del nuovo sindaco e gli ultimi “via libera” degli organi nazionali e locali non sembrano esserci più ostacoli per quello che si annuncia come un … Continua a leggere...

Una nuova direttiva UE imporrà l’obbligo assicurativo per tutti i veicoli, anche se momentaneamente non in uso e/o custoditi in aree private

Il Parlamento europeo ha recentemente approvato una direttiva secondo la quale tutti i veicoli devono sempre avere una copertura assicurativa attiva, anche se non utilizzati e tenuti fermi in un’area privata. La norma andrebbe quindi ad eliminare anche la possibilità, molto comune tra i motociclisti, di sospendere la polizza RC moto durante i mesi invernali.

La legge italiana … Continua a leggere...

Dopo Parigi anche la Ue vuole invitare i Paesi membri a fissare a 30 km/h il limite di velocità massima nei centri storici

Intanto in Italia l’idea della capitale francese viene imitata da Perugia – BUONI PROPOSITI, MA IN ITALIA POSSONO FUNZIONARE SOLO SE C’E’ CHI CONTROLLA –

Per migliorare la sicurezza in città e ridurre le emissioni inquinanti il Comune di Perugia intende fissare a 30 km/h il limite di velocità dei veicoli a motore nelle aree urbane. Un provvedimento che ricalca … Continua a leggere...

#FORUMAutoMotive: per il viceministro Pichetto riconversione e lavoro le vere sfide

In un’intervista video rilasciata a Pierluigi Bonora, il Viceministro allo Sviluppo Economico, Gilberto Pichetto, ha risposto senza pregiudizi alle perplessità della filiera della mobilità. L’automotive avrà un ruolo importante perché è strategico per il Paese e servirà un fondo straordinario. Con qualche dubbio sui tempi dettati da Fit for 55.

Dopo il lungo e apprezzato intervento del ministro della Transizione … Continua a leggere...

Lavare l’auto in estate: gli errori più comuni che possono danneggiare il veicolo

È arrivata l’estate e l’uso dell’automobile aumenta con viaggi di vacanza o semplici gite fuoriporta. Così più si usa l’auto e più si sporca. Tante persone hanno un vero culto per la pulizia della loro auto e desiderano che sia sempre pulita e brillante; altre invece non se ne curano proprio.

Tuttavia non effettuare una pulizia regolare dell’automobile, non rispettare … Continua a leggere...

La maggior parte degli automobilisti non conosce le caratteristiche degli pneumatici del proprio mezzo

A partire dal 1° maggio 2021 i rivenditori di pneumatici sono tenuti per legge a informare i clienti delle valutazioni di efficienza, aderenza sul bagnato e rumorosità degli pneumatici prima dell’acquisto. Tuttavia, da una nuova ricerca condotta da Apollo Vredestein, produttore di pneumatici di alta qualità,  emerge che solo la metà delle persone che acquistano pneumatici di ricambio è a … Continua a leggere...

Truffe assicurative online, aumenta il rischio. Come difendersi

Le truffe assicurative on line in Italia continuano ad aumentare: l’IVASS, l’Autorità di Vigilanza nel settore assicurativo, rende noto che i siti fraudolenti segnalati e bloccati sono stati 241 nel corso del 2020, contro 168 del 2019. Nel 2015 erano solo 4.

Segugio.it, attivo nella comparazione assicurativa in Italia, ha svolto un’approfondita indagine per capire la dinamica prevalente di queste … Continua a leggere...

RC familiare: a un anno dalla sua introduzione, ecco quanto si risparmia

Il 16 febbraio l’RC familiare ha compiuto un anno; a distanza di 12 mesi dall’introduzione della norma che consente di assicurare i veicoli presenti nel nucleo familiare utilizzando la classe di merito più favorevole fra quelle dei componenti della famiglia, Facile.it ha voluto fare un punto e, analizzando un campione di oltre 1.200.000 preventivi, ha scoperto che, in media, il … Continua a leggere...

Prendere la patente per la guida è sempre più impegnativo. Indagine Autoscout24

In un momento storico in cui è stata confermata la proroga al 2021 per la validità del “foglio rosa”, conseguire la patente B resta uno dei traguardi più impegnativi, soprattutto per i giovanissimi. Nel 2019, secondo l’elaborazione del Centro Studi di AutoScout24 (www.autoscout24.it), su base dati del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, ben 573.846 persone hanno … Continua a leggere...

Targhe originali per i veicoli storici, ci siamo !

Dopo l’approvazione alla Camera del 20 dicembre scorso, anche il Senato ha dato parere favorevole alla Legge di Bilancio 2021 nella quale è inserito l’emendamento 126.26 che permette il recupero delle targhe originali per i veicoli storici, sia in caso di reimmatricolazione, sia per quelli già reimmatricolati o ritargati negli anni passati. Il prossimo, definitivo passaggio per concretizzare questa … Continua a leggere...

Incentivi auto, #FORUMAutoMotive a Patuanelli: “Ascolti la voce della filiera”

Milano, 14 dicembre 2020

Egregio On. Stefano Patuanelli

Ministro dello Sviluppo Economico

sono Pierluigi Bonora, giornalista e promotore di #FORUMAutoMotive, movimento di opinione che  si batte allo scopo di tenere alta l’attenzione sui temi legati alla mobilità a motore, in particolare  gli investimenti in ambiente e sicurezza, nonché la centralità per l’economia, l’occupazione e il  gettito fiscale del Paese.

Allego … Continua a leggere...

È sempre colpa delle auto. Anche quando non girano

Ci sono o ci fanno? Passano i mesi, passano gli anni, ma non appena il dato delle polveri sottili supera la sua soglia limite il primo e unico provvedimento è quello di impedire alle auto di viaggiare. Accadde anche in pieno lockdown quando non girava nessuno, è accaduto pure nei giorni scorsi quando tra lavoro a casa, divieti di ogni … Continua a leggere...