Le news, le normative, i comportamenti dei governanti sulle leggi e sulla burocrazia che ruotano intorno all’auto

Per qualcuno l’auto è come la pornografia

Con i nostri capelli bianchi (…e pochi), ormai dovremmo esserci abituati a tutto. E, invece, ci capita ancora di stupirci e di leggere e rileggere una notizia che ha dell’inverosimile. Questa volta siamo a Milano, città che, grazie ai suoi amministratori, non brilla per essere molto tollerante con le auto, ma leggete cosa ci racconta Alberto Caprotti sull’Avvenire:

“Il nuovo … Continua a leggere...

I documenti originali dei veicoli storici sono salvi

Si era temuto il peggio. Per fortuna una nota del l’Automotoclub Storico Italiano ci ha comunicato che la Direzione Generale della Motorizzazione ha emesso una nuova circolare (prot. 14794 del 27/5/2020) con alcune precisazioni in merito al Decreto Legislativo 98/2017 che regola il Documento Unico di Circolazione e Proprietà. Precisazioni che saranno oggetto di organico recepimento nell’aggiornamento delle “schede tematiche”, … Continua a leggere...

Dispositivi anti abbandono e mobilità post lockdown con bimbi in auto. Nuova indagine di Bluon

Con l’allentamento del lockdown, milioni di famiglie, dal 18 maggio, hanno ricominciato a spostarsi. Ma come sta cambiando la mobilità soprattutto per i genitori con bambini piccoli? Sono davvero pronti a ripartire e informati su tutte le regole per viaggiare sicuri su strada?

Lo scorso 6 marzo, infatti, prima che tutto si interrompesse, sono scattate le sanzioni per gli automobilisti, … Continua a leggere...

Decreto Rilancio. Ignorata e umiliata, così si uccide l’automobile

Niente sgravi fiscali, né incentivi: solo più fondi per l’ecobonus (inutili) e per altre colonnine elettriche (che servono a poco). Ecco perché

Non c’è traccia di aiuti veri nel Decreto Rilanciol’automobile resta il figlio scomodo di questo Paese, giustamente impegnato a promuovere una mobilità alternativa e più “pulita” ma solo incentivando mezzi illusori come biciclette e monopattini, … Continua a leggere...

RC auto e lock down: premi in calo dell’8%, ma risaliranno presto

L’obbligo di stare a casa e il blocco di molte attività produttive hanno determinato un drastico calo del numero di veicoli in circolazione (-77%) e di conseguenza dei sinistri stradali (-68% secondo dati della polizia stradale); condizioni che, secondo quanto emerso dall’osservatorio RC auto di Facile.it, hanno, almeno in parte, contribuito a far calare la tariffa media RC autoContinua a leggere...

Crollo delle assicurazioni e grande rischio per le auto parcheggiate in strada senza assicurazione

A Marzo 2020 si registra un drammatico calo dell’immatricolazione di nuove auto (-85,4% rispetto a Marzo 2019, fonte Ministero dei Trasporti) e di nuove moto (-66%, fonte Confindustria Ancma), legato all’emergenza Covid-19 e alla relativa chiusura delle concessionarie su tutto il territorio nazionale. Il protrarsi di questa situazione pone secondo Unrae a rischio il 15%-20% dei 150.000 lavoratori del settore. … Continua a leggere...

Covid19 – RC auto: ecco le novità introdotte dal Decreto Cura Italia

Ora il Decreto Cura Italia (Decreto Legge n.18 del 17/03/2020) è diventato ufficiale; per questo motivo gli esperti di Facile.it hanno fornito alcuni chiarimenti importanti a chi ha già sottoscritto, o deve sottoscrive una copertura Rc auto o moto.

  1. A differenza di quanto si era ipotizzato nei giorni precedenti alla promulgazione ufficiale del Decreto, all’articolo 125 di questo si precisa 
Continua a leggere...

Coronavirus: 7,9 milioni gli automobilisti potenzialmente interessati alla sospensione del pagamento dell’RC auto

Il decreto-legge n.9 del 2 marzo ha introdotto, per i residenti negli 11 comuni della allora zona rossa infettata dal Coronavirus, la possibilità di sospendere il pagamento del premio dell’RC auto. Secondo l’analisi del portale Facile.it su dati ACI ( Dati aggiornati al 31 dicembre 2018), in quelle aree sono iscritti nei registri della motorizzazione 32.594 autovetture; ai proprietari di … Continua a leggere...

#iostoacasa e allora i preventivi effettuati online per le polizze auto crescono del 25%

Il coronavirus sta inevitabilmente modificando anche le abitudini e i comportamenti d’acquisto degli italiani, sia nelle zone territoriali più colpite che, più in generale, su tutto il territorio nazionale. È opportuno chiedersi quali siano i segnali anche per il mercato assicurativo. A tal fine Segugio.it, uno dei principali portali per la comparazione i polizze assicurative in Italia, ha condotto un’analisi … Continua a leggere...

Monopattini: chi può usarli ? Dove? Come? Quando? Quali sono i rischi, ecc…

C’è ancora molta confusione sulle regole che si riferiscono all’uso dei monopattini elettrici. Per fare un po’ di chiarezza, riprendiamo qui sotto quanto diffuso dall’Ufficio Studi ASAPS (Associazione Sostenitori Amici Polizia Stradale)

“Non conosce soste la legislazione sul tema dei monopattini e sui dispositivi di micromobilità elettrica. Negli ultimi 18 mesi si è assistito ad una “schizofrenica” azione legislativa, anche … Continua a leggere...

Dal 6 marzo obbligatori i seggiolini “anti abbandono” per bambini con meno di 4 anni

Pochi giorni e l’obbligo di dotarsi di dispositivi anti abbandono in auto per i bambini con meno di 4 anni (circa 2 milioni in Italia) sarà effettivo: dopo l’approvazione della Legge “Salva bambini” del novembre scorso. Infatti da venerdì 6 marzo entreranno in vigore le sanzioni per quanti non rispetteranno l’obbligo; le stesse valide per il mancato utilizzo delle cinture … Continua a leggere...

Conosci il tuo valore (…alcolico)

Nelle settimane precedenti l’ultima partita del Super Bowl, la finale del campionato del football americano, lo scorso 2 febbraio,  Nhtsa, l’Agenzia nazionale per la sicurezza stradale statunitense, ha diramato continui comunicati per far sì che tifosi  e simpatizzanti  delle due squadre  non rovinassero questa  sentita festa popolare dello sport  con incidenti stradali  dovuti all’alcol.  Da noi, in Italia, sarebbe … Continua a leggere...

Il 16 febbraio è entrata in vigore la “RC familiare”, di cosa si tratta ?

L’”RC familiare” è entrata in vigore il 16 febbraio, ma parecchie persone hanno le idee confuse sul nuovo sistema assicurativo. Secondo un’indagine che Facile.it ha commissionato a mUp Research e Norstat, il 14,1% dei rispondenti assicurati, pari ad oltre 5,5 milioni di persone, ha apertamente dichiarato di non aver capito bene come funzioni l’RC familiare.

Da auto a Continua a leggere...

Consumatori = Polli da spennare: nel 2019 ben 8,3 milioni di italiani dichiarano di essere stati truffati

Dall’RC auto alle carte di credito, dalle utenze domestiche ai conti correnti; sono molti gli italiani che cercano di risparmiare e molti anche i tentativi di truffa ai danni dei consumatori; secondo l’indagine che Facile.it ha commissionato a mUp Research, nel 2019 addirittura il 19% degli intervistati, pari a circa 8,3 milioni di persone, ha dichiarato di essere … Continua a leggere...