500x

Il Parere degli Esperti: la Fiat 500X con i nuovi motori Firefly

La 500X, il crossover italiano, si rinnova completamente con novità estetiche e tecnologiche in un segmento in forte crescita, nel quale è protagonista in Italia, dove detiene la leadership nella categoria, e in Europa dove dal 2016 si attesta stabilmente nella top5  delle vetture più vendute nel proprio segmento.  La Nuova 500X presenta esterni totalmente rinnovati, con i nuovi gruppi ottici LED e i fari Full LED, e degli interni, migliorando al contempo funzionalità e comfort. Ma soprattutto presenta una famiglia di motori completamente nuovi:  i FireFly Turbo benzina, a 3 e 4 cilindri, che la Casa dichiara di essere in grado di ridurre i consumi  fino al 20% in meno. 

Per la presentazione alla stampa internazionale è stato scelto un luogo veramente affascinante: il Museo Nazionale del Cinema di Torino, dal 2000 ospitato presso la Mole Antonelliana. Che sia stato un evento speciale lo dimostra anche la proiezione del logo “Nuova 500X”proprio sul monumento simbolo del capoluogo piemontese.

Speriamo che veramente, come ha dichiarato la Casa, : “…si tratti di un segno tangibile del profondo legame tra Torino e il marchio Fiat…”.

Leggi anche: http://autologia.net/video-intervista-sulla-nuova-fiat-500x-e-i-nuovi-motori-firefly/

Vediamo. Qui di seguito, cosa ne hanno scritto sul web gli Esperti automotive italiani.

 esperti-500X

Alvolante.it – Fiat 500X: sterzo e motore convincono, il cambio meno.

Il nuovo 1.3 della Fiat 500X fa parte di una nuova famiglia di motori a benzina e condivide molte parti col 1.0 a tre cilindri. Raffinato, ha l’iniezione diretta di benzina, l’intercooler aria-acqua (più efficiente e montato accanto alla testa, permette all’aria compressa di fare un corto giro prima di entrare in camera di combustione, riducendo così il ritardo di risposta) e sfrutta la tecnologia MultiAir per la gestione delle valvole di aspirazione: anziché essere mosse da un albero a camme, sono a funzionamento idraulico, permettendo così di variare a piacere l’alzata e il tempo di azionamento in base al regime e a quanto viene premuto l’acceleratore.

Secondo noi:

PREGI
Finiture. L’auto è ben fatta: materiali e montaggi sono di qualità.
Guidabilità. Sterzo e assetto sono a punto: fra le curve diverte.
Motore. Ha un’erogazione “piena” e non manca di allungo.

DIFETTI
Bagagliaio. È piccolo: ci sono utilitarie che offrono più spazio.
Cambio. L’unico disponibile col 1.3 è un automatico che, a volte, sembra non sapere quale marcia innestare.
Dotazione. Anche le 500X più ricche fanno pagare cose che dovrebbero essere di serie, come la frenata automatica e il piano di carico ad altezza variabile.

Auto.it – Prova: Fiat 500X “vola” con il piccolo ed efficace FireFly

I turbo benzina modulari da 1.0 e 1.3 litri dell’aggiornato SUV convincono. Saranno la base dei futuri powertrain ibridi compatti.

Di serie su tutti i modelli le luci diurne DRL (Daytime Running Led) e posteriori led. Su tutte le versione anche i sistemi di assistenza alla guida Traffic sign recognition, Speed Advisor e Lane Assist. Da Fiat 500X Cross è compreso nel prezzo il funzionale sistema di infotainment Uconnect 7″ HD LIVE touchscreen con predisposizione Apple CarPlay e compatibilità Android Auto.

Come va su strada? FireFly convinceSilenzioso in marcia (3.250 giri a 130 km/h il “mille”) e disponibile nelle riprese. Un buon range di utilizzo, sempre pronto intorno alla soglia del duemila giri.

Le prestazioni dichiarate – 0-100 in 10,9 secondi per il mille e 9,1 per il 1.3 – sono interessanti. Alla pari dei consumi (rispettivamente 17,2 e 16,4 km/litro di percorrenza) per i quali bisogna mantenere una guida attenta. Il tre cilindri è piacevole, con vibrazioni quasi impercettibili. Un piccolo motore polivalente: il quattro cilindri da 150 cavalli ha più brio, ovviamente. Entrambi si sposano bene con l’assetto indovinato (una conferma) di 500X, che permette una guida dinamica, nonostante la posizione rialzata.

Motori.corriere.it – La nuova generazione della Fiat 500X

Ristilizzata all’esterno. Rivista (e impreziosita) all’interno. Più tecnologica. Con molti sistemi di sicurezza. E i nuovi motori FireFly Turbo 1.0 3 cilindri 120 cavalli e il 1.3 4 cilindri 150 cavalli.

«Non è un paradosso — dice Luca Napolitano, responsabile dei marchi Fiat e Abarth per Europa, Medio Oriente, Africa —. Nella nuova 500X c’è così tanto di nuovo, così tanto delle auto che verranno, che paragonarla alla Delorean, che spazia tra futuro e passato, non è azzardato». I miglioramenti toccano tutte le aree della crossover costruita a Melfi, dal motore alla connettività, alla sicurezza. Il porte aperte è previsto per il 15 e il 16 settembre. Offerta di lancio per i primi clienti: i prezzi partono da 15.500 euro.

Corrieredellosport.it -500X, la Urban vola in agilità; la Cross va in progressione

Il restyling di metà vita del crossover Fiat funziona sia con le nuove motorizzazioni che nell’utilizzo dei 10 sistemi ADAS (assistenza alla guida) disponibili

Un restyling che somiglia tanto ad un pieno di tecnologia e di energie motoristiche nuove come dimostrano gli innovativi FireFly, 3 e 4 cilindri. Uno step chiave prima dell’ultimo tuffo nel futuro che manca, quello che porta dritto alle motorizzazioni ibride e ibride plug-in prima ed elettriche poi, sempre in attesa di conoscere da dove arriveranno – al netto di alleanze dell’ultima ora – quei miliardi previsti dal piano industriale sulla mobilità ad emissioni zero, o quasi.

Nel percorso della prova organizzata sulle colline intorno al capoluogo piemontese, abbiamo provato sia il 3 cilindri 1.0 da 120 cv e 190 Nm di coppia (a 1.750 giri) che il gemello 4 cilindri da 150 cv e 270 Nm di coppia (a 1.850 giri). La sensazione è che la Urban con il 3 cilindri con cambio manuale a 6 marce sia davvero in grado di volare sui tornanti in salita, senza la minima titubanza anche ai bassi regimi, costante e silenzioso. Mentre, a bordo della City Cross, dotata del 4 cilindri e cambio automatico doppia frizione DCT, la replica è garantita, fatta eccezione per l’avvio un po’ macchinoso, compensato da una progressione davvero notevole del 150 cv.

Ilfattoquotidiano.it – Fiat 500X, è tempo di ritocchi. Nuovi motori turbo benzina e fari a led.

Inizia ufficialmente il “secondo tempo” della Fiat 500X: in occasione del giro di boa della sua carriera commerciale, l’apprezzato crossover compatto si aggiorna nell’estetica e nella meccanica. A dire il vero, i cambiamenti riservati alla carrozzeria sono minimi e coinvolgono i paraurti e la grafica dei gruppi ottici, che ora si possono avere anche con proiettori full led.

Sotto al cofano arrivano invece i nuovi motori turbobenzina a tre e quattro cilindri, costruiti in alluminio e dotati di filtroantiparticolato: sono gli stessi che hanno debuttato sulla rinnovata Jeep Renegade, con cui la 500X condivide piattaforma costruttiva e meccanica.

I nuovi propulsori, omologati Euro 6d-Temp, hanno cilindrata di1.0 e 1.3 litri e potenza rispettivamente di 120 e 150 Cv: l’unità più prestazionale si può avere anche con cambio automatico doppia frizione a sei rapporti. I consumi scendono mediamente del 20% rispetto a quelli delle precedenti unità motrici.

Motori.ilmessaggero.it – Fiat 500X, un salto nel futuro con nuovi motori FireFly: brillanti, silenziosi e senza vibrazioni.

Provando i nuovi motori sul variegato percorso ricavato alle porte del capoluogo piemontese, ne abbiamo ricavato impressioni più che lusinghiere. Del 3 cilindri – già presente su Jeep Renegade, ma opportunamente rivisitato per soddisfare la propensione più «urbana» del crossover Fiat – ci sono piaciute la fluidità nell’erogazione della potenza, la silenziosità e l’assoluta assenza di vibrazioni, mentre il «fratello maggiore» ha convinto per l’equilibrio complessivo, manifestando un grande temperamento quando si sono messi alla prova i 150 cv di cui dispone.

In definitiva, la famiglia FireFly rappresenta un eccellente punto d’incontro tra dinamismo, piacere della guida e rispetto dell’ambiente, come dimostrano i consumi diminuiti del 20% rispetto ai motori precedenti di analoga potenza e la conformità – favorita anche dalla presenza del filtro antiparticolato Gpf per motori a benzina – alla normativa 6/D-Temp in vigore dal settembre 2019.

Ilsole24ore.com – Nuova Fiat 500X, l’abbiamo guidata. Ecco come va

Fiat 500X 2019, prova su strada 
Per il nostro primo contatto scegliamo la Fiat 500X City Cross spinta dalla motorizzazione 1.3 da 150 cavalli e cambio automatico DCT. Fin dai primi metri l’unità a 4 cilindri FireFly Turbo mostra una grande elasticità e un ottimo livello di insonorizzazione. Usciti dal centro di Torino apprezziamo le prestazioni garantite (lo 0-100 km/h viene coperto in poco più di 9 secondi), mentre alla voce consumi il dato dichiarato di 6.1 litri per 100 km nel ciclo combinato la rende una valida alternativa ai diesel in caso di percorrenze annue non elevate. Promosso anche l’utilizzo dei nuovi sistemi Adas presenti; non serve leggere il libretto di istruzioni per inserire i dispositivi presenti, grazie al giusto numero di tasti presenti a bordo. Stesso approccio “user friendly” per l’infotainment, a conferma di come la 500X sia destinata ad un pubblico decisamente ampio. Passando ai prezzi il istino parte, grazie all’offerta lancio, da 15.500 euro per l’allestimento Urban con motorizzazione 1.6 110 cavalli. Per il 1.0 3 cilindri si devono aggiungere 750 euro, mentre l’allestimento City Cross costa 1500 euro in più e per le versioni Cross servono 3.500 euro aggiuntivi.

Motori.ilgiornale.it – Fiat 500X, la leader si rinnova

Sulla rinnovata 500 X debuttano i primi motori della famiglia Fiat FireFly Turbo, propulsori progettati per offrire ai clienti un nuovo punto di equilibrio tra le prestazioni e il piacere di guida dei migliori motori turbodiesel (con una silenziosità di marcia migliore del 20%) e un risparmio di carburante che migliora anch’esso sino al 20% rispetto ai precedenti motori benzina. Sviluppati con struttura modulare e unità cilindro 0,33 litri, le nuove motorizzazioni FireFly Turbo 1.0 e 1.3 sono nella configurazione 3 cilindri 1.0 da 120 cv di potenza massima e 190 Nm di coppia massima con trasmissione manuale a sei marce e trazione anteriore e 4 cilindri 1.3 da 150 cv e 270 Nm di coppia, in abbinamento al cambio automatico a doppia frizione Dct a sei marce e alla trazione anteriore. Nella gamma della nuova 500X rimane ampia l’offerta di motorizzazioni turbodiesel Multijet II aggiornate per rientrare senza sforzo nei nuovi limiti fissati per le emissioni.

Lautomobile.aci.it – Fiat 500X, restyling a tre cilindri.

Alcune migliorie estetiche la fanno apparire più fresca e leggera. La nuova 500X è la prima Fiat, e una delle poche del gruppo Fca, che può essere equipaggiata con i fari Full Led realizzati in collaborazione con Magneti Marelli. Il restyling ha reso ancora più marcate le differenze tra gli allestimenti Urban, Cross e City Cross grazie al nuovo disegno dei paraurti anteriori e posteriori e a nuovi elementi aggiuntivi come gli skid-plates di protezione (solo per Cross e City Cross). Altre piccole novità le troviamo negli interni dove sono cambiati il quadro strumenti, ora con grafiche più leggibili, e il volante.

Repubblica.motori.it – Nuova Fiat 500X, la bestseller cambia così

Grandi novità per la Fiat 500X che cambia radicalmente, molto più di quanto le piccole novità di design lascino intendere: dietro i nuovi fari Full LED e i nuovi interni in perfetto stile 500 si nasconde infatti la nuova generazione di motori a benzina turbo 3 e 4 cilindri che promettono miracoli. Ossia fino al 20% in meno di consumi rispetto ai motori benzina e fino al 20% in più di silenziosità rispetto al turbodiesel di pari prestazioni. Senza contare poi che sul fronte della sicurezza su tutte le versioni, di serie arriva il “Traffic sign recognition” con “Speed Advisor” e “Lane Assist”. Cambia anche la connettività grazie al sistema Uconnect 7″ HD LIVE touchscreen che garantisce la totale integrazione con lo smartphone grazie alle funzionalità Apple CarPlay e Android Auto.

Lastampa.motori – Fiat 500X, il restyling porta in dote fari a led e nuovi motori turbo a benzina

Piccoli aggiornamenti estetici per il crossover italiano. Le novità più importanti si trovano sotto al cofano.

Le novità di sostanza sono tutte sotto il cofano: così come accaduto sulla cugina Jeep Renegade – le due auto condividono piattaforma costruttiva e meccanica – anche la 500X accoglie in gamma i nuovi motori turbobenzina a tre e quattro cilindri, costruiti in alluminio e dotati di filtro antiparticolato. Hanno cubature di1 e 1.3 litri e potenza rispettivamente di 120 e 150 CV: l’unità più potente può essere scelta pure in abbinamento al cambio automatico doppia frizione a sei rapporti. I consumi scendono mediamente del 20% rispetto a quelli delle precedenti unità e le nuove sono omologate Euro 6d-Temp, la norma più restrittiva in termini di emissioni inquinanti. Rimane a listino il benzina aspirato di 1.6 litri da 110 CV.

Motorionline.com – Nuova Fiat 500X, il cambiamento è sotto la carrozzeria.

La nuova Fiat 500X si è presentata al grande pubblico con uno spot molto particolare, che non solo citava direttamente la celebre saga cinematografica di Ritorno al Futuro, ma addirittura vedeva tra i protagonisti lo stesso Christopher Lloyd nei panni di un vigile torinese dei bei tempi andati. Il punto è che la nuova 500X è effettivamente un “ritorno al futuro”, esattamente come lo intendeva il celebre film con Michael J. Fox. Si è mossa verso il futuro, pur mantenendo ciò che di “vecchio” e buono c’era nel modello originale. Abbiamo così davanti a noi un crossover che, ad una prima occhiata, non è cambiato moltissimo, ma che tecnici e designer hanno comunque migliorato in maniera esponenziale, mantenendo quindi inalterata la proverbiale “squadra che vince”, inserendo però una serie di extra che in alcuni casi diventano persino di serie.

It.motor1.com – Promozione Fiat 500X Cross, perché conviene e perché no

Anticipo zero e prima rata nel 2019 per la crossover italianaLa nuova Fiat 500X Cross scalda le promozioni auto nuove di settembre 2018. Vale per tutto il mese, salvo approvazione FCA Bank, ed è un finanziamento: il cliente diventa subito proprietario del modello; dopodiché, alla fine della rateazione, deciderà il da farsi.

Vantaggi

La nuova Fiat 500X City Cross 1.6 E-Torq da 110 CV ha prezzo promo di 18.650 euro. Se invece l’automobilista la compra col finanziamento, il prezzo promozionale scende ancora: 17.150 euro. Quindi, se la acquisti in contanti hai uno sconto; se scegli la rateazione, hai diritto a una sforbiciata ulteriore di 1.500 euro. Allettante. Ecco perché finanziamento di FCA Bank di chiama “Meno1500”. Il secondo vantaggio è che la 1ª rata si paga a gennaio 2019. Ecco un esempio: zero anticipo (così da andare incontro alle esigenze di chi desidera non sborsare niente all’inizio), 72 mesi, 1ª rata a 120 giorni, più 69 rate mensili di 316,5 euro. L’importo del credito è di 17.715,72 euro e include servizio marchiatura di 200 euro, più la polizza pneumatici di 49,71 euro per tutta la durata del contratto (nonché le spese pratica di 300 euro).

Svantaggi

Gli interessi sono di 3.881,28 euro: così l’importo dovuto ammonta a 21.859,5 euro, per un TAN del 6,45% e un TAEG dell’8,25%. Tassi piuttosto alti, sebbene vada considerato che il finanziamento è a zero anticipo e spalmato su rate di 6 anni. Un piccolo neo: il sito web della Casa, nella pagina dell’offerta, indica solo il prezzo promo senza finanziamento e quello con finanziamento. Non indica il prezzo di partenza pieno (il prezzo di listino intero): il cliente conosce lo sconto solo in concessionaria (o utilizzando il configuratore online Fiat).

Quattroruote – Fiat 500X Model Year 2019Al volante della 1.0 City Cross

Mille generoso. Nella 500X My 2019, la vera novità è rappresentata dai due turbobenzina realizzati in alluminio e dotati di filtro antiparticolato, i quali si affiancano al millesei aspirato E-Torq da 110 CV e alla famiglia diesel Multijet II aggiornata con il doppio catalizzatore Scr. I nuovi arrivati hanno debuttato sulla Renegade e sono già stati provati a fondo su Quattroruote di settembre, ma confermano le loro qualità anche nel caso della Suv torinese. Il FireFly mille, nello specifico, si candida a soluzione adatta alla guida cittadina: per la cilindrata la potenza non è poca e la stessa accelerazione dichiarata (10,9 secondi per lo scatto da 0 a 100 km/h) descrive un motore dal piglio deciso, soprattutto se si considera la tipologia di vettura su cui è montato. Nel traffico, scenario operativo ideale per la motorizzazione, la 500X si muove con agilità e pure il cambio manuale, con i suoi innesti piuttosto precisi, contribuisce a definire una gradevole sensazione di padronanza del mezzo. Insomma, il tre cilindri non manca di reattività e si distingue per il funzionamento gradevole: se però si ha bisogno di qualche muscolo in più – e, soprattutto, se si fanno parecchi chilometri fuori dai centri urbani – si può certamente prendere in considerazione il quattro cilindri 1.3, un po’ più grintoso. Detto questo, la 500X non è cambiata e resta una Suv equilibrata, facile da guidare, rassicurante per via dell’ampia vista sulla strada nonostante i montanti non esattamente snelli. Per quanto riguarda il capitolo consumi, la Casa si attende una riduzione del 20% rispetto alla precedente generazione a benzina: per la mia City Cross, il dato dichiarato è di 16,7 km/l nel ciclo di omologazione Nedc, un numero che, ovviamente, dovrà essere confrontato con le rilevazioni del Centro prove. Infine, il capitolo metano e Gpl: al Lingotto la parola d’ordine è mai dire mai, ma al momento la nuova gamma non prevede le due alimentazioni. Peraltro, il gruppo ha ormai intrapreso la strada dell’elettrificazione indicata dal piano di Sergio Marchionne: un obiettivo che la Fiat sottolinea anche oggi e che potrebbe essere raggiunto proprio con il contributo dei nuovi FireFly turbo.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *