C4_Cactus_spot

La critica di Senofane: Citroen C4 Cactus e Skoda Fabia

 

Dopo una breve pausa dedicata a qualche buon esempio di comunicazione automobilistica televisiva, si torna alla triste normalità della programmazione pubblicitaria moscia. Vale a dire spot con creatività di bassa qualità o, ancora peggio, con nessuna creatività.
Oggi Senofane porrà l’accento della sua critica non su uno, ma su ben due spot recentemente passati sulle TV italiane.
Il primo appartiene alla categoria degli spot da “sorriso mozzato sul nascere”, una categoria piuttosto affollata. Una donna e due uomini, uscendo dall’ufficio, cominciano a correre (accenno di sorriso complice per la fuga dal posto di lavoro), corrono e corrono finché escono dal palazzo, arrivano in una piccola piazza con al centro solo una Citroen C4 Cactus (l’attesa continua, la curiosità cresce), spiccano contemporaneamente un salto in direzione dell’auto (picco di tensione)… i vestiti rimangono fuori e cadono stancamente per terra, facendo pensare che ritroveremo i nostri eroi nudi all’interno e invece….
No!

Sono pronti per il tempo libero e quindi hanno un abbigliamento adatto a questo scopo (wow), d’altra parte si preparano a fare parapendio (e qui il sorriso si trasforma in una smorfia)!
“Tanto rumore per nulla” direbbe Shakespeare.
Mettiamola così. Il messaggio è chiaro: la Cactus è per chi ama lo sport e il tempo libero. Ma vah !?! direbbe qualcuno…
Dal punto di vista produttivo, il video non è male ma certo il regista non ha potuto fare granché, anche perché quasi metà dello spot è dedicato all’offerta promozionale.

Altro spot dove il regista ha potuto fare ben poco, e Senofane spera proprio che si tratti di un constraint di budget e non di incapacità: è quello della Skoda Fabia.
Come raccontarlo? Un serie di immagini senza alcun storytelling (…mamma mia quanto è fissato Senofane con lo storytelling!) che descrive una serie di caratteristiche di prodotto fra le quali il mirror-link… meno male! Non è una pubblicità, è un filmato descrittivo, niente di più e con delle immagini molto, molto semplici (vedi riprese del bagagliaio). Sembra una pubblicità degli anni ’60. Se non altro immaginiamo che non abbiano speso molto per produrlo !

Ma dove sono gli spot con una creatività decente, con un impatto significativo e la possibilità di dare valore alla macchina che pubblicizzano? Se li vedete, please… segnalatele a Senofane e il nostro amico criticone li commenterà su queste pagine di Autologia.
Fatelo!

Citroen C4 Cactus

Concept idea: 5

Storytelling/Narrazione:  7

Scenografia: 7

Recitazione: 6

Regia: 7

Product benefit: 7

 

Skoda Fabia

Concept idea: 2

Storytelling/Narrazione:  0

Scenografia: 3

Recitazione: nd

Regia: 4

Product benefit: 8

 

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *