andrea_fiaschetti_mazda_scomparso_38265

L’entusiasmo di Andrea per il “Design”

Non appena lo abbiamo conosciuto, con l’entusiasmo che gli era tipico Andrea Fiaschetti ci aveva parlato di quanto apprezzasse il design. http://autologia.net/addio-andrea/

«Mazda sta facendo un lavoro eccezionale, con Kevin Rice e il suo capo Ikuo Maeda ci intendiamo benissimo, sono fantastici», ci aveva detto riferendosi ai responsabili del Design rispettivamente di Mazda Europe e Mondo.

Lo abbiamo raccontato a Kevin Rice, che con grande partecipazione ci ha inviato un pensiero su Andrea.

Desideriamo a nostra volta condividerlo: “Andrea era una persona unica, motivante, con uno spirito capace di ammaliare chiunque lo incontrasse. E soprattutto, un uomo con una forte visione positiva della vita. Era indubbiamente un manager eccezionale, ma capace di amare e capire il Design alla perfezione. Queste due qualità non si sposano molto sovente, ma in Andrea era naturale e questo faceva di lui un talento davvero speciale.

Lavorare con lui è stata una rivelazione, un vero piacere e qualcosa che attendevo ogni volta.Il suo contributo per Mazda è stato fenomenale, ma le visioni che aveva per l’azienda avrebbero potuto avere un impatto colossale sia in Italia, sia nel resto delle attività Mazda. Lui era davvero LO SPIRITO Mazda! Il mio boss, Maeda-san, ha riassunto così in una email che mi ha inviato subito dopo aver appreso della tragica scomparsa di Andrea: “…Andrea E’ l’Italia e Andrea E’ Mazda per me e per noi”.

Non ci sono dubbi che Andrea sia assolutamente insostituibile!

E’ davvero una perdita tragica per il mondo dell’auto, ma prima di tutto per la sua amata famiglia».

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *