Man signing a car insurance policy, the agent is holding the document

Una Volkswagen “nuova di fabbrica”… di 14 mesi

L’Ospite di Autologia: Augusto Compagnoni, esperto di comunicazione.

Faccio riferimento all’indagine da voi pubblicata a firma Paolo Ciccarone ( http://autologia.net/inchiesta-comprare-lauto-oggi/ ) per confermare le difficoltà che un automobilista incontra quando acquista un’auto, Vi racconto la mia triste esperienza e vi consiglio se dovete acquistare una Volkswagen, come ho fatto io, prima leggete la mia esperienza.

Nel giugno dello scorso anno mi sono recato da un concessionario ufficiale di Torino per l’acquisto di un VW Caddy, auto scelta perché soddisfa le esigenze di famiglia, per spazio ed economia di esercizio.

Il venditore ci propone un’auto pronta consegna, che ci offre con uno sconticino perché senza permuta; l’auto ci verrà consegnata la settimana successiva dopo la “preparazione”.

Nel frattempo, senza prima vedere l’auto, dobbiamo firmare il contratto e dare l’anticipo.

La settimana successiva ci viene consegnata; la prima impressione non è molto positiva: pulizia approssimativa, alcune ragnatele all’interno del padiglione….. Ma lasciamo perdere.

Dopo 5 mesi di uso, nel novembre 2019, riscontriamo qualche problema: lo Start and Stop non funziona più, il sistema radio/multimedia ogni tanto diventa completamente muto e non funziona più ne radio ne vivavoce telefonico. Chiediamo quindi un intervento non programmato d’officina, dove si riscontra che la batteria è esaurita e viene anche aggiornato il software del sistema multimediale.

A quel punto mi sono chiesto: come è possibile che dopo soli 5 mesi  la batteria sia esaurita e il software sia da aggiornare?

Faccio quindi una ricerca su Internet e trovo un sito, che con la modica cifra di Euro 7,40, fornisce la data di costruzione e tutte le caratteristiche/optional di qualsiasi auto (si chiama autoDNA), scopro così che la nostra Caddy è stata costruita il 05/03/2018 ! Quindi ha soggiornato per 14 mesi, magari in qualche piazzale, prima di essere venduta ! Indagando poi da altri concessionari scopro che al momento della consegna del nostro Caddy veniva già consegnato un modello con importanti aggiornamenti.

Cosa fare? Poiché il contratto di vendita recita: Fornitura di autovettura nuova di fabbrica… Mi rivolgo al mio avvocato il quale inizia un’azione legale.

Risultati dopo qualche mese….

  • Autovettura nuova di fabbrica non vuol dire appena costruita, vuol solo dire che non è mai stata immatricolata prima e che non ha più di 200 Km sul contachilometri, e non vuol neppure dire che dispone degli ultimi aggiornamenti.
  • Il venditore fa firmare un contratto dove si indicano tutte le caratteristiche e gli optional della vettura (che l’acquirente firma pensando di comprare un’auto nuova da un concessionario ufficiale), ma dopo la firma si è accettato QUELL’AUTO, e non si può più far nulla.
  • Comunque la concessionaria ci ha assicurato sulla garanzia futura e, forse, in occasione di assistenza ci verrà fornita un’auto sostitutiva gratuitamente.

MORALE: PRIMA DI FIRMARE UN CONTRATTO CON UN QUALSIASI CONCESSIONARIO, FATEVI DARE IL NUMERO DI TELAIO E SPENDETE 7,40 EURO PER ACCERTARVI SU COSA STATE COMPRANDO.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *