2jaguar

Mi sono innamor…auto

Per la festa di San Valentino , sabato 14 febbraio, alle ore 15,30 e  alle ore 17, il Museo Nazionale dell’Automobile di Torino, in collaborazione con la Compagnia “Teatro e Società” organizza una visita teatrale guidata alla collezione del museo con particolari riferimenti al connubio tra auto e storie d’amore.

Attori guida accompagneranno gli ospiti nel percorso per narrare storie inconsuete per questo luogo, forse di carattere privato, ma non per questo meno determinanti per le sorti della Storia del ‘900. I grandi amori e le grandi coppie del XX secolo: da Gabriele d’Annunzio ed Eleonora Duse, da John Fitzerald Kennedy e Marylin Monroe, da Margherita di Savoia e Umberto I, all’amore da fumetto di Diabolik ed Eva Kant. Amori grandi, grandi passioni e coppie famose che hanno fatto sognare diverse generazioni.

Ma la sorpresa sarà anche scoprire cosa può succedere se persino i due personaggi che hanno il compito di accompagnare il pubblico per le sale del museo, improvvisamente vengono travolti da una irrefrenabile passione? Amori, intrighi, litigi al museo dell’Auto.

La visita di San Valentino è la prima di una serie di eventi pensati per la primavera al Mauto. Dalla festa della donna a percorsi di approfondimento sulla Prima Guerra Mondiale (nell’anno del suo centenario), dalle storie della Liberazione a quelle di sport.

Il MAUTO, sempre in collaborazione con la compagnia teatrale ”Teatro e Società” , ha pensato per il futuro di realizzare altre visite guidate teatrali di questo genere per far conoscere le tante piccole/grandi storie che hanno contribuito a realizzare la Grande Storia del Novecento. Perché il XX secolo è stato caratterizzato da eventi che hanno cambiato anche la vita privata delle persone e la percezione del mondo che abbiamo intorno: l’emancipazione femminile,  la prima e la seconda guerra mondiale, il boom economico, la fine delle tensioni tra Est e Ovest. I visitatori potranno ripercorrere le epoche dei diversi eventi storici che si sono succeduti dentro un’altra storia altrettanto emozionante: la storia dell’automobile. La visita guidata teatrale è particolarmente adatta per valorizzare i diversi elementi da presentare al pubblico con semplicità e freschezza richiamando climi, percorsi e suggestioni, che ne possano favorire la conoscenza e la fruizione. In queste visite gli attori–guida racconteranno i contenuti essenziali del museo e delle auto esposte, in un intreccio continuo che condurrà il visitatore a seguire parallelamente un percorso narrativo ad hoc, proposto dagli stessi personaggi che ne fanno parte, e l’illustrazione della storia del museo, della sua collezione e delle singole auto qui contenute.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *