2nissan-qashqai-360

Nel 2015 , per la prima volta, in Europa sono stati venduti più SUV e crossover che utilitarie

Secondo i dati forniti dall’agenzia Jato, il 22,5% delle auto vendute in Europa l’anno passato sono stati i SUV: si tratta, in totale, di 3,2 milioni di esemplari. Le utilitarie sono state invece il secondo tipo di auto più venduto con il 21,9% del mercato (3,12 milioni di unità). Al terzo posto le compatte, scelte dal 20,61% dei clienti europei. Il +24% registrato dai SUV nel 2015 può sembrare un dato incredibile in un periodo di crisi economica perdurante, ma è un fenomeno di cui ne avevamo già parlato a seguito di uno studio fatto da Seat. http://autologia.net/una-crescita-inarrestabile-entro-5-anni-unauto-su-4-sara-un-suv/
Le crescite maggiori sono proprio nei paesi latini: in Portogallo il numero di SUV venduti è aumentato quasi del 50%. In Italia, si è registrato un +38% dei modelli intorno ai 420 cm, fascia di mercato in cui rientrano ad esempio le Jeep Renegade e la Nissan Juke. La categoria delle Nissan Qashqai e Volkswagen Tiguan rimane quella più venduta in termini assoluti (1,28 milioni di esemplari), con la crescita in valori percentuali che si attesta all’8%. In netto miglioramento anche le vendite delle Suv medio/grandi (+42%) e delle grandi (+27%), dove si trovano rispettivamente le Mercedes GLC e Audi Q7. Nissan è il marchio più venduto a livello europeo (l’11,8% del mercato).
AutoUncle.it, che è un sito web che aiuta a trovare velocemente l’auto usata desiderata, cercandola su oltre cinque milioni di annunci pubblicati su oltre duemilasettecento siti diversi, ha svolto un’ulteriore studio per scoprire quali sono stati i SUV più venduti sul web da inizio anno.
Al primo posto, quasi prevedibile, c’è il Nissan Qashqai, che con oltre 5mila esemplari, supera nettamente la seconda classificata. I SUV Bmw vedono ben tre esemplari ai primi dieci posti: l’X3 al secondo posto, l’X1 al quinto e l’X5 al decimo (la X indica, nei modelli Bmw, la trazione integrale). Chiude il podio un’altra Nissan, la Juke. Al quarto posto la Ford Kuga della quale è stato recentemente presentato il nuovo modello. Quinto posto, si diceva, per la BMW X1. Pure di questa è stato presentato il nuovo modello: non dimentichiamo che i primi della generazione precedente risalgono, ormai, a oltre sette anni fa. Comunque, considerato anche che la casa di Monaco ha impiegato molto più tempo a rinnovarsi rispetto alla concorrenza (Audi Q3, Mercedes GLA…), nell’usato continuano ad essere ugualmente venduti bene. Quest’anno verrà presentata anche la seconda generazione di un altro importante SUV tedesco, cioè l’Audi Q5 (sesto posto). Pure questo gioiellino è spesso presente nelle classifiche soprattutto perché, in media, è il SUV usato che si vende in minor tempo, nonostante sia, in proporzione, tra i più costosi. Settimo posto per un’altra asiatica, la Kia Sportage che, a sua volta esce in questi mesi con la quarta generazione del suo modello di maggior successo. Unica italiana in classifica (aspettando i SUV Maserati e Alfa Romeo), seppur prodotta in Messico, è la Fiat Freemont all’ottavo posto. Il primo modello frutto dell’alleanza tra Fiat e Chrysler appartiene alla stessa famiglia della Dodge Journey, da cui deriva. L’auto è stata un successo commerciale fin dal 2011, quando fu lanciata per sostituire la monovolume Ulisse e la Croma. Un altro dei SUV preferiti dagli europei è il VW Tiguan (nono posto): dal 2007 ne sono stati prodotti ben 2,8 milioni di esemplari , in Italia solo nell’ultimo anno ne sono stati venduti 8.485. Anche per il Tiguan sarà disponibile una nuova versione alla fine di aprile. Chiude la classifica il BMW X5, che ha fatto notizia in questo periodo perché ne è stata annunciata una versione elettrica.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *