DreamCradle

Ci pensa “The Dream Cradle” a far addormentare il vostro bimbo

Vi posso garantire personalmente, quanto sia difficile far addormentare il proprio bambino e quanti tentativi siano necessari prima che riesca finalmente a rilassarsi e prendere sonno.
Tra le varie astuzie messe in atto, ce n’è una, però, che sembra funzionare da generazioni: portare il piccolo a fare un giro in auto. Quale genitore non è ricorso, preso dalla disperazione, a questo stratagemma per addormentare il proprio bimbo? Il cullare dell’auto, si sa, quasi sempre concilia il sonno. Ecco allora che, dopo aver messo in sicurezza il proprio bambino, si parte per un viaggio in auto, spesso negli orari più improbabili, senza una mèta precisa, ma con la sola speranza che il giro sia breve e il bambino si addormenti presto. Di norma sono sufficienti solo poche centinaia di metri e il gioco è fatto! Peccato che, una volta tornati sotto casa e spenta l’auto capiti spesso che il bimbo si svegli e si è da capo.
Una soluzione pare arrivare dall’azienda automobilistica Renault, che ha scelto Chicco, lo specialista degli accessori per bambino come partner per dare una soluzione a questo problema che assilla tante coppie con bimbi piccoli. E’ stato presentato, così, “The Dream Cradle”: una base-prototipo su cui posizionare la navicella del passeggino che, con i suoi movimenti, simula il cullare dell’auto aiutando i genitori a far addormentare il bambino in casa, senza dover necessariamente salire in macchina. Il movimento della base è attivabile attraverso l’app scaricabile sul proprio dispositivo mobile, e regolabile per intensità, direzione e pendenza.
Renault e Chicco si sono coalizzate dunque con un obiettivo comune: contribuire al miglioramento della qualità della vita attraverso lo sviluppo di soluzioni pratiche, sicure ed innovative, che rispondano concretamente a reali necessità.
“The Dream Cradle”, è stato presentato a Roma, presso lo Stadio Olimpico, con testimonial il neo papà George Biagi, seconda linea della Nazionale italiana Rugby (sponsorizzata da Renault)
“Siamo felici di presentare, insieme a Chicco, un progetto con cui speriamo di rispondere concretamente ad un’esigenza di molte coppie con bambini, facilitando loro la vita affinché possano goderne pienamente. Il concetto di “Easy Life”, alla base della promessa cliente di Renault, si traduce così, ancora una volta, in una soluzione tecnologica innovativa, alla portata di tutti, come quelle che offriamo sulle nostre automobili.» ha dichiarato Francesco Fontana Giusti, Direttore Comunicazione & Immagine Renault Italia.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *