ptimachesia

#primachesiatroppotardi

#primachesiatroppotardi è l’hashtsag-sottotitolo di “Uomini e ombre”, il libro appena pubblicato di Salvatore Tropea. Sì, prima che sia troppo tardi, e che la memoria sfumi la realtà e la stravolga come capita spesso per la storia passata che talvolta viene raccontata solo con la memoria dei vincitori.

Un blog dedicato alla passione per le automobili, come questo, non poteva non occuparsi di questo volume che ripercorre attraverso diversi personaggi, cinquant’anni di vita che spesso si intrecciano con avvenimenti e persone che hanno fatto la storia dell’auto, come i fratelli Agnelli, ma non solo.

Salvatore Tropea è un calabrese trapiantato a Torino, che ha girato il mondo. E’ stato redattore dell’Avanti! e della Gazzetta del Popolo. Tra i fondatori de la Repubblica dove è stato corrispondente, inviato e responsabile dell’edizione torinese, dove continua a scrivere…ed è, soprattutto, uno dei più prestigiosi Autori di Autologia.net.

“I ricordi non hanno ordine: vengono e vanno. Col tempo tendono a diventare più numerosi quelli che scompaiono, poi arriva il momento in cui ci si sorprende a scoprire che i più lontani si ripresentano con una nitidezza che manca ai vicini – ci racconta l’Autore – Si avverte allora, come un bisogno di fare qualcosa perché non si perdano irrimediabilmente…Sono stato giornalista quando i giornalisti non erano ancora finiti “nel labirinto di una tecnologia scagliata senza controllo verso il futuro”, per dirla con Garcia Màrquez. Ma sto sperimentando anche il dopo, tuttora in corso con le sue molteplici incognite”.

Ricordi, dunque, che si ripresentano attraverso vari personaggi incontrati o intervistati negli ultimi cinquant’anni da inviato.  “Uomini”, che hanno fatto la storia, come Mandela, Clinton o Fidel Castro, ma non solo, anche “Ombre”, gli “…altri, quelli che si fatica persino a ricordarne il nome, che forse non si è mai saputo, quelli ai quali è stato negato un posto nelle cronache e più che mai nella storia”.

Un bel libro, quindi, scritto con la maestria che Salvatore palesa ogni volta che mette nero su bianco. Un libro, da non perdere, che riporterà i lettori a rivivere situazioni e stati d’animo che forse avevano dimenticato.

UOMINI E OMBRE – Ed. NEROSUBIANCO – www.nerosubianco-cn.com

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *