teiera-renault

Renault festeggia 40anni di passione per la Formula 1 con una “teiera gialla”

Per celebrare i suoi 40 anni di successi e di passione per la Formula F1, Renault ha deciso, in modo divertente, ispirandosi  ad uno degli aneddoti più celebri del suo passato di realizzare una vera ‘teiera gialla’ in edizione limitata: la “The Yellow Teapot”.

In termini di design, “The Yellow Teapot” ha tratto ispirazione sia dal passato che dal presente, ossia dalla Renault RS01 e dalla nuova Renault RS17, utilizzandone il colore ufficiale. Si tratta di una teiera che prende come riferimento tutti i dettagli estetici della Renault Formula 1, giocando allo stesso tempo su design, grafica e colori.

La teiera celebrativa, prodotta in edizione limitata di 40 pezzi, arrederà le cucine del Ristorante “Atelier Renault” situato sugli Champs-Elysées a partire dal mese di settembre.

Renault è entrata nell’impegnativo mondo della Formula 1 nel 1975, per poi diventare effettivamente operativa nel 1977 con un’automobile battezzata RS01.

Per i manager di quel periodo, l’ingresso di Renault nella Formula 1 era legato all’introduzione di nuovi progressi tecnologici nel mondo dei motori. Dopo molti studi, la scelta di un motore con turbocompressore, mai visto prima nella storia della Formula 1

Tutto ebbe quindi inizio al Grand Prix di Silverstone del 1977, quando Renault conquista la  griglia di partenza con la prima vettura da Formula 1 alimentata da motore turbo. Pochi anni dopo, questi motori sarebbero stati utilizzati anche da altre scuderie e, ancora oggi, i moderni modelli di Formula 1 sono dotati di questa tecnologia.

Come spesso succede con l’introduzione di nuove e rivoluzionarie tecnologie difficoltà tecniche e problemi di affidabilità non sono mancati. La RS01, con i suoi colori giallo (in prevalenza), bianco e nero, entrava spesso in pit-lane avvolta in una nuvola di fumo bianco, sinonimo di problemi al motore.

Ken Tyrrell, fondatore dell’omonima scuderia di Formula 1, vedendo la vettura passare proprio davanti al proprio garage, la soprannominò “La Teiera Gialla” per scherzo. Questa espressione è stata poi adottata dai membri del suo team, e in seguito anche da altre scuderie che hanno partecipato ai Grand Prix successivi. La RS01 è stata così soprannominata “La Teiera Gialla” (The Yellow Teapot).

Renault ha visto la sua prima vittoria solo due anni dopo, al Gran Premio di Francia a Digione nel 1979, con la RS10, guidata da Jean-Pierre Jabouille. Un exploit davvero eccezionale in termini di velocità nell’ottenere la vittoria. Questo successo e quelli successivi hanno contribuito a rafforzare la credibilità del motore Turbo in F1, guadagnando così anche il rispetto delle scuderie britanniche, in primis di Ken Tyrell.

In questi 40 anni di impegno Renault ha registrato una quantità elevata di vittorie, contribuendo ogni volta con innovazioni del telaio, dell’aerodinamica e dei motori.

Renault in Formula 1 ha ottenuto:11 Campionati Piloti, 12 Campionati Costruttori , 170 Vittorie di 24 piloti e 481 Podi.

teiera-gialla-renault

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *