alpinegreenxpe

Una vacanza verde per ripartire

Anche se dubbi e perplessità faranno fatica ad abbandonarci, dopo il lungo periodo di reclusione forzata a causa delle restrizioni imposte dalle ragioni sanitarie dovute alla pandemia che tutti hanno sperimentato sulla propria pelle, l’istinto di riprendere la nostra vita – con tutte le cautele del caso, ben s’intende – alla fine si affaccerà anche presso i più spaventati. E visto che tra poco, per chi potrà permetterselo, arriverà il tanto atteso periodo di svago legato alle vacanze (e Dio sa quanto ne abbiamo bisogno), potremmo approcciarlo in un modo nuovo e più consapevole, facendo della sostenibilità e del rispetto della natura due dei temi possibili.

Non è un caso che, in questo senso, ci abbia pensato la Valle d’Aosta con Alpine Green Experience. Il progetto nasce dall’idea di coinvolgere l’ospite in un percorso virtuoso che fa della sostenibilità il modo migliore per scoprire l’incantevole territorio della Valle d’Aosta nella sua autenticità. Sviluppatosi grazie all’intuizione di Andrea Celesia, proprietario dell’Eco Wellness Hotel Notre Maison di Cogne, oggi il progetto viene esteso a 18 strutture ricettive della Regione e consente agli ospiti italiani e internazionali di intraprendere un viaggio green in tutta la Valle d’Aosta.

Il progetto prevede di offrire, in abbinamento ai servizi alberghieri, un’autovettura elettrica BMW i3, che potrà essere ritirata presso l’Aeroporto di Torino Caselle o presso le Stazioni ferroviarie di Torino Porta Susa e Porta Nuova, per raggiungere la Valle e spostarsi durante il soggiorno vivendo l’emozione della guida elettrica completamente sostenibile e apprezzandone il silenzio. Attraverso questo progetto gli ospiti potranno cogliere sin dal loro arrivo a Torino l’importanza che gli operatori turistici della destinazione danno alla salvaguardia e alla valorizzazione dell’ambiente. Alpine Green Experience ha stretto una collaborazione con il Gruppo CVA, quarto tra i produttori di energia idroelettrica in Italia che con i suoi oltre 3 miliardi di KWh di energia complessivamente prodotta da acqua, vento e sole, consente di evitare l’immissione in atmosfera di 1,4 milioni di tonnellate di CO2. Tra i punti previsti dall’accordo vi è la disponibilità all’installazione da parte del Gruppo CVA di colonnine di ricarica delle auto elettriche presso le strutture alberghiere che aderiscono al progetto. Le strutture ricettive Alpine Green Experience sono:

  • Aosta: Chambre d’hôtes Maison Bondaz, Hotel Duca di Aosta & ristorante Giuliani al Duca e Omama
  • Cervinia: Les Neiges d’Antan
  • Champoluc: Hotel Castor
  • Cogne: Eco Wellness Hotel Notre Maison, Hotel e Restaurant La Barme e Residence Château Royal
  • Courmayeur: Au Coeur des Neiges – Chalet Resort, Hotel Berthod, Hotel Cresta et Duc, Hotel Gran Baita, Hotel Pavilion e Hotel Svizzero
  • Gressoney: Romantic Hotel Jolanda Sport
  • La Thuile: Hotel Le Miramonti
  • Saint-Vincent: Best Western Plus Hotel Alla Posta e Hotel Au Soleil

A cui si aggiungono sette Aziende Agricole e Artigiane della Valle d’Aosta. che ottengono, con il progetto Green Vallée d’Aoste, il supporto del Fondo Europeo Agricolo per lo Sviluppo Rurale. Green Vallée d’Aoste nasce dall’idea di coinvolgere l’ospite in un percorso virtuoso che fa della mobilità sostenibile il modo migliore per visitare la Valle d’Aosta, stimolando i propri ospiti a scoprire il territorio valdostano nella sua autenticità in collaborazione con sette Aziende Agricole e Artigiane locali che rappresentano alla perfezione la cultura e la tradizione eno-gastronomica locale. Le aziende agricole, che con Alpine Green Experience formeranno una rete di imprese, sono Au Potager de Grand-Mère, Azienda agricola Da Emy, Douce Vallée di Vittaz Paola, Lo Triolet, Società Agricola M. R. Maison Rosset, Società agricola Mont Blanc e Stefano Viola.

Per ulteriori informazioni e prenotazioni consultare il sito www.alpinegreenexperience.it

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *