2Torino-city-of-design

Week end di eventi dedicati a “Torino City of Design“

Cinque giorni di eventi, incontri, mostre e visite guidate per celebrare il titolo di Creative City Unesco per il Design assegnato al capoluogo piemontese. Dal 4 all’8 dicembre 2015.
Esattamente un anno fa, nel dicembre 2014, la città di Torino è stata insignita del titolo di Creative City Unesco per il Design, un riconoscimento internazionale che vuole premiare non solo lo storico profilo industriale del capoluogo piemontese ma, soprattutto, le nuove vocazioni nei campi della ricerca, delle tecnologie, della formazione e della cultura legate al mondo del design, che nell’ultimo decennio hanno saputo dare nuovo slancio al settore del turismo.

Per celebrare l’assegnazione, questo weekend la città organizza TORINO CITY OF DESIGN 2015, una manifestazione di cinque giorni (dal 4 al 8 dicembre) con un ricco programma di eventi, incontri, mostre, workshop e visite guidate – il primo appuntamento ufficiale aperto anche al pubblico di ‘non addetti ai lavori’. Il cuore della rassegna sarà il nuovo Circolo del Design “Piattaforma permanente per la promozione e lo sviluppo del design territoriale”, che aprirà i battenti venerdì 4 dicembre nella sua sede in via Giolitti 26/a.

Tra gli eventi in calendario segnaliamo le mostre Il Mercante di Nuvole alla GAM Galleria d’Arte Moderna, Torino Fashion&Design al MAO Museo D’Arte Orientale, I progetti e le opere all’ex Borsa Valori, I LoveIT (design autoprodotto) in Galleria San Federico, Auto in Arte al Museo dell’Automobile, e l’apertura straordinaria del Centro Storico Fiat. Le visite guidate ci condurranno invece attraverso le nuove architetture e le aree riconvertite all’arte – il grattacielo Intesa San Paolo di Renzo Piano, il Campus Einaudi di Foster+Partners, la stazione di Porta Susa, la nuova Centrale di Teleriscaldamento di Jean-Pierre Buffi, nuovi landmark urbani della città. Il programma completo di incontri e conferenze è disponibile sul sito contemporarytorinopiemonte.it

Per gli appassionati di motori, tre vetture che sono diventate dei veri simboli del design automobilistico, saranno in mostra lunedì 7 dicembre dalle 10 alle 16 nella splendida cornice del cortile del Castello del Valentino. Le tre grandissime saranno una Lancia Lambda, modello prodotto dal 1923 al 1931, considerato uno dei capolavori di Vincenzo Lancia per via delle importanti innovazioni tecniche che la caratterizzano; una Fiat 1500, prodotta dal 1935 al 1950, prima autovettura italiana a introdurre nel mondo dell’automobile un concetto del tutto nuovo: l’aerodinamica. Infine, sarà possibile ammirare un’Alfa Romeo Giulietta Sprint, vettura sportiva prodotta dall’Alfa Romeo, dal 1954 al 1965 che da subito, grazie al suo design rivoluzionario, conquistò il grande pubblico.

A partecipare alle celebrazioni di Torino Creative City per il Design ci sarà anche l’ASI, l’Automotoclub Storico Italiano (160mila soci in tutta Italia e 300 Club), che si è adoperato, insieme ad altre istituzioni torinesi, perché la città entrasse a far parte del Creative City Network. (In parte tratto da Corriere.design.it e Autoelusso.it)

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *