asicina

13.000 Km attraverso 11 Paesi per il “MARCO POLO SILK ROAD – CLASSIC RAID 2020”

Dal 18 settembre al 30 ottobre 2020 per celebrare i 50 anni dei rapporti diplomatici tra Italia e Cina si svolgerà l’evento “Marco Polo Silk Road”,

L’Automotoclub Storico Italiano e la Federation of Classic Car China hanno siglato ufficialmente un accordo di collaborazione per organizzarlo.

Si tratta di un viaggio all’insegna della cultura e della scoperta, che porterà i partecipanti e le loro auto storiche da Venezia a Xi’an, grande città capoluogo della provincia di Shaanxi, nella Cina centrale.

Verranno percorsi quasi 13.000 chilometri, attraversando 11 Paesi, tra i quali Turchia, Russia, Kazakhstan e Uzbekistan.

Alla presentazione dell’evento, che si è tenuto a Milano,  hanno partecipato Wu Zheng, Tan Bo e Juan Simoni, rispettivamente presidente, vice presidente e referente italiano della FCC China. Insieme ad Alberto Scuro e a Marco Rodda, presidente e responsabile rapporti esteri di ASI, hanno illustrato l’anteprima del programma evidenziando gli obiettivi dell’iniziativa: usando come strumento un “museo viaggiante” composto da 20 selezionate auto storiche costruite fino al 1990, si vuole sostenere lo scambio culturale tra Italia e Cina e promuovere le grandi opportunità di sviluppo economico che entrambi i Paesi possono offrire l’uno all’altro, anche nel settore del motorismo storico.

Partendo da Venezia, città natale di Marco Polo, i partecipanti vivranno esperienze uniche in ogni Paese attraversato, scoprendo le eccellenze culturali, artistiche e architettoniche locali, apprezzando le tradizioni gastronomiche e lasciandosi coinvolgere da spettacoli folcloristici. La città di Xi’an è stata scelta come meta finale perché l’antica Via della seta partiva proprio da qui e da qui ebbero inizio, duemila anni fa, i primi rapporti tra Occidente ed Estremo oriente.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *