Alfa_Romeo_Racing

“Alfa Romeo Racing” ritorno al futuro

“Alfa Romeo Racing è una denominazione nuova che, tuttavia, può vantare una lunga storia di successo in Formula 1. Siamo orgogliosi di collaborare con Sauber nell’impresa di portare la tradizione di eccellenza tecnica e stile italiano, caratteristica del marchio Alfa Romeo, alle vette delle competizioni motoristiche. Non ci sono dubbi: con Kimi Räikkönen e Antonio Giovinazzi al volante e l’esperienza Alfa Romeo e Sauber, gareggeremo per dire la nostra”.  Parole piene di Orgoglio e Speranza, quelle di Mike Manley, il grande capo di FCA nell’era post-Marchionne

Il Campionato del mondo di Formula 1  2019 vedrà quindi due dei marchi storici nel mondo delle competizioni sportive – Alfa Romeo e Sauber – competere sui circuiti internazionali come “Alfa Romeo Racing”, in luogo della denominazione dello scorso anno,  “Alfa Romeo Sauber F1 Team”.

Per la guida delle monoposto, come detto, non è stata fatta una scelta banale. Infatti Kimi Räikkönen, già campione del mondo nel 2007, e il giovane talento italiano Antonio Giovinazzi si integreranno per formare una squadra esperta ed aggressiva.

La storia sportiva di Alfa Romeo parte da lontano: appena dopo un anno dalla sua fondazione, avvenuta il 24 giugno 1910, debuttò ufficialmente nel mondo delle corse vincendo la Prima Gara di regolarità a Modena. Da allora, la sua leggenda sportiva si è arricchita di vittorie e podi nei diversi campionati internazionali, compresa la Formula 1. Nel 2019 le auto di “Alfa Romeo Racing” gareggeranno sotto il vessillo del “Quadrifoglio”, il simbolo che dal 1923 identifica le Alfa Romeo più performanti.

La sinergia tra Alfa Romeo e Sauber è iniziata nel 2018, con Alfa Romeo in qualità di Title Sponsor e, nell’ultimo anno, il Team ha fatto continui progressi concludendo il campionato all’ottavo posto. La durata della collaborazione è stata ulteriormente estesa, mantenendo invariate e indipendenti la proprietà e la gestione di Sauber. Come “Alfa Romeo Racing”, le due società condividono lo stesso obiettivo: raggiungere risultati ambiziosi nelle competizioni sportive.

 

 

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *