automotoretro

Automotoretrò festeggia i 70 anni della Citroën 2CV

L’originale e indimenticata Citroen 2CV, divenuta leggenda per tutti coloro che negli anni sessanta sono stati studenti, e avventurosi viaggiatori  low-cost, festeggerà i suoi primi 70 anni anche ad Automotoretrò, la grande fiera dedicata al motorismo storico organizzata quest’anno dall’1 al 4 febbraio a Torino presso il Lingotto Fiere di via Nizza 294.

Disegnata nel 1948 dal varesino Flamino Bertoni, già papà della Traction Avant e successivamente autore di altre opere d’arte quali DS e Ami 6, sarà protagonista di una mostra dedicata che celebrerà l’icona di stile francese prodotta in diverse generazioni e innumerevoli declinazioni, che con i suoi colori e il suo andamento ondulante è ancora oggi viva nei ricordi di chi l’ha posseduta e non può dimenticarla.

A due mesi dall’inizio della rassegna, la 36a edizione di Automotoretrò svela le prime novità dell’edizione 2018: oltre 1000 metri quadri del Padiglione 2 saranno dedicati interamente alle moto, mentre il modellismo si riunirà al settore ricambi nel Padiglione 3, andando a formare un’unica grande mostra-scambio.

Il meglio delle vetture che hanno fatto la storia del design automobilistico del secolo scorso si accompagnerà anche quest’anno ad Automotoracing, che esplora il mondo delle corse e delle alte prestazioni.

Per chi ama l’azione, le piste esterne ospiteranno esibizioni di diversi mezzi su ruote – dai kart alle auto da drifting -, mentre nel grande padiglione dell’Oval dedicato al tuning e all’elaborazione si darà libero sfogo a tutte le sfaccettature della passione per l’auto: dalle scuderie di rally alle personalizzazioni per incrementarne le prestazioni o per migliorarne estetica e funzionalità. Carrozzieri, sellai e installatori potranno inoltre mostrare al pubblico le proprie capacità con spazi allestiti e saranno esposte vetture selezionate, frutto di ore e ore di lavoro di sapienti artigiani.

Gli appassionati di motori di tutta Italia (…ma non solo) si sono già messi in agenda questa vivace e simpatica manifestazione, piena di emozioni per tutti.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *