Il_Mondo_dei_Trasporti

Ospite di Autologia: Paolo Altieri

Dopo 25 anni, grande svolta.

Con il primo fascicolo del 2015, Il Mondo dei Trasporti cambia. Il cambiamento avviene nell’anno in cui il mensile di Vega Editrice raggiunge il traguardo dei 25 anni di attività che verrà celebrato con una edizione speciale programmata per il mese di aprile, quando verrà presentata, come ormai da tradizione, la settima edizione dell’Annuario Trucks & Vans che de Il Mondo dei Trasporti è una costola importante al pari dell’agenzia stampa quotidina online “Il Mondo dei Trasporti in Diretta”.

Dunque, dopo 25 anni, Il Mondo dei Trasporti si presenta da gennaio con una nuova veste grafica che però mantiene lo stile consolidato e apprezzato in un quarto di secolo e che nello stesso tempo mira non a stupire i lettori ma a servirli meglio, con immagini di qualità in assoluta armonia con i testi. I ritocchi hanno portato a un formato leggermente più alto e più stretto e a una foliazione che distingue nettamente le varie sezioni dando così la giusta importanza a realtà come la logistica o il trasporto passeggeri.

Quando abbiamo iniziato a pensare alle modifiche da fare, abbiamo anche tenuto ben ferma la formula che è alla base del successo de Il Mondo dei Trasporti fin dalla sua nascita. La formula vincente è stata quella di raccontare mensilmente l’evoluzione del settore del trasporto su gomma merci e passeggeri dando voce ai protagonisti dei produttori di veicoli, delle aziende collegate, delle reti di vendita e assistenza, delle società di trasporto e della logistica.

Così, uomini e donne impegnati ogni giorno in un settore così importante per l’economia del Paese, ognuno con le sue competenze e responsabilità, sono diventati per la prima volta protagonisti di un giornale specializzato, portando a conoscenza del vasto pubblico ogni aspetto del variegato mondo che si occupa del trasporto merci e passeggeri su gomma.

Siamo stati i primi a seguire questa strada, che in molti hanno tentato di imitare, ma ora vogliamo dare ulteriore impulso a questo modo di esporre l’evoluzione del settore dei trasporti. Se è vero che gli anni 2010 hanno portato a un radicale ripensamento di tutte le attività produttive e distributive dei veicoli, a causa della lunga crisi, è anche vero che proprio per questo il ruolo degli uomini e delle donne, qualunque sia la loro responsabilità nelle aziende, ha assunto una importanza ancora maggiore.

E’ a loro che Il Mondo dei Trasporti continuerà a dare voce per analizzare, approfondire e raccontare come si evolve un settore, quello del trasporto su gomma merci e passeggeri, di cui la società non può fare assolutamente a meno, anche nella piena consapevolezza che non sono all’orizzonte alternative più economiche e razionali per le stesse esigenze di trasporto.

Certo, accontentare tutti non è sempre possibile: la veste grafica è opinabile, come le mode, i profumi, ma se guardiamo ai tanti lettori che ci seguono ogni mese, vuol dire che gli sforzi, perché Il Mondo dei Trasporti sia più incisivo e interessante, sono accolti favorevolmente. Il che è motivo di grande soddisfazione per tutte le persone che lavorano con competenza, entusiasmo e dedizione presso le pubblicazioni di Vega Editrice.

1 commento

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *