abarthcorse

“Fiat Abarth Reparto Corse Rally” di Emanuele Sanfront

Fiat Abarth Reparto Corse Rally, pubblicato da Giorgio Nada Editore, è un volume ricco di immagini e aneddoti, in cui si racconta l’affascinante attività del Reparto Corse rally della Casa torinese.

Più che un libro, la storia di un team coeso e organizzato che con i sensazionali successi firmati dalle vetture allestite dall’attivo reparto sportivo ha raggiunto una notorietà a livello mondiale. Dalle gare degli equipaggi privati degli anni ’60 all’ingresso ufficiale della Fiat nei rally nel 1970, contrassegnato l’anno seguente dall’acquisizione dell’Abarth. Dalle vittorie nei Campionati italiano ed europeo alla sensazionale conquista del Mondiale rally nel 1977. Primo Campionato del mondo vinto da Fiat Abarth che se lo aggiudicherà nuovamente nel 1978 e 1980. Il fil rouge è la cronaca sportiva, ma i grandi protagonisti sono gli uomini del Reparto Corse. Parlano, raccontano le loro emozioni e aneddoti: meccanici, piloti, navigatori, dirigenti, tecnici. Importanti testimonianze di chi va fiero di aver fatto parte del mitico atelier sportivo torinese e di aver vissuto momenti meravigliosi e indimenticabili del periodo d’oro dei rally, di un’epoca che non tornerà mai più.

Di particolare interesse anche i capitoli dedicati alla storia dell’Abarth, all’organizzazione del Reparto Corse del team torinese, al collaudo delle auto da corsa.

Completano il libro, la storia, la preparazione, la descrizione tecnica, gli albi d’oro e tutte le targhe di quattro tra le auto impiegate nei rally dalla squadra ufficiale Fiat Abarth: 124 Sport Spider, 124 Abarth, X1/9 Abarth Prototipo e 131 Abarth.

Caratteristiche: formato: 24.3×27 cm – Pagine: 280 – Foto: centinaia in b/n e a colori – Cartonato con sovraccoperta – Testo: italiano – Prezzo 50 euro

In vendita su: www.libreriadellautomobile.it

Presso Libreria dell’Automobile

Corso Venezia, 45 – 20121 Milano

Tel. 02 76006624

sanfront

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *