Cattura

Grazie alla crescita dei noleggi a privati, una nuova auto su sei è destinata al noleggio a lungo termine

Secondo i dati diffusi oggi dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti nel periodo gennaio-maggio sono state immatricolate per noleggio a lungo termine 135.776 autovetture. Rispetto allo stesso periodo dello scorso anno vi è un calo del 2,6%.

L’andamento del noleggio a lungo termine è comunque positivo, in quanto il calo dei primi cinque mesi dell’anno dipende dal fatto che il confronto si fa con il periodo gennaio-maggio 2018 in cui le immatricolazioni per noleggio erano fortemente sostenute dai superammortamenti. La quota delle immatricolazioni per noleggio sul totale immatricolato nel 2019 è comunque in crescita tanto che un’auto immatricolata su sei è ormai destinata al noleggio a lungo termine.

La formula del noleggio a lungo termine per acquisire la disponibilità di un’auto – fanno notare gli esperti di  LeasePlan Italia – sta infatti incontrando un favore crescente, non solo nelle aziende, ma anche tra i privati”. Le immatricolazioni complessive di autovetture sul mercato italiano nel 2018 sono ancora al di sotto dei livelli ante-crisi (2007) del 23,4%. Le immatricolazioni per noleggio a lungo termine hanno invece superato il livello ante-crisi già nel 2014 ed hanno continuato a crescere fino a collocarsi nel 2018 al di sopra del dato del 2007 del 71,2%. Il successo del noleggio a lungo termine è dovuto ai vantaggi che la formula offre all’utilizzatore dell’auto. Infatti, a fronte di un canone mensile predeterminato per tutta la durata del noleggio si ottiene la piena disponibilità dell’auto ed inoltre la società di noleggio si assume i costi e le incombenze relative al pagamento del bollo e dell’assicurazione, alla gestione dei sinistri, alle pratiche amministrative e alla manutenzione. In pratica l’utilizzatore dell’auto deve provvedere solo all’acquisto del carburante e al pagamento dei pedaggi e dei parcheggi”.

Proprio per i vantaggi che offre in termini economici e di facilità di gestione dei veicoli, oltre l’80% delle auto delle flotte aziendali è ormai un noleggio a lungo termine e la formula si sta diffondendo anche tra i privati. Nel 2017 i privati che hanno rinunciato ad acquistare un’auto per prenderla in noleggio a lungo termine sono stati 25.000, nel 2018 sono stati 40.000 e secondo le previsioni arriveranno almeno a 50.000 nel 2019.

 

 

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *