clientesoddisfatto

Indovinate qual è la marca di auto che da più soddisfazioni ai propri clienti

Negli ultimi 27 anni è sempre stata una vettura di categoria “premium” a conquistare il primo posto nella speciale classifica stilata annualmente da JD Power. Il trofeo IQS (Initial Quality study) che si riferisce, negli Stati Uniti, al grado di soddisfazione dei clienti che possiedono le auto in concorso, a sorpresa per la prima volta è stato assegnato a una casa “generalista”: la coreana Kia. Battuta di misura (83 a 84 punti) niente meno che la Porsche.
Stiamo parlando di un premio molto ambito perché determinato veramente da chi l’ auto la usa, e cioè gli automobilisti in prima persona, e non da giurie, più o meno corruttibili, formate da giornalisti o esperti vari.
Per valutare i prodotti in competizione JD Power registra le segnalazioni e i passaggi in officina delle auto nuove vendute negli States, nei primi 90 giorni dalla immatricolazione. Un dato interessante è che la qualità complessiva delle auto prese in esame è cresciuta quest’anno del 6%, raddoppiando il trend generale (+3%) registrato l’anno passato, a conferma che le vetture nuove sono sempre più di buona qualità.
Il 2016 è stato un anno di grande soddisfazione per i costruttori coreani, che hanno occupato anche il terzo posto con la Hyundai, seguita da Toyota e Bmw. Il trionfo della Kia comunque è stato indiscutibile, perché, oltre che nella classifica generale, ha dominato anche nelle categorie SUV con la Sportage e MPV compatti con la Soul.
La travolgente crescita dei coreani, che è sotto gli occhi di tutti sia per la qualità sia per il design dei loro prodotti, anche in questo caso è risultata ancor più incredibile se si considera che il brand era entrato per la prima volta nella top ten dei costruttori valutati solo nel 2013.

1 commento
  1. Mister X
    Mister X dice:

    i coreani hanno fatto progressi incredibili negli ultimi anni con programmazione e serieta’. Nella classifica non ci sono prodotti italiani, ma non c’ e’ da stupirsi, contiamo sulla Giulia…

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *