PininfarinaBattista

La “Pininfarina Battista” per la prima volta su strada

Torino, la città che ha visto nascere la Pininfarina Battista, si è prestata come sfondo per la sua prima uscita su strada.

La hyper GT pre-serie completamente elettrica, disegnata in Italia e realizzata a mano, è stata presentata ai principali rappresentanti del Governo, dell’Industria e dell’Istruzione in Piemonte.

Automobili Pininfarina nel 2019  ha annunciato che avrebbe creato non più di 150 esemplari della Battista da 1900 CV per i clienti di tutto il mondo, con consegne che inizieranno alla fine di quest’anno. La pura, bella e rara hyper GT è la prima di una gamma di nuove auto di lusso innovative e completamente elettriche,  della Firma Automobilistica. https://it.wikipedia.org/wiki/Pininfarina_Battista

Il battesimo su strada della Battista ha visto la presenza di collaboratori e partner chiave di Automobili Pininfarina, tra cui il Sindaco della Città di Torino, Paolo Pininfarina, Presidente di Pininfarina S.p.A., Guido Saracco, Rettore del Politecnico di Torino, e rappresentanti del partner di sviluppo tecnologico. L’evento ha inoltre permesso di riconoscere nel  prestigioso marchio la forza per ispirare i futuri talenti del Design e dell’ Ingegneria nella Regione Piemonte.

Paolo Pininfarina, Presidente di Pininfarina S.p.A., ha dichiarato: “La Battista è un omaggio alla visione di mio nonno, che applaudirebbe questo capolavoro di innovazione stilistica e di ingegneria perché abbraccia la tecnologia del futuro, senza compromessi con i valori Pininfarina. Vedere la Battista percorrere le strade di Torino è un momento speciale: questa hyper GT è viva ed è un meraviglioso simbolo dell’innovazione italiana “.

Il ritorno a casa lungo le strade della città italiana segue il completamento dei primi test di sviluppo ad alta velocità presso il Centro Tecnico di Nardò, in cui i collaudatori esperti di Automobili Pininfarina, tra cui l’ex pilota di Formula Uno e Formula E Nick Heidfeld, hanno messo alla prova la Battista. Nonostante le sfide poste dagli attuali eventi globali, il programma non ha subito ritardi.

Il tour della Battista attraverso la città è stato condotto in collaborazione con il suo partner di sviluppo tecnologico, DANISI Engineering, e il Politecnico di Torino, che stanno attualmente lavorando insieme al progetto Torino City Lab, una partnership che studia le tecnologie future come la guida autonoma e il 5G all’interno della Regione.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *