2Renault_Gamma_ZE

Nel 2015 si venderanno un milione di auto elettriche

Renault-Nissan, ha consegnato il suo 250.000° veicolo elettrico: esattamente una Renault ZOE bianca comprata da un ingegnere francese.”

Devo confessare che quando ho distrattamente letto questa notizia, sono rimasto colpito, così come penso possa accadere a tanti nostri lettori. Questo perché spesso siamo disattenti, ignoranti e radicati a vecchie convinzioni. Sì, perché è risaputo che noi italiani non amiamo le vetture elettriche (perché non le conosciamo e soprattutto perché non fanno rumore!) e quindi scoprire che ci sono state ben 250mila persone che, invece ne hanno acquistata una (anche se in quattro anni), ci sbalordisce. E stiamo parlando soltanto di una marca.

In generale il 2014 si è chiuso con oltre 300.000 auto elettriche vendute tra Stati Uniti, Europa e alcuni mercati asiatici, Cina e Giappone su tutti. Il mercato delle auto elettriche cresce più di ogni altro segmento. Sempre nel 2014, gli Stati Uniti, grazie a una maggiore sensibilità dei loro governanti, si confermano il mercato più vivace con circa 115.000 auto elettriche, segue l’Europa con più o meno 100.000 e poi la Cina (70.000), che probabilmente quest’anno passerà al primo posto, e infine il Giappone e pochi altri.

Se a questi numeri aggiungiamo le oltre 200.000 vendute nel 2013, le 100.000 nel 2012 e poche altre vendute negli anni precedenti, si può calcolare che nel Mondo circolino almeno 700.000 auto elettriche. Le previsioni più ottimistiche parlano di 1 milione di auto nel 2015.

Per restare nel nostro Paese dove nel 2014 sono state consegnate soltanto 1100 auto elettriche, come dicevamo, la propensione all’elettrico è molto bassa per diversi motivi, primo fra i quali l’assenza di offerta da parte del produttore di casa.

Ma tornando alla nostra notizia: il traguardo è stato raggiunto da Renault-Nissan ai primi di giugno, quattro anni e mezzo dopo il lancio di Nissan LEAF, il primo veicolo 100% elettrico prodotto in serie e venduto a livello mondiale. Oggi l’alleanza franco-nipponica vende la metà dei veicoli elettrici nel mondo. Nissan LEAF rimane l’auto elettrica più venduta al mondo, con circa 180.000 unità.

Da gennaio a maggio l’Alleanza ha venduto circa 31.700 auto elettriche, un incremento di quasi il 15% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

«La domanda di veicoli elettrici è in continua crescita, grazie agli incentivi governativi e allo sviluppo dell’infrastruttura di ricarica», ha dichiarato Carlos Ghosn, Presidente e CEO dell’Alleanza Renault-Nissan. «Anche la risposta positiva dei nostri clienti, che manifestano un elevatissimo livello di soddisfazione in tutto il mondo, alimenta la domanda.»

Come curiosità ricordiamo che l’acquirente della 250.000° auto elettrica si chiama Yves Nivelle non è un taxista, ma un ingegnere informatico che ha sostituito la sua vecchia auto diesel di ormai 21 anni con una Renault ZOE. Nivelle ha acquistato la sua auto elettrica grazie agli ecoincentivi del governo francese, introdotti ad aprile, che consentono ai possessori di veicoli diesel inquinanti più vecchi di rottamarli ed usufruire di uno sconto fino a 10.000 euro se acquistano un veicolo elettrico nuovo.

«Gli ecoincentivi del governo sono stati un fattore decisivo nella decisione di acquistare un’auto elettrica», ha spiegato Nivelle. «Ma devo dire che mi sono convinto già dalla prima volta che l’ho guidata. È un vero piacere guidare un’auto elettrica e sono contento di fare la mia parte per l’ambiente.»

Renault-Nissan propone una gamma di ben sei modelli al 100% elettrici. Oltre alla LEAF, Nissan commercializza anche il furgone e-NV200, venduto in Europa e Giappone dall’anno scorso. Oltre a ZOE, Renault vende anche la furgoncino Renault Kangoo Z.E., la berlina SM3 Z.E. e Twizy, il quadriciclo biposto.

Renault è stato negli ultimi due mesi il marchio leader in Europa per la vendita di veicoli elettrici, con una quota di mercato del 26%. I mercati principali di Renault sono la Francia, il Regno Unito, la Germania e la Norvegia. In Francia, dove ZOE è l’auto elettrica più popolare con quasi la metà del mercato, gli ecoincentivi del governo consentono ai francesi di acquistarla, compresa la batteria, con una rata di soli 99 euro al mese.

L’Alleanza Renault-Nissan è stata recentemente selezionata come fornitore ufficiale di automobili per la conferenza COP21 sul clima delle Nazioni Unite che si terrà a Parigi dal 30 novembre all’11 dicembre. L’Alleanza fornirà una flotta di 200 veicoli elettrici per il trasporto dei delegati che parteciperanno alla conferenza ONU. Sarà la prima volta che le Nazioni Unite utilizzeranno un’intera flotta a emissioni zero in una conferenza COP. Forse è soltanto un operazione d’immagine, ma l’attenzione all’elettrico comunque sale.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *