2Padova

Padova nuova capitale dell’automobile?

Dopo la fine dei saloni di Torino e Bologna, AME 2015 si propone come l’evento leader dell’auto in Italia con la presenza ufficiale di 17 grandi marchi e tutte le più importanti istituzioni delle auto storiche. Il successo del concorso d’eleganza Stelle sul Liston ha confermato la città veneta quale leader per le manifestazioni automobilistiche.
Nata come Fiera per le Auto e Moto d’Epoca, AME è andata via via crescendo, prima ponendosi come la più importante manifestazione italiana per il motorismo storico, poi internazionalmente prestigiosa divenendo la prima fiera in Europa nel settore dell’Heritage; oggi sta divenendo un vero Salone dell’Automobile, nella stagione più indicata: dal 22 al 25 ottobre alla Fiera di Padova con un’offerta d’anteprime e partecipanti unica nel panorama nazionale così da fare della fiera la vetrina privilegiata per le anteprime nazionali e i restyling presentati al Salone di Francoforte.
Alle auto nuove si aggiunge la parte “nativa” del Salone, ovvero il meglio dei collezionisti e club storici, un numero impressionante di commercianti europei e di auto in vendita (davvero migliaia) e un vastissimo settore con automobilia e ricambi di ogni genere.
Insomma per chi vive di passione per l’automobile AME è un appuntamento da non perdere. Suggeriamo di dedicarvi una giornata, magari il giovedì o il venerdì, sicuramente le meno affollate. Per arrivarci è comodo anche il treno, ma ci sono ampi parcheggi (e un basilare e comodo parcheggio stampa).
Degnissima anteprima del Salone è stata lo scorso weekend “Stelle sul Liston”, un concorso di eleganza contraddistintosi per la “classe” ed efficienza dell’organizzazione (Registro Italiano Veicoli Storici-R.I.V.S.) nonché per la qualità delle 30 auto selezionate e il palcoscenico del centro di Padova con lo storico Caffè Pedrocchi. Una giuria prestigiosa in cui figuravano l’Ingegner Leonardo Fioravanti, Tom Tijarda, Fabio Lamborghini (…oltre a chi scrive…) e il simpatico ospite Giovanni Rana, ha decretato vincitrice una straordinaria e speciale Ferrari 250 Cabriolet Pininfarina. Un grande pubblico ha festeggiato la sfilata domenicale arricchita da 30 modelle vestite in tema con l’epoca delle auto.
Questo ottobre Padova è già Capitale italiana dell’automobile, non solo storica.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *