ginevra

Il Parere degli Esperti. Al salone di Ginevra un trionfo di concept car che anticipano il futuro dell’automobile

Un Salone tutto sommato ricco, nonostante le non poche assenze, ad esempio quelle di Ford, Volvo e Jaguar-Land Rover.

Più di cento anteprime, ma soprattutto tanti concept, almeno uno per ogni stand, all’interno dei quali le Case hanno messo tutto quello che gli ingegneri e i designer sono riusciti ad immaginare.

Il futuro per tutti è nell’“elettrico”, pare non ci sia scampo.  Persino FCA, che è sempre stata contraria nell’era Marchionne, oggi attraverso l’AD M.Manley  chiarisce che : “C’è chi pensa che Fca sia scettica sull’elettrico. Non c’è niente di più lontano dalla realtà e le presentazioni di oggi lo dimostrano. Abbiamo un piano molto chiaro che richiede l’elettrificazione della maggior parte della gamma con questi investimenti, ed è quello che faremo”. 

Bene, allora adesso ci siamo proprio tutti. E allora vediamo come hanno raccontato sul web tutti questi avveniristici Concept gli Esperti automotive italiani.

 

 

Alvolante.it – Un nuovo volto per le Subaru

“ASSAGGIO” DEL DOMANI – Dinamicità e robustezza sono gli elementi principali della nuova filosofia stilistica della Subaru, sintetizzata nella proposta Viziv Adrenaline Concept, esposta all’89esimo salone di Ginevra. Si tratta di un modello suv il cui nome vuole essere una sorta di contrazione di “Vision of Innovation”. Dunque una esplicita rappresentazione di come la Subaru vede le sue auto del prossimo futuro da un punto di vista stilistico.

Ansa.motori.it – Alfa Romeo Tonale, a Ginevra il nuovo concept del C-suv

Esordisce al Salone Internazionale dell’Automobile di Ginevra la concept car del primo SUV compatto ibrido plug-in di Alfa Romeo.
La concept car Tonale si inserisce nel segmento più in crescita con il linguaggio della bellezza tipico del Biscione: è un compact UV a vocazione urbana dalla personalità sportiva.
I tratti distintivi dello stile italiano vengono proiettati nel futuro in una sintesi tra il prezioso heritage del marchio e un’anticipazione di nuovi canoni.

 

Auto.it – Salone di Ginevra, Lexus con LC Convertible e RC F restyling

Il concept della cabrio derivata dalla LC non è solo un esercizio di stile, ma una porta aperta sul futuro design delle macchine prodotte dalla Casa giapponese del gruppo Toyota. Il design Lexus si evolve, le linee tondeggianti della carrozzeria si alternano agli spigoli definendo le proporzioni sportive della roadster.  La calandra, tratto distintivo delle Lexus, domina il frontale, reso aggressivo dalle nervature che corrono per tutto il cofano e dal taglio dei fari. Concetti ripresi dalla coda, imponente e scolpita nella parte dedicata alla copertura della capote.

Performance è la parola chiave attorno alla quale ruota il restyling della RC F. Più rigida e leggera della versione precedente, fa largo uso di componenti in carbonio e alluminio per ridurre il peso e alla dieta hanno contribuito anche un nuovo collettore di aspirazione e un compressore del climatizzatore più piccolo.

 

Autoblog.it – Salone di Ginevra: Kia presenta un’auto elettrica concept

C’è anche un nuovo concept di auto elettrica tra le novità che il brand coreano Kia porterà al Salone di Ginevra 2019 e che svelerà alla stampa il 5 marzo. Si tratta di un EV sviluppato dal centro europeo di design di Kia, a Francoforte, e già dalla prima foto è chiaro l’intento dell’azienda di caratterizzare nettamente la sua futura proposta di macchine elettriche.

La prima immagine rilasciata da Kia di questo concept mostra pochi dettagli del frontale. Ma significanti. Si notano subito gli specchietti virtuali, posizionati molto in alto sul montante e che sembrano quasi delle antenne.

 Avvenire.motori.it – GT X Experimental. Ecco come saranno le Opel del futuro

Come saranno le nuove Opel del futuro? Ad anticiparlo è, come spesso succede, un prototipo. Nel caso del costruttore tedesco entrato a far parte del Gruppo PSA si tratta di un Suv elettrico da città lungo 406 cm. Le nuove linee anticipate dalla GT X Esperimental, questo il nome della “show car”, sono più pulite, semplici, con forme equilibrate, ma non prive di grinta, anzi. Di sicuro il frontale delle future Opel non presenterà più il classico fregio cromato caratteristico dei modelli più recenti del brand. Al suo posto, infatti, e lo si vede riprodotto dal concept, un pannello scuro dall’aspetto essenziale che ricorda quello delle Opel degli Anni 70 e 80 (come la Manta) che copre per intero la larghezza del frontale, basso e sottile. Il nuovo “modulo” che alla Opel hanno ribattezzato “Vizor”, racchiude il logo del fulmine, realizzato in questo caso con luci a Led colorate. I fari, a matrice di Led, hanno, invece, luci diurne a forma d’ala.

 

Corriere.motori – Honda, l’elettrica a trazione posteriore pronta al debutto

 La Honda ha svelato altre immagini della compatta elettrica esposta al Salone di Ginevra (7/17 marzo), sviluppata partendo dalla Urban EV Concept del 2017, è interessante notare che, nonostante le misure inferiori ai 4 metri, la vettura dispone di 5 porte.

Questo grazie a un passo generoso e alla trazione sull’asse posteriore dove è posto il motore elettrico. Forme morbide, fari full LED, ma anche porte con maniglie a scomparsa e piccole telecamere al posto degli specchi retrovisori come sull’Audi e-Tron, tutto per limitare la resistenza aerodinamica.

 

Corrieredellosport.motori – Renegade e Compass, Jeep svela le ibride a Ginevra

I due SUV “alla spina”, sono dotati di un motore elettrico installato sull’asse posteriore che, secondo quanto dichiarato, permette di coprire circa 50 km in modalità EV. Il motogeneratore lavora in coppia con l’unità termica sull’avantreno, dove le avuto beneficiano dei nuovi motori turbo a benzina da 1300 cm3.
I dati tecnici rilasciati fino ad ora dicono che la Renegade, quando l’elettrico lavora in sinergia con il termico, può contare su un range di potenza che va da 190 a 240 CV, che le permettono di scattare da 0-100 km/h in 7 secondi. Valori in attesa di omologazione per quanto riguarda la Compass.

 

Corrieredellumbria.it – Mitsubishi porta a Ginevra concept Engelberg Tourer e nuova Asx

 Mitsubishi porta a Ginevra il concept Engelberg Tourer, un suv crossover ibrido plug-in a sette posti che sfrutta la tecnologia PHEV che già equipaggia l’Outlander, il suv ibrido più venduto in Europa. Il sistema Phev, ha ricordato l’Ad del gruppo Koelliker, Luca Ronconi, è composto da un motore 2.4 litri benzina che funge anche da generatore per ricaricare le batterie eliminando l’ansia dell’autonomia, e da due motori elettrici, che insieme contribuiscono alla trazione integrale. L’autonomia in full elettric è di 70 km, mentre con un pieno della carica e del serbatoio si arriva a 700 km. Tanta la tecnologia a bordo, come ad esempio il sistema di navigazione capace di anticipare le condizioni meteo e selezionare la modalità di guida ottimale per affrontare il viaggio. Altro punto di forza che proietta il concept Engelberg nel futuro è il sistema bi-direzionale di ricarica DENDO Drive, un nuovo ecosistema energetico, disponibile in Giappone e in Europa già quest’anno, che permette al conducente di generare e immagazzinare automaticamente energia tra l’auto e la propria abitazione, incrementando il valore dei veicoli elettrici.

 

Gazzetta.it – Audi, alta tensione con il Q4 e-tron e le ibride plug-in

 Un salone ad alta tensione quello di Audi che prosegue la sua offensiva sul fronte della nuova mobilità che ha nella e-tron la punta di diamante, già sul mercato, pronta a essere affiancata nel prossimo biennio da un buon numero di modelli, in parte anticipati a Ginevra. Nessun dubbio per esempio che entro fine 2021 vedremo in strada il modello di serie anticipato da Q4 e-tron concept, sviluppato sulla base della piattaforma Meb. Lunga 460 cm, è dotata di due propulsori a zero emissioni, uno per assale, per una potenza complessiva di 306 cv e una coppia di 460 Nm. La trazione è la quattro elettrica e le prestazioni da sportiva: 0-100 km/h in 6,3 secondi. L’autonomia nel ciclo Wltp si attesta a 450 km, grazie alla batteria agli ioni di litio da 82 kWh con l’80% della ricarica fattibile in meno di 30 minuti.

 

Ilmessaggero.motori.it – Al Salone di Ginevra sfilano i concept di grandi classici

Anche la Seat svolgerà il tema della mobilità urbana con la Minimò: stessa lunghezza, ma larghezza da scooter e la possibilità di sostituire la batteria in pochi secondi invece di ricaricarla. Mira invece a prefigurare un’auto vera la el-Born: ha le dimensioni di una Leon, 150 kW per uno 0-100 km/h in 7 secondi e mezzo e una batteria da 62 kWh che assicura 420 km di autonomia con una ricarica all’80% in 47 minuti. La piattaforma è la MEB sulla quale saranno basate molto delle auto elettriche del gruppo Volkswagen e altri due studi presentati a Ginevra da altrettanti marchi del gigante tedesco.

 

Ilsole24ore.com – Nissan presenta il futuro dei crossover elettrici con Imq e prepara il nuovo Qashqai

Si chiama concept Imq ed è la visione di Nissan dei crossover europei. Le tecnologie presenti su questo concept sono alla base della Nissan Intelligent Mobility, la visione strategica che ridefinisce l’offerta di prodotti e servizi energetici, ovvero come i veicoli sono alimentati, guidati e connessi. Il cuore pulsante di Imq è il sistema e-Power di nuova generazione, nel quale ogni singola ruota è mossa in maniera indipendente da un sistema di propulsione 100% elettrico, che eroga una potenza di 250 kW e una coppia di 700 Nm. A questo si aggiunge un motore a benzina 1.5 litri utilizzato esclusivamente per ricaricare la batteria. Si tratta di un’ulteriore evoluzione della tecnologia e-Power attualmente disponibile in Giappone sui modelli Nissan Note e Serena.

 

 Infomotori.com – Cupra Formentor 2019, il SUV sportivo con motore Plug-In Hybrid

Cupra festeggia il suo primo compleanno portando al Salone di Ginevra 2019 qualcosa di inedito. Si tratta infatti del primo modello direttamente sviluppato dal brand che, seppur in veste di concept, ha il chiaro obiettivo di illuminare la strada verso il futuro della casa spagnola nel mondo dell’automotive. Cupra Formentor è un SUV Plug-In Hybrid ad alte prestazioni, in altre parole l’oggetto del desiderio di appassionati modaioli. Il motore quindi va incontro alle ultime normative sull’inquinamento senza però perdere carattere, anzi: i 245CV sviluppati dal propulsore in accoppiata al cambio automatico DSG si sposano con la regolazione adattiva dell’assetto (DCC), lo sterzo progressivo, la trazione integrale 4Drive e il differenziale autobloccante. Nonostante tutto, l’auto permette di percorrere 50 chilometri in modalità esclusivamente elettrica.

 

Megamodo.com – NUOVA PEUGEOT 208 TERMICA ED ELETTRICA E CONCEPT 508 SPORT ENGINEERED SVELATE A GINEVRA

 Peugeot ha svelato a Ginevra due importanti novità nell’ambito dell’elettrificazione della propria gamma: al prestigioso Salone si terranno due anteprime mondiali di grande importanza: la Nuova Peugeot 208 nelle versioni termiche ed elettrificate e il Concept 508 Peugeot Sport Engineered.

Il marchio presenterà anche le nuove motorizzazioni Plug-in Hybrid disponibili su SUV Peugeot 3008, Nuova 508 e 508 SW. L’elettrificazione del Marchio è anche rappresentata dall’iconico Leone che, per l’occasione, verrà esposto sullo stand in versione elettrificata.

Tutti i partecipanti all’evento dedicato agli amanti dei motori potranno scoprire la meravigliosa Peugeot e-Legend Concept, un prototipo che rappresenta il punto di vista di Peugeot per il futuro, al 100% elettrico, autonomo e connesso.

 

Motorionline.com- Citroen Ami One concept: la citycar del futuro al Salone di Ginevra 2019

IL futuro della mobilità cittadina con la Citroen Ami One concept, presentata al Salone di Ginevra 2019. Una citycar 100% elettrica, con un design unico ed un’autonomia di 100 chilometri, con la possibilità di ricarica completa in due ore. La Citroen Ami One concept è il manifesto del futuro per la mobilità elettrica del marchio del Double Chevron ed è stata presentata al Salone di Ginevra 2019, aperto al pubblico dal 7 al 17 marzo. Si tratta del prototipo di una vettura biposto, con un design unico e 100% elettrico, accessibile anche a chi non ha ancora la patente e pensato anche per il noleggio tramite car sharing.

 

Panorama.motori.it – Italdesign DaVinci. La gran turismo elettrica o V8

Il powertrain della Italdesign DaVinci è elettrico, con due motori montati ognuno su un asse, mentre le batterie sono posizionate sotto al pianale. Ma, volendo, la DaVinci è stata progettata per ospitare anche un motore termico (con le dovute modifiche all’anteriore e al tunnel di trasmissione), nello specifico un potente V8 da 4.0 litri. Tra le altre novità, questa Italdesign DaVinci fa debuttare anche i nuovi pneumatici Pirelli P Nero Elect, appositamente pensati per le auto elettriche e ibride plug-in, con una bassa resistenza al rotolamento per aumentare l’autonomia.

 

Quattroruote.it – Mercedes-Benz. Al Salone di Ginevra con la monovolume elettrica EQV

 La Mercedes-Benz presenta al Salone di Ginevra la concept EQV, anticipazione della monovolume elettrica che Mercedes-Benz Vans intende introdurre sul mercato entro breve tempo con il brand EQ, già sul mercato con la Suv EQC. 204 CV, 400 km di autonomia. Il powertrain elettrico eATS è montato sull’anteriore anteriore e integra una trasmissione a rapporto fisso. La potenza massima è pari a 204 CV e le batterie agli ioni di litio da 100 kWh garantiscono una autonomia massima di 400 km con una velocità massima di 160 km/h. Oltre alle prese standard e alla wallbox, la EQV può essere collegata anche alle colonnine rapide: in questo caso è possibile recuperare 100 km di autonomia in 15 minuti.  Stile EQ dentro e fuori. L’installazione delle batterie nel pianale ha preservato lo spazio e la versatilità tipiche della monovolume Mercedes-Benz, mantenendo anche la modularità degli spazi interni grazie ai sei sedili singoli riconfigurabili e alla possibilità di installare i divani per raggiungere fino a otto posti. Il design degli esterni e degli interni riflette il linguaggio stilistico EQ, con inediti tocchi di oro rosa e pelle Midnight Blue nell’abitacolo, con la fascia Led frontale abbinata alle cromature, con la tinta argento hi-tech della carrozzeria e dai cerchi da 19″. L’infotainment Mbux consente di gestire tutte le funzionalità di bordo in maniera intuitiva.

 

Repubblica.motori – Vision iV, il futuro elettrico secondo Škoda

“Prima di offrire la mobilità elettrica ai nostri clienti, faremo in modo che sia davvero SimplyClever e che offra tutti i vantaggi possibili – ha sottolineato Maier – vale a dire: autonomia elevata, tempi di carica brevi, infrastruttura di ricarica capillare e prezzi accessibili.
Inoltre anche in questo campo terremo fede coerentemente ai tre valori del nostro marchio “simplifying”, “surprising” e “human”. Ad esempio, per ricaricare comodamente le vetture a casa stiamo sviluppando assieme al gruppo Volkswagen wallbox dai comandi intuitivi, mentre per la ricarica urbana è disponibile la carta Škoda e-Charge, che permette ai clienti di ricaricare rapidamente e facilmente le loro vetture presso stazioni di ricarica pubbliche in tutta Europa.
Il nostro intento è fare in modo che la mobilità elettrica diventi un’attrattiva per il maggior numero possibile di clienti”.

 

Lastampa.motori.it – Fiat Centoventi Concept, l’elettrica “democratica” anticipa le linee della prossima Panda

Si chiama Centoventi la novità di Fiat al Salone di Ginevra 2019 e rappresenta il futuro della marca italiana: è una succulenta anticipazione della Panda del futuro, che arriva in occasione del 120esimo anniversario di Fiat. La volontà espressa dal prototipo è di tornare ai valori fondanti del marchio, quelli della mobilità democratica. Ma senza perdere d’occhio la più grande direttrice dell’automotive odierno e venturo, ovvero l’elettrificazione: con Centoventi, quindi, Fiat aspira a rendere la mobilità elettrica accessibile a tutti.

Altro cardine concettuale è quella della personalizzazione che, come mai prima d’ora, consentirà alla clientela di configurare gli interni, scegliere gli accessori (fra cui 4 tettucci, 4 paraurti, 4 copriruota e 4 pellicole esterne) e adattare gli spazi in base alle proprie necessità. In tutto il 3,68 metri di lunghezza. Persino l’autonomia elettrica sarà modulabile in base ai propri desideri: il pack modulare di batterie, infatti, permette di estendere il range da 100 a 500 km acquistando o noleggiando unità di batterie aggiuntive.

Per saperne di più: http://autologia.net/fiat-centoventi-un-innovativo-concept-costruirti-lauto-la-vuoi-tu/

1 commento
  1. RICCARDO AMERIO
    RICCARDO AMERIO dice:

    Ginevra rimane l’appuntamento più importante tra i saloni dell’automobile europei e io temo che quando quasi tutte le case automobilistiche espongono principalmente le concept car non sia un segnale che, in quest panorama estremamente difficile con il diesel si o no e le varie proposte elettriche o ibride, nessun produttore sappia bene cosa aspettarsi dal futuro e quindi è meglio farsi vedere pronti ma senza investire realmente, al momento, nella produzione aspettando di vedere quale sarà la reale richiesta del mercato.

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *