GiuseppeTipaldo

(più di) Sette domande a Giuseppe Tipaldo

Giuseppe Tipaldo è  professore associato presso il dipartimento di Culture, Politica e Società dell’Università di Torino, dove insegna “Sociologia della Pseudoscienza” e “Social Media Analysis e Big Data”.

Nel 2015 ha fondato Quaerys, una start-up innovativa e spin off accademico che offre servizi di Data Science per la ricerca scientifica e il business. 

Sapere di social e Big Data  oggi è come essere stato un grande viaggiatore dell’800 che sarebbe poi diventato un riferimento per il futuro dei viaggi, una sorta di spirito antesignano di quello che sarebbe diventato il turismo odierno .

Il suo ultimo libro è: “La società della pseudoscienza”  (Il Mulino 2019)

1 – La tua prima auto

La mia prima nonché penultima auto è stata una Fiat punto Sporting 81 cavalli del 2001

2 – Una domanda che un sociologo vorrebbe sentirsi fare a proposito delle auto

È possibile impedire la circolazione delle auto dentro i centri urbani? Quando avremo il coraggio di farlo?

3 – L’auto che ricordi più volentieri

La Ferrari F 40 che ho avuto l’opportunità di toccare con mano quando ero piccolo passando davanti a un negozio in piazza Adriano a Torino, che adesso non esiste più

4 – Specchietto posteriore o sguardo avanti ?

Sguardo avanti, ma ogni tanto un’occhiata allo specchietto retrovisore e a quelle laterali bisogna darla

5 – Un viaggio che vuoi  ricordare

Aver attraversato tutta l’Italia con la mia nuova auto una Kia Sportage della quale vado molto fiero

6 – “Salga Tipaldo”, te lo ha mai detto qualcuno di importante…

No, sto ancora aspettando il grande invito

7 – E dietro la curva …

Un’altra curva altrimenti non ci si diverte

8 – Un pilota di ieri o di oggi che vorresti invitare a cena

Senna è troppo banale? Allora facciamo Prost

9 – Elettrico è il tema del giorno, cosa vorresti dire in merito. Automobilisticamente parlando.

Che è sicuramente un grande vantaggio non avere i tubi di scarico dentro le grandi città, la tecnologia che l’elettrico sta spingendo mi piace moltissimo e non vedo l’ora che insieme all’elettrico arrivasse la guida autonoma

10 – Tu che sei uno studioso del mondo digitale, come pensi che il mondo auto sia trattato dai social oggi ?

Come tutto il resto: grandi opinionisti della domenica, boutade giornalistiche, moltissimi hype, poche competenze chiare e definite, non sempre facili da trovare.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *