2cartellistradalichitarra

Quando la segnaletica stradale sembra uno scherzo.

I voli radenti di streghe su scope volanti non proprio a norma di legge, o l’attraversamento improvviso di rospi incuranti dei veicoli in transito pronti a tagliare la strada con catastrofiche conseguenze, sono solo alcune delle minacce che incombono sugli automobilisti italiani, stando a quanto riporta un’esilarante antologia, che racconta il meglio della creatività italiana in tema di segnaletica stradale.

Anche il ‘pericolo catechismo’, esemplificato dalla sagoma del prete che trascina il bambino richiamandolo ai pii doveri, l’area ufficialmente riservata alla benedizione dei veicoli, o il pericolo ‘caduta frutti silvestri’ sono perle in cui difficilmente potreste imbattervi altrove. E quando poi ci si mette anche la toponomastica, imponendo scelte amletiche tra ‘Ovada’ e ‘Ovenga’ o tra ‘Vagli Sotto’ e ‘Vagli sopra’, il dubbio la fa da padrone e la confusione regna sovrana.

Altra variante la fantasia umana, che a noi italiani certo non manca, che riesce a trasformare seri cartelli stradali in vignette simpatiche o ridicole.

Non ci credete? Date un’occhiata alla questa gallery: http://www.noicompriamoauto.it/magazine/cartelli-stradali-divertenti/

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *